i racconti di Milu
racconti erotici per adulti
Altri risultati: 37 Serie
 
 
Storie
Sommario: Nello stesso tempo che mi lamento e che protesto, tu mi hai già acutamente girato verso di te e pertanto mi sigilli la bocca con un bacio facendo tacere la mia contestazione, io ho le labbra ancora serrate, le tue mani tentano di slacciare il foulard che ho al collo ed eccomi già sciolta e snodata. Tu sennonché mi calmi con la tua lingua, lenisci abilmente la collera e plachi l’irritazione del tempo perso nel cercarti, non capendo che era soltanto un gioco per renderti più desiderabile.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 981 n° Letture: 1365

[Segnala questo] Pubblicato: 20/04/2017 Aggiornato: 20/04/2017


Sommario: Nessun palpito né tremore alcuno, solamente tenendosi adorabilmente per mano come due amanti, giacché l’idea d’invitarlo a casa l’aveva da principio resa ansiosa e piuttosto apprensiva, ciononostante pensandoci bene non aveva alcun motivo d’impensierirsi, perché di fatto non avevano costruito né programmato schemi, giacché l’occasione era stata casuale, una cena a casa sua per una naturale e per di più semplice e sobria conversazione conoscitiva.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 945 n° Letture: 1043

[Segnala questo] Pubblicato: 19/04/2017 Aggiornato: 19/04/2017


Sommario: Adesso però è totalmente dissonante e pure alquanto diverso: quelle differenze le conosciamo bene, perché la curiosità e l’interesse è sapientemente sostituito dalla compostezza e dal pudore, giacché si sa, tenuto conto che non si fanno vedere certe cose ai maschi, in quanto glielo hanno inculcato e insegnato durante la pubertà, dopo che tutti vagamente ci hanno accarezzato, guardato e baciato, con il pretesto e con la tipica scusante che sei una bella figliola.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 1729 n° Letture: 1257

[Segnala questo] Pubblicato: 18/04/2017 Aggiornato: 18/04/2017


Sommario: Tu ami indubbiamente il tuo compagno, lo so, ne sono convinto, eppure volevi qualcosa che ti desse una scossa incredibile, nuova e inattesa. Io sono esultante e lieto che tu l’abbia trovata, perché l’ho trovata anch’io. Se non vorrai privarti di lui, non ci sarà obbligo né ragione di sacrificarsi né di rinunciare, ma gustatela e vivitela fino in fondo. Tieni presente e spero che la mia risposta t’abbia attratto, tentato e in ultimo soddisfatto.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 1607 n° Letture: 1967

[Segnala questo] Pubblicato: 17/04/2017 Aggiornato: 17/04/2017


Sommario: Quando io lo vidi disadorno e scoperto non credetti per quello che scrutavo: non soltanto era a meraviglia ben costituito, bensì era dotato d’un suggestivo quanto conformato cazzo, la lanugine dell’inguine era in ordine, a quel punto io non potei che cominciare a lisciarlo inaugurandolo con entrambe le mani sentendolo manifestamente indurirsi sempre di più.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 1197 n° Letture: 1912

[Segnala questo] Pubblicato: 15/04/2017 Aggiornato: 15/04/2017


Sommario: Alla fine, con un fragore accomodante e conciliante lei era venuta con un’inattesa e straordinaria gioia, esultando e tremolando, in quanto pure lui era esploso totalmente dentro di lei. Dava sensatamente l’impressione d’essere in una situazione tale come se stesse pigramente tirando le cuoia, dal momento che si era distesa sopra di lui ancora vacillante e sopraffatta da quel febbrile e intenso godimento.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 2065 n° Letture: 1491

[Segnala questo] Pubblicato: 14/04/2017 Aggiornato: 14/04/2017


Sommario: Per un breve istante rimasero fermi ad assaporare sospesi quel momento sovraccarico di puro desiderio, Alessandro s’avvicinò lentamente, lei avvertì la carezza del suo alito caldo sul suo viso prima che le loro labbra si sfiorassero e un brivido netto le scese lungo la schiena, provocandole contrazioni estreme di piacere e un forte senso d’inattesa e di piacevole umidità tra le gambe.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 1612 n° Letture: 1427

[Segnala questo] Pubblicato: 13/04/2017 Aggiornato: 13/04/2017


Sommario: Un altro ragazzo stabile in quel momento non lo avrei voluto per nessuna ragione, eppure un maschio come si deve giova e serve eccome, dal momento che è stato un gioco semplicissimo reclutarlo tra i compagni dell’università ingaggiando quello che potesse andar bene per me. L’ho scelto bene però, di cultura estroversa, d’impostazione spigliata e di mentalità sufficientemente aperta, l’ho sennonché informato già da subito dei miei lascivi, lussuriosi e sfrenati giochi con Veronica e c’è voluto davvero poco perché il tre eventuale diventasse immediatamente un tre compatto e reale a tutti gli effetti.
 

