i racconti di Milu
racconti erotici per adulti

| Sexy Video Chat | Gay Cam | Messenger - NEW |

[ - ] Stampante
Indice
- Text Size +

 

Io e Paola abbiamo la passione dei viaggi in moto e quest'anno abbiamo deciso di girare per l'Africa, ci avevano avvisato che per alcuni paesi il passaggio alla frontiera sarebbe stato difficoltoso, ma abbiamo deciso ugualmente di provare.

 

Visitato il Marocco ci siamo presentati alla frontiera dell'Algeria e qui sono iniziati i problemi; un soldato, grande e grosso, dopo aver dato una occhiata ai documenti e più di una occhiata a Paola ci dice di metterci da una parte perchè ci sono dei problemi con i nostri documenti; inizia così una lunga attesa, penso che voglia spillarci dei soldi come spesso accade ma lui rifiuta ogni mia offerta spiegando che non sono i soldi che gli interessano...

sono più di 5 ore che siamo fermi, fa caldo e Paola decide di cambiarsi in un bagno della frontiera, togliendosi i pantaloni da moto e mettendosi una paio di pantaloncini corti aderenti ed il reggiseno di un costume da bagno.

Ritorniamo per l'ennesima volta dal soldato che ancora ci dice di aspettare che i controlli non sono ancora terminati, senza togliere gli occhi da Paola...

 

Una volta tornati alla moto Paola mi dice …

 

“hai visto come mi guardava ? scommetti che tra mezz'ora torno con il visto ? tu aspetta qui ....” e si dirige verso la casetta adibita a frontiera ed entra ...

 

dopo due minuti il negro si affaccia alla porta, sbraita qualcosa ai colleghi che si allontanano e quindi rientra chiudendo la porta ....

io ne approfitto e facendo finta di curiosare in giro, mi avvicino al retro della casetta e spio da una delle finestre posteriori.

 

Vedo il negro in piedi con i pantaloni abbassati e Paola accovacciata davanti a lui con il suo uccello in bocca .....

è grosso e lungo a Paola se lo sta lavorando ben bene con evidente soddisfazione del tipo ...

Dopo essersi goduto per un bel po' la pompa, fa alzare la mia fidanzata, le fa abbassare i pantaloncini ed il perizoma, quindi la avvicina alla scrivania, la fa sedere sopra a gambe aperte, si avvicina ad uccello ritto verso la fica di Paola e dopo essersi bagnato la grossa cappella le entra dentro, lentamente ma deciso fino ai coglioni .....

 

Paola lo accoglie ad occhi chiusi visibilmente soddisfatta dell'attrezzo che le sta entrando in pancia .... è uno spettacolo vedere la mia donna a gambe aperte arreggersi alla poderosa schiena del negro che la scopando, gustandosi oltretutto l'uccellone che la apre....

Dopo alcuni minuti il toro esce ed invita Paola a mettersi a 90 gradi, ma Paola gli fa cenno di no con il dito, gli indica la sedia, lo fa sedere, gli monta a cavalcioni e si impala sull'uccello dritto e nodoso.

 

Adesso è lei che si sta scopando il negro, sale e scende lentamente sul cazzo mentre lui gli tocca a e succhia le tettone e non passa neanche tanto tempo che Paola inizia a mugolare ed accelerare il movimento, un “vengoo” indica il raggiungimento dell'orgasmo.

 

Il negro è ancora indaffarato con le tettone, ma lei lo ferma, si sfila l'uccellone dalla pancia, si avvicina alla scrivania e si appoggia con le mani, il culo bello ritto in attesa di essere montata da dietro per soddisfare le voglie del suo toro;

 

il negro è evidentemente al limite, immediatamente le entra nuovamente dentro, l'afferra per le spalle ed inizia a montarla, all'inizio lentamente, ma poi con colpi sempre più forti e profondi; ad ogni affondo Paola sobbalza in avanti, ha già goduto ma a lei piace essere montata e l'espressione del viso è di chiaro godimento, ancora qualche colpo ed il poliziotto l'afferra per i fianchi le scarica in pancia tutto il suo sperma....

 

Ora esce da Paola con l'uccellone ammosciato e lei si china a succhiargli l'ultima goccia che esce, poi si avvicina la viso del negro e lo bacia a lungo sulla bocca ....

 

Ritorno alla moto e qualche minuto dopo vengo raggiunta da Paola con i passaporti completi di visto, “come hai fatto ?” le chiedo ..

 

“intanto partiamo, poi ti spiego” mi risponde lei dandomi un bacio sulla bocca al gusto di sperma ….

 

 

scapparevia@libero.it

Msn: scapparevia@hotmail.it