i racconti di Milu
racconti erotici per adulti

| Sexy Video Chat | Gay Cam | Messenger - NEW |

[ - ] Stampante Capitolo or Storia
Indice
- Text Size +
Note dell'autore:
(Trama: Un padre single scopre che nel PC della sua brava figliola ci sono dei video che la ritraggono impegnata in scene di sesso sempre più spinto. E anche qualcosa di ancor più sconvolgente.)
.

Capitolo 1: QUEGLI STRANI FILMATI NEL PC DI VIVIANA

*****

A 45 anni, non è facile crescere una figlia tutto da solo.
Soprattutto ora che la mia Viviana sta attraversando una fase molto delicata della sua crescita.
Ma in fondo non mi posso lamentare, poiché è brava a scuola, intelligente, premurosa, e non ha grilli per la testa.

Anche sul fronte "ragazzi" non mi dà grosse preoccupazioni. Pur essendo molto bella, evita le avventurette poco serie. (Anzi, forse è persino troppo rigorosa. Credo che sia ancora vergine, in attesa dell'uomo giusto.)

Del resto, da quando sono rimasto solo, ho evitato di avere relazioni con altre donne proprio per non turbarla in questa fase di crescita della sua sessualità. Vede in me la figura protettiva maschile e quindi non tenta di compensarla cercando altrove. Ciò mi inorgoglisce (e in un certo senso mi ripaga per la mia volontaria astinenza sessuale; quando Viviana sarà più grande magari cercherò una nuova relazione, ma per ora va bene così).

Da parte mia mi ritengo un padre moderno; rispetto molto la sua privacy e non voglio asfissiarla con una eccessiva apprensione genitoriale.
Insomma, in famiglia tutto scorre abbastanza liscio.

Fino ad oggi.

*****

Io sto guardando un film sul mio portatile, e Viviana è al PC nella sua stanzetta.
Ad un certo punto suona il citofono e lei va a rispondere. È il postino, che le chiede di scendere a ritirare la posta.

Sento la porta chiudersi, e per caso mi casca l'occhio sul PC ancora acceso nella sua cameretta. Chissà cosa stava facendo? Beh, affari suoi, io mi godo il film...
...ma intanto una strana vocina nella mia testa continua a ripetermi: "Vai a dare un'occhiata! Dai, intanto che lei è fuori..."
Boh, mai avuti di questi pensieri...ma decido di assecondare la mia curiosità, giusto per sapere di cosa si stava occupando in quel momento.

Noto così che stava trasferendo dei dati su una chiavetta pendrive.
La cartella è ancora aperta in primo piano sul monitor. Contiene dei files in JPG. Meccanicamente, ne seleziono uno a caso...e mi compare una foto di Viviana in bikini.
Ma guarda quant'è carina, si è fatta proprio una bella donnetta. Mi piacerebbe rimirare quella foto con più calma...

È un attimo: d'impulso estraggo la chiavetta e la collego al mio portatile.
Faccio una copia della cartella che si trova sulla chiavetta, poi la riporto al suo posto e mi piazzo di nuovo davanti al film. Giusto in tempo per sentire Viviana che rientra.

Faccio finta di nulla, ma dentro mi sento un verme: che diavolo mi ha preso? Non è da me introdurmi come un ladro nella privacy di mia figlia. Bell'esempio di padre, dovrei vergognarmi...ma ormai sono curioso come una scimmia. Darò un'occhiata a quel file, e poi lo cancellerò. Così il tutto si risolverà in una innocua marachellata da 45enne, senza danni per nessuno.

*****

Mi chiudo in camera col mio portatile e carico la cartella che ho appena duplicato.
Mi sorprendo di essere eccitato come un bambino che scarta un regalo di natale. Va be'; è bello scoprire di essere ancora capace di provare queste sensazioni infantili.