Categoria: Etero, Trio, Orgia, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 2775 n° Letture: 2999

[Segnala questo] Pubblicato: 12/04/2017 Aggiornato: 12/04/2017


Sommario: Da nove mesi lei mi fa dei pompini in maniera abile e competente, di prim’ordine, giacché è molto esperta e valida. Lo sa fare, poiché è un suo effettivo vanto. Lei mi regala godurie meravigliose, orgasmi sovrannaturali, impensati e abbondanti, innegabile, però pure altri quesiti, restanti dubbi, nuovi desideri di conoscenza e di sapere non soddisfatti riemergono nel mio intelletto.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 2185 n° Letture: 2158

[Segnala questo] Pubblicato: 11/04/2017 Aggiornato: 11/04/2017


Sommario: Dopo la terribile esperienza con Abyss arriva Ste e forse Nora può finalmente rifiorire.
 

Categoria: Etero, Dominazione, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 12821 n° Letture: 10355

[Segnala questo] Pubblicato: 10/08/2016 Aggiornato: 11/04/2017


Sommario: Tutta la mia vita disinteressatamente, se realmente ci penso ancora, l’ho passata a incatenarmi vincolandomi lucidamente a qualche cosa, perché ne ho confusamente sempre avuto bisogno per accorgermi e per sentirmi piena, per non stare nel presente, a volte persino l’amore, a volte i ricordi, a volte il futuro e altre volte penosamente e tristemente addirittura il passato.
 

Categoria: Dominazione, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 587 n° Letture: 900

[Segnala questo] Pubblicato: 10/04/2017 Aggiornato: 10/04/2017


Sommario: In seguito altri corpi s’alternarono, altre mani l’agguantarono frugandola indecorosamente in ogni modo, la sua bocca succhiò, la sua lingua lambì fiche d’altre donne, mentre le labbra erano pregne di fluidi di entrambi, odori inizialmente aspri e muschiati, alcuni acri e asprigni, altri ancora viceversa dolciastri e gradevoli, mentre ogni parte di sé era indegnamente violata. Sebastiana perse la cognizione del tempo, perché il suo essere non provava più piacere, ma solamente un’infinita stanchezza, perché neanche si rese conto di scivolare nel sonno appena fu lasciata da sola.
 

Categoria: Dominazione, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 4137 n° Letture: 1807

[Segnala questo] Pubblicato: 09/04/2017 Aggiornato: 09/04/2017


Sommario: Io non seppi più resistere, non riuscii più a trattenermi, dato che le venni inaspettatamente con grande piacere in bocca. Spinsi a quel punto la sua bocca contro le mie labbra che grondavano il mio nettare, mentre lei si dibatteva lottando in preda al suo godimento, peraltro ancora totalmente confusa e frastornata da quell’estremo e rilevante piacere appena placato.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 980 n° Letture: 1752

[Segnala questo] Pubblicato: 08/04/2017 Aggiornato: 08/04/2017


Sommario: Io godo nel farmi fracassare in quella posizione, eppure è un godimento chiaro e marcato, del tutto diverso da quello vaginale, perché farmi inculare in quella maniera completa ritoccando al massimo il mio essere donna, per di più agli uomini piace molto introdurre il cazzo nel pertugio rettale della propria partner, perché è un’esperienza che li riempie di millanteria, d’orgoglio e di vanagloria.
 

