i racconti di Milu
racconti erotici per adulti

| Sexy Video Chat | Gay Cam | Messenger - NEW |

[ - ] Stampante
Indice
- Text Size +
Tentationem mi ha convinto.

Ancora non ne sono troppo convinta. In fondo della mia vita, delle mie storie, delle mie sensazioni...sono estremamente gelosa.

Soprattutto non vorrei che pubblicando le mie esperienze venga scambiata per quello che non sono e, soprattutto, venga importunata con proposte da maniaci e malati di mente.

Prendiamola come un gioco. E vediamo cosa succede.

La proposta di Tentationem è stata quella di iniziare con una sorta di "presentazione", una chiacchierata tra me e lui, un'intervista doppia.

Mi fido di lui.

Iniziamo

Tentationem (T.) : "Ciao Daniela...posso usare il tuo nome....vero?"
Daniela (D.) : "Certo...anche il mio nick...come vedi..."

T. : "Già...quanti anni hai?..."
D: "S'inizia male!!!...non si chiedono gli anni ad una signora...comunque visto il nick che ho scelto...non giovanissima!!!....e tu?...quanti anni hai?"
T.: "...due più di te!!!...ah ah ah...raccontaci un pò di te..."
D.: "...cosa posso dire?...lavoro, sono sposata, figli...vita normale...di una donna normale..."
T.: "...sei sempre stata così?..."normale"?..." D.: "...che vuoi dire?...ho vissuto la mia vita...la mia gioventù...come te d'altronde...no?..." T.: "...già...è una vita che ci conosciamo. E non siamo sempre stati così...vero!!!..."
D.: "...perché tu hai scelto lo pseudonimo Tentationem?...spiegalo un pò..."
T. : "...per diversi motivi...per esempio che di fatto, nella mia vita, non ho mai saputo resistere alle tentazioni...come diceva Oscar Wilde..."l'unico sistema per resistervi alle tentazioni è cedervi..."....e, personalmente, non mi sono mai tirato indietro di fronte a niente e a nessuno...ultimamente sono un pò cambiato. Sono un pò più riflessivo...e spesso mi accade di non mettermi nelle condizioni di ...essere tentato. Mettiamola così."
D. : "...ah ah ah...stai invecchiando!!!..."
T. : "..può darsi!!!...diciamo che adesso prediligo altre cose...sono meno..."animale"...mettiamola così...varrà la stessa cosa anche per te...no?..."
D.: "...di certo...si cambia...eccome si cambia!!!..."

T.: "...forza Dani...non annoiamo i lettori però!!!....andiamo al sodo...con quanti uomini sei stata?..."
D. : "...uh...caspita che domandina a bruciapelo!!!...diciamo diversi?...vuoi un numero?"
T. : "...no...diciamo...più o meno di cento?...ah ah ah..."
D. : "...vuoi farmi vergognare?...non ti rispondo!!!....ah ah ah...."
T. : "...vabbé...la risposta è implicita!!!...ah ah ah...vecchia maiala!!!"
D. : "...diciamo che ho iniziato presto...però adesso...mi comporto bene...diciamo...ah ah ah...e te?...lo sanno i lettori quante donne ti sei fatto?..."
T. : "...pensi che gliene importi qualcosa?...anche io ho iniziato presto...e non mi sono mai fermato...diciamo un'esperienza trentennale...può bastare?..." D. : "...e non ti sei fermato alle sole donne....vero?..."
T. : "...perché tu....solo uomini?..."
D. : "...mi vuoi proprio far vergognare?!?!...ero giovane..."
T. : "...dai Dani...rilassati!!!...è liberatorio confessarsi...qui mica ti giudicano...né tanto meno sanno chi sei....lasciati andare....ti sento frenata!!!..."
D. : "...ok...si...ho avuto alcune esperienze con donne...magari poi troverò anche il coraggio di raccontarle..."
T. : "...ti consideri per questo...lesbica?..."
D. : "NO!!!....ah ah ah....perché te?....ti senti omosessuale?...."
T. : "...ah ah ah...no davvero...sono state esperienze...lo sai...ce le siamo raccontate ed io ho avuto anche il coraggio di metterle per iscritto...diciamo che non faceva per me...."
D. : "...esatto...abbiamo...diciamo "assaggiato" la vita...ed abbiamo fatto delle scelte...tutto qua..."