Apro il primo file JPG, quello con Viviana in costume. Poi scorro le altre immagini; nulla di interessante, le solite foto volanti da ragazzine.
Ok, sono al capolinea; fine della bravata, ora è tempo di eliminare le prove del misfatto.
Ho già il dito sul tasto "CANCELLA", quando noto che in mezzo a tutto quel ciarpame c'è anche una sottocartella ancora inesplorata. Va be', fatto 30, facciamo pure 31. Clicco e apro.

Dentro ci sono dei filmati. Sono nominati solo con dei numeri, da 1 a 57.
Apro il primo con un certo disinteresse, visto l'andazzo che l'ha preceduto.
Mi appaiono delle immagini sfocate, senza audio. È chiaramente un video casalingo fatto con un telefonino.
Poi l'immagine si assesta, inquadrando una ragazza bruna vestita in minigonna e maglietta, con una maschera di paillettes.

Ad un certo punto la ragazza inizia a dimenarsi in modo lascivo, poi scopre le tette, si sdraia su un divano, e inizia a toccarsi tra le gambe.
Oh bella. Dev'essere uno di quei filmini porno amatoriali che si trovano su internet. Trovo strano che Viviana lo abbia scaricato, ma vabbé, non è il caso di farne un dramma.

Proseguo la visione, più divertito che eccitato.
La ragazza si sfila le mutandine mostrando la fichetta depilata. Poi inizia a sditalinarsi con foga crescente, finché dai suoi sussulti presumo che abbia avuto un orgasmo.
A questo punto l'inquadratura si stringe in primo piano su di lei, che si toglie la maschera e...

Oh cazzo...Ma è VIVIANA!!

Un secondo dopo il filmato termina.
Ma che diavolo!...La mia Vivy, sempre così seria e timidina, si mette a fare filmati delle sue masturbazioni?! E per farne cosa, poi?
Boh, non so cosa pensare. Poi non vuol dire niente, magari l'ha fatto solo per gioco...Certo però che ci sono rimasto di merda.

*****

Comunque abbozzo, e clicco sul filmato indicato dal numero 2.
Compare ancora Viviana; questa volta non ha nessuna maschera ed è vestita in modo regolare. Sorride verso l'obiettivo.

Sembra tutto normale...ma poi succede un fatto che mi fa sobbalzare: Viviana si muove in direzione della videocamera, e l'inquadratura la segue mentre si china a sbottonare i pantaloni del "regista".
Sgrano gli occhi incredulo. Che diavolo sto vedendo?
Viviana gli estrae il cazzo, lo accarezza, lo lecca come un gelato e poi lo prende in bocca, guardando verso l'obiettivo. Pazzesco. Sembra del tutto consenziente.
Dice qualcosa che ovviamente non posso sentire. Continua a lavorarselo di bocca. Mio malgrado devo riconoscere che è brava. E sento il sangue ribollirmi nel basso ventre.

Poi l'inquadratura comincia a tremolare. Mi è chiaro che il tizio, chiunque sia, sta per venire. L'immagine torna stabile giusto in tempo per mostrare il membro che schizza, riempiendo di sperma la faccia di mia figlia. Non credo ai miei occhi.
Viviana si affretta a ripulire quel cazzo con la lingua, bella contenta. Poi l'inquadratura si sofferma su un primo piano del suo viso sorridente, con ancora la sborra che le gocciola dal mento. Indugia qualche secondo e poi si interrompe.

Sono così sbigottito che non mi sono neanche accorto di avere un'erezione. Che diamine mi sta succedendo? Ho appena visto mia figlia fare un pompino a uno sconosciuto in video...e mi sono pure eccitato?!

Devo calmarmi, riflettere. Deve esserci una spiegazione. E forse la troverò nei prossimi filmati (ma ce ne sono altri cinquantacinque...Non saranno mica tutti dello stesso tipo, spero!)
Nel puntare il cursore sul filmato numero 3, un brivido freddo mi percorre la schiena...

[FINE CAPITOLO 1]