Categoria: Gay, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 1849 n° Letture: 5178

[Segnala questo] Pubblicato: 07/04/2017 Aggiornato: 07/04/2017


Sommario: Lui appoggiò Maggie sullo scrittoio, la sollevò facendola sedere sul piano di lavoro e la penetrò deliziosamente, immergendosi e perdendosi in conclusione in maniera estasiata dentro quella pelosissima e foltissima rossiccia fica. Lei fu pervasa da un immenso piacere, giacché lui affondava profondamente dentro di lei, il ritmo gradualmente aumentò, poi insieme toccarono la cima, il vertice radicale della passione.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 1218 n° Letture: 1464

[Segnala questo] Pubblicato: 06/04/2017 Aggiornato: 06/04/2017


Sommario: Tu m’hai fermato, m’hai dissuaso e in conclusione m’hai paralizzato volutamente trafiggendomi il cuore con questa frase e con tutte quelle andate, inservibili e inutili giustificazioni, proprio di chi non ha il coraggio né la fermezza né la spregiudicatezza d’affrontare prendendo di petto ciò che la vita in maniera bizzarra, dispettosa, indisponente ci sfodera, in quanto talvolta le situazioni sono attraenti, incoraggianti e addirittura insperate che essa ci propone.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 1318 n° Letture: 1507

[Segnala questo] Pubblicato: 05/04/2017 Aggiornato: 05/04/2017


Sommario: Quella, infatti, era l’accurata e l’esatta avvisaglia, la maniera perfetta per andare alla villa e concludere il festino della serata. Lui s’allontanò rapidamente, giacché quella era anche l’ora in cui io mi concedevo un bagno rinfrescante e rinnovante nelle carezzevoli e limpide acque della mia amata e cara Sardegna.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 666 n° Letture: 1847

[Segnala questo] Pubblicato: 05/04/2017 Aggiornato: 05/04/2017


Sommario: 01 - Premessa
02 - Riti di passaggio - Etero
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 2865 n° Letture: 2693

[Segnala questo] Pubblicato: 04/04/2017 Aggiornato: 05/04/2017


Sommario: Io mi trovavo in una bizzarra, estrosa e alquanto bizzosa e indomabile situazione, però si sa, tenuto conto che il sesso non ha demarcazioni né limiti nell’ambito d’una coppia. Lei aveva alcune gocce di sperma sulle gambe, giacché io le raccolsi pazientemente, allo stesso modo tollerante operai con i piedi e fu abbastanza divertente.
 

Categoria: Dominazione, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 2194 n° Letture: 1821

[Segnala questo] Pubblicato: 03/04/2017 Aggiornato: 03/04/2017


Sommario: Io nel frattempo m’accarezzo pensando alla gioia della resa, alla tua voglia completa di possesso e d’integrale sottomissione, dal momento che rivedo i nostri corpi abbracciati e fusi insieme. In un fatto precedente mi guardo come in uno specchio: il tuo giovane corpo insieme al mio, il mio corpo di donna giudiziosa e matura insieme ai tuoi muscoli giovani e scattanti, il mio volto accostato all’espressione della tua fiera e valorosa giovinezza.
 

Categoria: Dominazione, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 684 n° Letture: 1248

[Segnala questo] Pubblicato: 02/04/2017 Aggiornato: 02/04/2017


Sommario: Lui m’agguantò più volte da dietro, sfiancandomi e sfondandomi con tutta la sua forza e la sua prestanza, mentre io sotto quei costanti e quei durevoli colpi raggiunsi orgasmi multipli per me impensabili e inimmaginabili, però quando lui raggiunse il suo, denso, speziato e unico, io volli ricevere tutta la sua sborrata finale comodamente e totalmente tra i miei seni, perché francamente mi è sempre piaciuto guardare limpidamente in viso l’uomo quando eiacula, lasciandosi andare e gemendo per il piacere che sperimenta.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 707 n° Letture: 2367

[Segnala questo] Pubblicato: 01/04/2017 Aggiornato: 01/04/2017


Sommario: Lui inizia piano, però poi l’intensità dei colpi cresce, intanto che io dal mio punto d’osservazione privilegiato vedo il cazzo del mio amante entrare completamente nell’ano dell’uomo sopra di me. Quasi nello stesso momento, il suo pene inizia a crescere nella mia bocca fino a riempirla del tutto: per un attimo penso che per tenerlo in bocca dovrei slogarmi la mandibola, ovviamente non è così, eppure poco ci manca.
 

