i racconti di Milu
racconti erotici per adulti

| Sexy Video Chat | Gay Cam | Messenger - NEW |

[ - ] Stampante
Indice
- Text Size +

 

Con Paola facciamo spesso dei viaggi in moto, giriamo per l'Europa visitando paesi e città ma non partecipiamo ai raduni in quanto non ci interessa questo tipo di ritrovi.

Questa volta però siamo finiti a dormire in un paesino dell'Austria ed abbiamo scoperto che era proprio la sede di un raduno di motociclisti tipo custom, quelli tutti tatuati, capelli lunghi, stivali ecc, ecc.....

Dopo cena decidiamo quindi di fare un giro nella classica bolgia di questo tipo di eventi, con birra che scorre a fiumi e musica a palla ...

E' caldo e Paola indossa un vestitino azzurro corto che mette in evidenza le sue belle gambe magre e le tettone portate senza reggiseno.

Ci sono tante belle ragazze, ma Paola non passa inosservata, sopratutto quando passiamo davanti ad un gruppo di bikers che la squadrano da cima a fondo.

“Hai visto come mi hanno guardata ?” mi sussurra Paola in un orecchio, “molti di loro sono veramente messi bene, non mi dispiacerebbe passare un po' di tempo con un gruppetto di questi per vedere se sono solo apparenza o se ci sanno anche fare....”

“sei una troia” le sussurro allora io, dandole un bacetto sul collo ….

“si, e lo sai bene” ribatte lei con una risatina ….

Ci fermiamo a guardare le moto, con le loro cromature tutte lucide e veniamo quindi accerchiati dai 4 motociclisti che avevamo visto poco prima.

L'inizio è cortese, ci chiedono se ci piacciono le moto e se abbiamo una moto, ci porgono un bicchiere di birra che beviamo scherzando insieme a loro.

Sono ovviamente molto interessati a Paola che come suo solito si dimostra socievole ed accondiscendente alle loro battute sempre più spinte.....

Poi ci invitano a provare le loro moto, ci fanno salire dietro due di loro per un giretto nei dintorni, Paola viene fatta salire dietro quello che sembra essere il capo e la sua salita in moto con un vestitino corto non passa certo inosservata, io dietro uno di loro e partiamo rumorosamente verso una destinazione ignota....

Io e Paola sappiamo già che sarà una esperienza forte, del resto abbiamo accettato proprio per quello ….....

Dopo qualche chilometro nei boschi, i bikers si infilano per una stradina sterrata e poco dopo ci fermiamo in uno spiazzo all'interno del bosco...

Scendiamo tutti, il capo mi dice di mettermi da una parte e guardare che lo spettacolo inizia ora...

Si mette dietro Paola, inizia a baciarle il collo, le mani possenti si appoggiano sulle tettone ed iniziano a tastare.... io e gli altri bikers guardiamo sempre più eccitati.

Il capo inizia a sbottonare il vestitino che si apre mostrando il perizoma nero mentre una mano si infila tra le gambe della mia compagna per assaggiare la fica …

Poi la gira, le toglie il vestito facendola rimanere solo con il perizoma e le scarpe, dopo averla squadrata per bene, si abbassa la cerniera, tira fuori un bel cazzone grosso e nodoso, mette una mano sulla testa di Paola e con un “abbassati e fammi vedere come sei brava” la invita a prendere in bocca il suo bastone che Paola afferra subito tra le labbra facendo sfuggire un “ oh siiii, così” al biker ingrifato …...

Paola se lo lavora per un bel po' mentre lui la incita con “siii, sei proprio una brava pompinara, continua, ahhh”.

“Ferma ….” esclama ormai al limite togliendo il cazzo dalla bocca della mia compagna, “che ti voglio riempire la fica”..... la fa alzare, la porta vicino alla sua moto, “appoggiati alla sella” le dice e quando Paola mostra il suo culotto bello ritto, il tizio si cala i pantaloni, si insaliva l'uccello, la afferra per i fianchi e le entra dentro con un colpo solo facendo spalancare la bocca alla mia compagna che si lascia andare a un forte “ahhh” di piacere...

