i racconti di Milu
racconti erotici per adulti

| Sexy webcam Chat  | ChoCam Mature webcam  |  Live18 |

[ - ] Stampante Capitolo or Storia
Indice
- Text Size +
Note:
A chi, almeno una volta nella vita, non è capitata una “strana” occasione ? L’occasione di poter fare di nuovo sesso con un un/una ex; oppure la strana occasione di avere una relazione con un/una prof dell’Università; o ancora, l’occasione magari di essere attratto e di attrarre sessualmente il/la fidanzato/a dell’ amico/a… Ponderiamo, cerchiamo di capire, la testa dice una cosa ma l’organo genitale magari ci consiglia altro. Quella voce di diavoletto che si instilla nelle nostre teste e si batte con il super io censore.Quello che vado a raccontare è qualcosa che mi è successo lo scorso anno e, come dice il titolo che ho scelto per narrare questo episodio, ha rappresentato per me “una strana occasione”.
Note dell'autore:
Capitolo 1
A chi, almeno una volta nella vita, non è capitata una “strana” occasione ? L’occasione di poter fare di nuovo sesso con un un/una ex; oppure la strana occasione di avere una relazione con un/una prof dell’Università; o ancora, l’occasione magari di essere attratto e di attrarre sessualmente il/la fidanzato/a dell’ amico/a… Ponderiamo, cerchiamo di capire, la testa dice una cosa ma l’organo genitale magari ci consiglia altro. Quella voce di diavoletto che si instilla nelle nostre teste e si batte con il super io censore.Quello che vado a raccontare è qualcosa che mi è successo lo scorso anno e, come dice il titolo che ho scelto per narrare questo episodio, ha rappresentato per me “una strana occasione”.