Categoria: Trio, Dominazione, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 3369 n° Letture: 2498

[Segnala questo] Pubblicato: 01/04/2017 Aggiornato: 01/04/2017


Sommario: Ambedue vennero congiuntamente, lei sentì un’esplosione partirle dalla testa e irradiarsi in tutto il corpo e infine sfogare nel bacino, lui sentì i muscoli contrarsi e chiudersi sul suo cazzo, mentre nel contempo le stava riempiendo il foltissimo e pelosissimo pube con quell’appassionato, denso e lattiginoso seme. Quell’accoppiamento sembrava che durasse da un’eternità, tenuto conto che lei non aveva più avuto né sperimentato un orgasmo così convulso, travolgente e in ultimo vertiginoso da parecchio tempo.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 1533 n° Letture: 1748

[Segnala questo] Pubblicato: 31/03/2017 Aggiornato: 31/03/2017


Sommario: Con un gesto amabile ma deciso ti sei introdotto lentamente dentro di me, io ho avvertito la tua virilità violare spazzando via i miei segreti, ho sperimentato che i miei muscoli cedevano alla tua azione, ho catturato quel dolore, quell’indolenzimento muto che mi spezzava il fiato, ho ascoltato il tuo piacere già da quel momento mentre tu mi defloravi con impeto e allo stesso tempo con abile lentezza, come in una lunga, meravigliosa e soave agonia.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 1323 n° Letture: 1678

[Segnala questo] Pubblicato: 30/03/2017 Aggiornato: 30/03/2017


Sommario: 100 parole e un gioco.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 97 n° Letture: 444

[Segnala questo] Pubblicato: 30/03/2017 Aggiornato: 30/03/2017


Sommario: Lo giuro, un orgasmo intenso e sbaragliante vissuto così è per me la prima volta che lo sperimento, giacché me lo assaporo fino in fondo godendomi le nuvole nella testa e il fuoco tra le gambe. Io lo guardo, è bellissimo, lui sorride disteso e tranquillo, m’accarezza dolcemente i seni composto e soddisfatto della sua opera. Adesso vuoi vedere che è così ligio e rispettoso da non chiedere nulla per sé? Io gli dico due frasi amorevoli di ringraziamento per tastare il terreno.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 2258 n° Letture: 1436

[Segnala questo] Pubblicato: 29/03/2017 Aggiornato: 29/03/2017


Sommario: Io mi sentivo offesa, di nuovo abbattuta e umiliata nell’intimo, non riuscivo però a comprendere, perché lui non spiegava null’altro. Non poteva rifiutarmi così, senza motivo apparente, dopo tutto quel tempo, perché io gli chiesi delle spiegazioni, però invano, in quanto i suoi modi determinati, netti e virili m’avevano nuovamente bloccato. Lui si voltò e scomparve senza dire altro, io rimasi lì di nuovo da sola senza indicazioni né spiegazioni.
 

Categoria: Sensazioni, Altro
Capitoli: n° Parole: 2893 n° Letture: 1215

[Segnala questo] Pubblicato: 28/03/2017 Aggiornato: 28/03/2017


Sommario: Marinella non era ancora però appagata, ricominciò a leccare il cazzo dell’amico a seguito di quella densa sborrata sopraggiunta in maniera repentina, fino a farlo ridiventare della consistenza adeguata e compatta per montargli sopra e scoparselo nuovamente, pertanto iniziò a cavalcarlo proprio com’era successo nel sogno anche se attualmente le dimensioni del cazzo e l’erezione erano abbastanza discordanti in confronto alla visione bramata.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 1803 n° Letture: 1401

[Segnala questo] Pubblicato: 27/03/2017 Aggiornato: 27/03/2017


Sommario:
Una ragazzina si scopre lesbica,
però non disdegna il cazzo.
Crescendo diventa perversa e ninfomane,
e nulla riesce a colmare le sue oscure voglie!
All'università convive con due coinquiline,
e adesso ha un piano...





Terzo racconto della serie:
50 Sfumature di Giulia

Antologia di racconti dedicati alla (e ispirati dalla) mia amata Giulia.
Sapendo gia che 50 sfumature non sono sufficienti a descriverti!



