i racconti di Milu
racconti erotici per adulti

| Sexy Video Chat | Gay Cam | Messenger - NEW |

[ - ] Stampante
Indice
- Text Size +

Confessioni d’autore…
(ovvero intervista virtuale di un autore di narrativa erotica)


- Quando e come è nato lo pseudonimo che hai scelto per firmare i tuoi racconti e perché lo hai adottato?

Nato per caso...perché ho pensato a qualcosa di forte, di potente, di travolgente appunto...e mi ha subito colpito.

- Descriviti!
(è possibile mentire ma solo un po’)

Sono alto 1.85, peso intorno agli 80 kg, sono di corporatura normale, pochi muscoli e...tanto cibo. Adoro mangiare e fortunatamente il fisico me lo permette. 
Spno normodotato, diciamo che in base al periodo dell'anno oscillo dai 16 ai 17 cm.

- Quando hai scritto il tuo primo racconto erotico e… com’è nato?

Il mio primo racconto erotico e’ nato per caso. Ho scoperto questo sito ed ho pensato immediatamente di buttare giù tutte le mie storie o storie comunque di miei amici.

- Quali letture ti hanno ispirato, o ti ispirano, maggiormente?

Niente di rilevante, mi piace leggere un po' di tutto e di tutti.

- Cosa ami leggere di solito nelle diverse occasioni?

Leggo fumetti, pochi libri di spessore.

- Scrivi unicamente storie erotiche o ti dedichi anche ad altro tipo di scrittura?

Collaboro anche con altre redazioni che si occupano di fumetti, calcio e film.

- Secondo te esiste una differenza tra pornografia ed erotismo? – Quale?

Ovvio, adoro l'erotismo. L'erotismo è il preliminare del rapporto, il sesso è il rapporto. 


- Parlaci delle tue fantasie erotiche… su, senza timidezza!

Fantasie erotiche? Mmm...forse il sesso di gruppo.

- … ma quanto c’è di vero nei tuoi racconti? (siate sinceri!)

Beh alcuni miei racconti sono basati su storie vere, altri come ho detto prima, sono esperienze di miei amici.

- Chi legge i tuoi racconti oltre ai lettori “virtuali”… amici, parenti o affini?

Credo solo i lettori virtuali.

- Qual è il più bel commento che hai ricevuto da un lettore?

Non ne ho ricevuti tanti,ma tra i pochi mi è piaciuto "mi fai venire spesso quando ti leggo" ...scritto da una donna.

- E… il commento che non avresti mai voluto ricevere?

Niente di rilevante, che non piaceva il racconto e che dovevo cambiare mestiere.

- Esiste un limite ai “giochi” erotici, se Sì… quale?

Beh ovviamente non si deve sfociare nel dolore, per me.

- Scrivi per un pubblico femminile o maschile?

Spero femminile, ma so che forse siamo più maschi in giro.

- Chi è il tuo lettore ideale?

Uno che adora l'eros e non il porno.

- Essere un’autrice/un autore di racconti erotici influisce in qualche modo sulla tua sessualità?

No.

- Esiste qualcosa meglio del sesso (più appagante, divertente, eccitante)?

Come scrivevo prima si, l'eros, adoro il preliminare.

- Quanta ipocrisia c’è intorno al sesso nel mondo reale?

Tantissima, molti puntano il dito come se nulla fosse e poi sono i primi che adorano questo mondo.

- Ti senti libera/o di esprimere la tua sessualità nella vita di tutti i giorni?

Si, ovvio che non posso applicare ogni cosa, però mi ritengo fortunato si.

- Ora conosciamoci meglio: cosa preferisci fare nel tuo tempo libero?

Mi piace giocare a calcio, ai videogiochi e mi piace guardare film in tv.

- Qual è il tuo cibo preferito?

La pizza!!!

- La bevanda preferita?

L'acqua.

- Cibo ed eros… in che rapporto stanno secondo te?

Consiglio il sushi o tanto vino a cena...poi viene tutto in automatico. Per me meglio di un viagra.

- Come ti prepari per: uscire con gli amici, uscire per lavoro, una serata di folle passione, andare in spiaggia, uscire a “caccia” di compagnia, una cena con il partner che ti sta facendo sognare? (liberi di aggiungere altro)

Mi vesto in base al mio umore, quindi sgargiante o nero. 

- La tua musica preferita e il tuo autore preferito?

Ascolto un po’ di tutto, dalla commerciale alla classica.

- Il film che ti è piaciuto di più, quello che ti ha fatto sognare, quello che ti ha fatto piangere, quello che non vorresti mai aver visto?

Il film che mi è piaciuto di più è stato Avatar e Titanic dai.
Quello che mi ha fatto piangere credo Ghost. 

Quello che non vorrei mai aver visto non so, di solito cambio se non mi piace, quindi non saprei davvero!

- Il libro che vorresti sempre portare con te?

Le avventure di Tom Sawyer

- Il libro che non hai letto ma che ti riprometti di leggere al più presto?  
Harry  Potter

- Il libro che hai iniziato ma hai chiuso e lanciato dalla finestra?
Fortunatamente nessuno

- C’è un oggetto da cui non ti separi mai?

Le sigarette.

- Se esiste la reincarnazione… cosa vorresti rinascere? (maschio, femmina, animale e quale)

Vorrei rinascere gatto, ma gatto nobile. :D

Note finali:

Contattatemi per i vostri giudizi


 


moro.travolgente@libero.it