T. : "...vuoi descriverti fisicamente?...ai lettori piace tanto..."
D. : "...ai lettori piacciono tanto cose che a me, personalmente, non piacciono...non voglio andare dietro ai gusti degli altri..."
T. : "...cosa è che non ti piace?..."
D. : "...so che il mio esordio non sarà accolto bene dopo queste affermazioni. Trovo però davvero sgradevole tutti questi racconti, veri o finti che siano, sulla dominazione con aspetti violenti....e poi...tutte queste storie di incesto !!!....secondo me le scrivono adolescenti brufolosi che si ammazzano di seghe...pensando alla loro mamma o alla loro sorella...visto che ancora non hanno avuto modo di stare con una donna...."
T. : "...sono d'accordo anche io su questo...sai cosa?...mi sembrano anche strani tutti i racconti dei cornuti felici !!!...i cuckold...però...tant'è!!!....vallo a capire l'animo umano!!!...Non divaghiamo però....allora...come sei fatta???...ah ah ah...."
D. : "Che palle che sei !!!...dillo tu...e cerca di essere obiettivo !!!"
T. : "...Castana...viso simpatico...belle tette...."
D. : "...che ne sai???...me le hai mai viste???...."
T. : "...l'occhio dell'intenditore....lasciati servire!!!...e comunque tanti anni fa te le ho viste...di sfuggita ma te le ho viste!!!...ah ah ah...."
D. : "...porco...ah ah ah...e tu alle lettrici o lettori...ti sei mai descritto fisicamente?..."
T. : "...credo interessi meno...comunque...se lo vuoi fare tu...ah ah ah...."
D. : "Belloccio !!!...ah ah ah...affascinante...lo sai qual'e, secondo me, il tuo punto forte?"
T. : "...il mio punto forte?...."
D. : "...lo sguardo!!!...hai degli occhi così...espressivi...profondi...e li sai usare da vero bastardo!!!....ecco perché hai avuto sempre successo con le donne..."
T. : "...solo lo sguardo???...ah ah ah...non pensi alle mie qualità...nascoste???...ah ah ah"
D. : "...ah ah ah....le tue qualità nascoste...non le ho mai viste e neanche le voglio vedere..."
T. : "Già...chiariamo un attimo ai lettori il nostro rapporto. Ci conosciamo da quando siamo nati, siamo cresciuti insieme nello stesso palazzo, nelle stesse scuole...alla fine ci siamo ritrovati adolescenti come se fossimo fratello e sorella....vero?...."
D. : "Già...bel rapporto il nostro!...e ci siamo confessati sempre tutto...con libertà...senza mai vedere l'altro come preda sessuale...vero?"
T. : "No !!!...ah ah ah..."
D. : "Cosa???..."
T. : "Scherzo...scherzo....però...mi ricordo i nostri primi giochi erotici che facevamo da bambini....in fondo, sembra strano, ma la prima passerina che ho toccato è stata la tua!!!...ah ah ah...ricordi?...il dottore e l'ammalata?..."
D. : "Vabbé...era un gioco!!!..."
T. : "Eppure...una bella "visita" te la farei volentieri anche adesso!!!..."
D. : "Scemo!!!...se non abbiamo mai scopato fino ad ora...ci sarà un perché...no?"


T. : "Ok...cambiamo bruscamente argomento!!!...Hai mai tradito tuo marito???"
D. : "Lo sai..."
T. : "Siamo qui per farci conoscere dai lettori...io lo so...se lo vuoi dire anche a loro..."
D. : "No...non l'ho mai tradito...per ora...e te?"
T. : "I lettori lo sanno già se hanno letto i miei racconti...sì...l'ho tradita...mi dispiace ma è più forte di me..."
D. : "Sei sempre stato uno stronzo !!!..."
T. : "No...non mi dire così....lo sai che non è solo sesso!!!...sono fatto così...è un qualcosa che mi muove verso sensazioni...non è solo sesso per il sesso...."
D. : "...le solite giustificazioni del cazzo!!!...giustifichi te stesso dicendo che provi sentimenti...quand'è l'ultima volta che l'hai tradita?..."
T. : "...giusto la settimana scorsa..."
D. : "...che porco!!!...ma lei non sospetta niente?...non se ne accorge?..."
T. : "Non credo...sono piuttosto bravino a nascondere le mie avventure...finora mi è andata bene..."


T. : "Quando ci farai leggere il tuo primo racconto?..."
D. : "Mah...non so. Devo trovare il tempo...e l'ispirazione. Di preciso non so da che parte iniziare e credo di avere anche dei blocchi a rendere pubbliche le mie passate avventure. Sono cose che ho dimenticato anche io...e non so quanto mi farà bene riesumarle. Era un'altra Daniela quella....e adesso è morta e sepolta. Sei tu che mi hai convinto a buttarmi in questa storia dei racconti..."
T. : "Anche io sono cambiato....però a me personalmente ha fatto molto bene, come dici tu, riesumare il mio passato....mi ha fatto rivivere sensazioni forti che credevo perse per sempre. E mi ha fatto anche riflettere su quello che sono adesso...."
D. : "Ok...non prometto niente. Ci proverò!!!..."