 

Categoria: Etero, Trio, Orgia, Saffico, Dominazione, Autoerotismo, Trans, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 8641 n° Letture: 54225

[Segnala questo] Pubblicato: 27/03/2015 Aggiornato: 27/03/2017


Sommario: Io ti rivedo irrigidita nella tua posizione percorsa immancabilmente da una miscela d’emozioni, visto che non staccavi lo sguardo dallo schermo. La donna, afferrato il cazzo tra le labbra lo ingoia fino alla base, per poi rilasciarlo uscire lentamente succhiandolo come un appetitoso gelato. In quel preciso momento tu sobbalzasti, il primo movimento invero è decisamente inatteso, fermamente insospettato dovuto alla tua austera, contegnosa e spoglia rigidità.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 2013 n° Letture: 1509

[Segnala questo] Pubblicato: 26/03/2017 Aggiornato: 26/03/2017


Sommario: Drabble - una benda, degli auricolari, i suoi tocchi.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 100 n° Letture: 837

[Segnala questo] Pubblicato: 25/03/2017 Aggiornato: 25/03/2017


Sommario: Non ero in crisi né in dissesto, non disprezzavo né odiavo nessuno, non dovevo dimenticare né amori finiti né fallimenti né sconquassi, niente di tutto ciò, avevo però voglia solamente di libertà assoluta, d’essere privo d’impegni e spoglio da doveri, oneri e responsabilità, senza lo scampanellio del postino, senza l’obbligo di rispettare le scadenze, lontano da qualsiasi incombenza e rottura di scatole inventata dalla società per martirizzarti e per torturarti ulteriormente.
 

Categoria: Sensazioni, Altro
Capitoli: n° Parole: 1849 n° Letture: 1861

[Segnala questo] Pubblicato: 25/03/2017 Aggiornato: 25/03/2017


Sommario:

Come recita la canzone: una notte forse mai più...

Ecco la storia di una ragazza e della sua lunga notte.


 

Categoria: Sensazioni, Etero, Autoerotismo
Capitoli: n° Parole: 2818 n° Letture: 1230

[Segnala questo] Pubblicato: 25/03/2017 Aggiornato: 25/03/2017


Sommario: Io ammiro osservare mentre scende la sera e l’apprezzo assai, vado incontro alla notte tra le lenzuola candide, giacché esse sono una macchia di colore e pure d’attesa. Non so perché, però il corridoio silenzioso sembra annunciarmi segnalandomi una presenza, i suoi capelli scuri, il suo corpo asciutto, l’essenza odorosa dabbene di chi si è immediatamente sbarazzato dalla fatica quotidiana del lavoro sciacquandosi.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 1341 n° Letture: 739

[Segnala questo] Pubblicato: 24/03/2017 Aggiornato: 24/03/2017


Sommario: Una tranquilla serata a teatro, un uomo senza nome, lo scoppio di una passione irrefrenabile
 

Categoria: Sensazioni, Etero
Capitoli: n° Parole: 1449 n° Letture: 1085

[Segnala questo] Pubblicato: 22/03/2017 Aggiornato: 22/03/2017


Sommario: Il mio, invero, non è soltanto fuoco di passione, è piuttosto un’appassionata, una decisa e una vibrante voglia d’amore che si traduce immancabilmente quasi in una preghiera, perché è un bisogno di credere nell’amore, nella sua bellezza, nella sua desolata e talvolta selvaggia tenerezza, dato che è dolce e asprigna insieme, come taluni frutti di bosco profumati al di là dei sensi.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 490 n° Letture: 751

[Segnala questo] Pubblicato: 22/03/2017 Aggiornato: 22/03/2017


Sommario: Il tocco morbido delle sue labbra le annebbiò la vista oscurandole la mente, rendendola conscia soltanto del bisogno fisico di possederlo che la dominava. Piegò la testa di lato e permise alla sua lingua di penetrare nell’oscura umidità della sua bocca, esplorandola, frugandola e confondendone il suo sapore con quello del fumo.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 1561 n° Letture: 1163

[Segnala questo] Pubblicato: 21/03/2017 Aggiornato: 21/03/2017


Sommario: Io m’aggrappai al canapè con le mani e iniziai a cavalcare quel fantastico stallone che mi reggeva per i fianchi e mi guidava in una danza carnale, ispirata e senza fine. Eravamo entrambi tesi a sentirci svisceratamente l’uno dentro l’altro, in perfetta sintonia, perché in nessun caso mi era successo d’avere un simile trasporto verso una persona nel fare l’amore. I movimenti erano lenti e ugualmente studiati, leggeri e altrettanto forti, perché ascoltavamo ogni pulsazione, ogni soffio, poi successe tutto così affrettatamente.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 3602 n° Letture: 2333