Ha inizio quindi la monta, arreggendola un po' per i fianchi un po' per le tettone con colpi forti e possenti …

è però provato dal lavoro di bocca di prima e quindi dopo qualche colpo mentre esclama “ti riempio ...” le sborra dentro la fica …...

Si è svuotato bene, esce dalla fica di Paola che bella aperta inizia a grondare sperma, si gira verso il gruppo ed esclama “dai Erik tocca a te”

Uno del gruppo si avvicina quindi dietro a Paola, si tira giù i pantaloni mostrando un una cazzone bello in tiro e penetra Paola iniziando a sua volta una nuova monta …

Questo è bello resistente e si sbatte Paola con evidente soddisfazione, è bello vedere la mia compagna sobbalzare sotto i colpi di questo toro, la sua espressione ed i suoi gemiti mi fanno capire che gradisce molto …....

Alla fine anche Erik si svuota i coglioni e mentre esce il capo chiama Paul che, non aspettando altro, si piazza tra le gambe di Paola impalandola con un uccello ancora più grosso dei precedenti ….

Sono tutti ben dotati, ma inizio a chiedermi se questa successione comandata dal capo non corrisponda ad un ordine di grandezza dei loro uccelli, prima quelli meno dotati (e si fa per dire) poi quelli più grossi …......

Intanto Paul ha riempito nuovamente la pancia della mia compagna che gronda sperma dalla fica sempre più aperta ed il capo rivolgendosi all'ultimo rimasto con un “vai, ora è il tuo turno” mi lascia presagire che Paola assaggerà qualcosa di veramente grosso stasera …

L'ultimo tipo infatti è un bel tangano, alto, muscoloso, sovrasta Paola, le si piazza dietro si abbassa i pantaloni e tira fuori un cazzone enorme, non lunghissimo, ma notevolmente largo..... Paola è ovviamente tutta bagnata dallo sperma degli altri, ma lui si insaliva bene la cappella, la appoggia alla fica della mia compagna e lentamente ma deciso le entra in pancia con tutto il suo bastone....

“ahhhhhhh” esclama Paola a bocca aperta e con gli occhi sbarrati quando l'uccello le apre la fica, “ma che uccello hai ?”

Il tizio la afferra bene per i fianchi e lentamente inizia a scoparla mentre Paola geme sempre più soddisfatta sotto ad ogni colpo....

Ha sicuramente già goduto almeno due volte silenziosamente sotto i colpi degli altri montoni, ma questa volta non si può trattenere e dopo un forte “vengooo” gode ansimando …..

Il tipo è instancabile, la monta dura parecchi minuti, le sue manone stringono un po' i fianchi ed un po' le tettone, sembra non finire mai fino a quando i colpi si fanno più frequenti e poco dopo si svuota anche lui i coglioni dentro la pancia di Paola …..

Quando esce lascia la fica di Paola veramente aperta, fiotti si sperma escono copiosi dal buco bello largo ….. “tocca a te” mi dice ora il capo, ma tu mettiglielo nel culo perchè nella fica ora ci sguazzi e non sentiresti nulla …... ti abbiamo lasciato sano il culo perchè noi le avremmo fatto del male e noi vogliamo far godere le donne, non maltrattarle ….. vai” conclude.....

Mi avvicino a Paola, che sempre appoggiata a culo ritto gira la testa sorridente e mi sussurra “che scopata ….... dai, ora sfogati anche tu ….”

le insalivo il buchetto del culo, mi bagno la cappella e quindi mi appoggio al suo forellino “ci sei ?” le chiedo

“dai, che stasera ho voglia di essere maltrattata”” mi risponde.... con un po' di pressione faccio quindi entrare la cappella, l'afferro bene per i fianchi e con un colpo secco che le strappa un “ahiiiii” bello forte le entro nell'intestino fino alle palle …...

 

 

scapparevia@libero.it

Msn: scapparevia@hotmail.it