[Segnala questo] Pubblicato: 20/03/2017 Aggiornato: 20/03/2017


Sommario: Questa sua fiducia, questo suo abbandonarsi e tranquillizzarsi è per me il vero premio, la mia soddisfazione, l’autentico compenso, perché in conclusione è tutto quello che volevo. Questa donna ha capito parecchie sfumature di me pur non conoscendomi, dalle mie intenzioni, dai miei gesti e dalle mie mani, al di là delle difficoltà di comunicazione, perché io sono “entrato in lei”, ma non in quel senso, in quel significato, perché sono “entrato” nel suo cervello con la forza delle mie mani, giacché è avvincente, coinvolgente e interessante sapere che sono ancora capace di farlo.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 3374 n° Letture: 1951

[Segnala questo] Pubblicato: 19/03/2017 Aggiornato: 19/03/2017


Sommario: Io mi sento al di là d’ogni dubbio arruffata, confusa ed eccitata, mi giro, ci guardiamo dritti negli occhi interrogandoci che cosa al presente proviamo, però gli occhi ormai non vedono più, implicitamente velati ormai da un incosciente e lucido desiderio, che sembra scritto nei nostri geni e che ci parla solamente d’una voglia primordiale ben radicata d’assaporare.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 1599 n° Letture: 1524

[Segnala questo] Pubblicato: 18/03/2017 Aggiornato: 18/03/2017


Sommario: Io sorrisi al ragazzo russo del poster che mi guardava partecipe e giulivo, cominciai ad abbandonarmi a quella sensazione nuova d’abbondanza e d’insolita pienezza, poi quando Mino si mosse inaspettatamente imprecò, in quanto lui stava già abbondantemente sborrando sopra la mia pelosissima fica. In quell’istante mi sentii finalmente bagnata con lo sperma che sparpagliato accarezzava in qualche modo alleviando e sedando la fresca ferita della mia accalorata fica appena violata.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 1670 n° Letture: 1692

[Segnala questo] Pubblicato: 17/03/2017 Aggiornato: 17/03/2017


Sommario: Dopo avermi condotto per i fianchi sul letto mi colloca sotto di lui, prima in maniera tradizionale, perché so che gli piace godere da femmina e successivamente mi scopa alla sua maniera, in modo diretto, schietto e senz’ulteriori fronzoli. Nel momento in cui lo sento chiaramente sborrare dentro di me, vengo anch’io urlando il mio appassionato orgasmo, affrancata e liberata da quelle grida che portavo sparse nei polmoni.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 1977 n° Letture: 2364

[Segnala questo] Pubblicato: 16/03/2017 Aggiornato: 16/03/2017


Sommario: Tu mi guardi andare via in maniera desolata e un poco sconfortata, leggermente affranta, ma anche notevolmente eccitata e stravolta da quel brevissimo, appassionato e vibrante contesto, quella scena pienamente vissuta, in fin dei conti tutta nostra. Ti senti spossata e svigorita alla maniera d’un tornado come se t’avesse investito e travolto, però divertita ed euforica come non ti sentivi né t’accorgevi da parecchio tempo.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 811 n° Letture: 838

[Segnala questo] Pubblicato: 15/03/2017 Aggiornato: 15/03/2017


Sommario: La serata proseguì un po’ noiosa, lui era qualche tavolo più indietro, elegante e impeccabile che parlava certamente di lavoro, eppure non mi degnò d’uno sguardo, io tornai nella mia stanza con un senso d’amarezza, di delusione e di tristezza stampata addosso. Quell’uomo possedeva ormai ogni parte di me, dato che tendeva e tirava i fili della mia volontà e soprattutto del mio desiderio. Io mi giravo e mi rigiravo nel letto, non riuscivo nemmeno a toccarmi, non potevo, non volevo accontentarmi di quel mesto e dolente piacere solitario.
 

Categoria: Etero, Trio, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 5057 n° Letture: 2208

[Segnala questo] Pubblicato: 14/03/2017 Aggiornato: 14/03/2017


Sommario: I nostri respiri diventano esplicitamente più frenetici, i nostri corpi si muovono all’unisono, in quanto s’accarezzano esplorandosi in modo avido. Io scendo nuovamente sul tuo corpo e inizio a baciarti la guancia, le orecchie, la tua gola, dato che capto spiccatamente i tuoi fremiti i quali mi eccitano ancora di più.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 857 n° Letture: 1107

[Segnala questo] Pubblicato: 14/03/2017 Aggiornato: 14/03/2017