Il tutto inizia a Maggio dello scorso anno, quando un mio collega/amico mi chiede una mano per un lavoro di shooting pubblicitario da farsi al mare. Non è il mio campo, faccio altra tipologia di foto, e poco mi piace il mondo del marketing e della pubblicità, ma lui mi ha aiutato diverse volte con miei lavori, ergo non posso esimermi dall’aiutarlo. Il lavoro di per se non è nulla di particolarmente impegnativo, se non fosse per il carattere da starlette che hanno le modelle in erba o pseudo tali. Oggi con internet e soprattutto con Instagram sono tutte : influencer, fashion blogger e soprattutto modelle. Già dal primo giorno le due vamp poco più che ventenni danno non pochi problemi, ma riusciamo a gestirle con qualche complimento e qualche aperitivo gentilmente offerto dalla location del set. Ovviamente le due ragazze non sono le uniche persone che compongono il set fotografico. Con loro, l’agenzia ha messo a disposizione di Manuel, una visagista ed una estetista e con loro il lavoro diventa da subito più easy. Simpatiche, alla mano, carine entrambe e soprattutto senza grilli da star per la testa. Nei momenti di pausa passiamo diverso tempo con loro e lo stare piu vicini comporta ovviamente una conoscenza maggiore. Valentina e Carlotta, 25 anni la prima, 30 la seconda. Fidanzata Valentina, sposata Carlotta. Lavorano nello stesso salone di bellezza, li sul litorale nord e si conoscono da 7 anni. Le nostre conversazioni spaziano dal lavoro che stiamo svolgendo, ai commenti ironici sulle due top da night club, alle nostre vite private. Il terzo giorno di lavoro l’agenzia contatta Manuel e gli chiede di fare degli scatti notturni con le ragazze, cosi mi chiede di sistemargli le luci e di lasciarlo, visto che il committente non vuole pagare una giornata in piu di lavoro ad una seconda persona. Anche Valentina e Carlotta vengono esentate dal rimanere fino a tardi, svolto il loro lavoro possono andarsene a casa. Prendiamo un aperitivo, prepariamo il campo per Manuel e ci prepariamo ad andarcene. Valentina mi si avvicina sorridente e mi chiede se posso accompagnarla fino al treno, perché la sua amica collega deve sbrigarsi a rientrare a casa e accompagnandola perderebbe del tempo. Accetto, ma le dico che non esiste che la accompagni fino al treno, ma la porto a casa. Dopo qualche convenevole accetta e ci mettiamo in viaggio. Durante l’oretta di tragitto chiacchieriamo un po, raccontandoci di noi, delle nostre vite, dei nostri lavori, insomma approfondiamo la nostra conoscenza e quello stare insieme, da soli, in 3 Mq di spazio me la fa vedere sotto un ottica diversa. Che fosse carina me ne ero accorto subito, cosi come molto carina è Carlotta, ma non mi ero soffermato sui dettagli che fanno la differenza. Occhi neri grandissimi, capelli scuri fittissimi che le arrivano alle spalle, seno piccolino ma che da la giusta forma al golfino che indossa, e due gambe tornite e scolpite da anni di danza e palestra. Il tutto condito da quel particolare che non tutte le donne hanno : la spiccata femminilità. Femminilità che trapela dal tono della voce, dalla gestualità, dalle frasi anche banali che vengono proferite…Femminilità. Sono edonista, amo il bello oggettivo, ma davanti alla Sensualità e alla Femminilità, non resisto. Arriviamo a destinazione, la vedo inviare dei messaggi con il telefono, poi mi guarda e baciandomi sulle guance mi saluta.
-Il mio ragazzo, ,mi sta aspettando a casa dei miei-
-dovete uscire ? potevi dirmelo avrei fatto la strada piu lunga – sorride, mi da dello scemo
-Hai FB ?- che palle questo FB! Si ce l’ho perché anche io appartengo a questo mondo privo di privacy, dove tutti facciamo parte del villaggio globale.
-Si, mi aggiungi ?- mi sento uno scemo a dire ciò
-Aggiungimi tu- altro bacino e scende dalla macchina. Ovviamente nei giorni precedenti, per lavoro avevamo scambiato anche i numeri di tel
Torno a casa ripensando in generale al lavoro, a quell’ora passata in macchina con Valentina e a FB. Eccomi, sono a casa, sento Manuel che mi rassicura sull’ultimazione dello shooting, faccio una doccia e mi precipito al pc, su FB. Ricerca, inserisco nome e cognome, mi si presentano davanti dozzine di foto di omonime… -Cazzo!- inizio ad aprirle una ad una e finalmente trovo il suo profilo. Una foto abbracciata al suo fidanzato. Inizio a fare quello che a volte faccio per lavoro, cerco notizie. Guardo il suo profilo, le sue foto, e istintivamente le invio l’”amicizia”. Mi prenderà per uno sfigato, arrapato, che vuole farsi una scopata e che magari ha travisato le sue buone intenzioni. Sticazzi! Ormai il dado è tratto. Mi addormento pesantemente.
La mattina trovo un messaggio Whatsapp
-Buongiorno uomo delle luci!! Ho visto che non hai resistito al mio fascino  - sorrido! La ragazza è diretta e anche vagamente egocentrica, ma ha ragione.
-Buongiorno a te Donna dei peli…e no, sono edonista e non ho potuto resistere ;)-
-Donna dei peli è terribile  Cmq ho accettato la tua amicizia :P- lo scambio di messaggini va avanti per un altro paio di minuti, si interrompe quando Valentina entra a lavoro ed io occhi al soffitto rido come uno scemo…Donna dei peli, che testa di cazzo!!
Nel pomeriggio dopo aver lavorato un po, mi rimetto su FB e non posso non notare i Like che Valentina ha messo ad alcuni miei post. Ritorno sul suo profilo, metto qualche like anche io, poi la mia attenzione viene rubata da un commento che una persona ha lasciato ad una sua foto. Non è il commento in se a rapirmi, ma l’account della persona che lo ha lasciato…Lara ed il cognome che non scrivo qui. Cazzo! Lara è una mia amica di vecchia data con cui ho avuto una storia di sesso 15 anni prima, quando lei aveva 37 anni ed era sposata ed io ne avevo 25 ed ero un single in cerca di emozioni. Cavolo, dal commento che le ha lasciato sembra si conoscano molto bene, vivono anche nella stessa zona, la cosa mi inquieta un po. Del resto sia io che Valentina siamo impegnati e Lara, che non vedo da un paio di anni, è cmq una presenza assidua sia sul mio FB che per telefono. Non è successo piu nulla tra di noi, ma dopo un periodo nel quale ci siamo persi di vista, da qualche anno grazie a FB abbiamo ripreso a sentirci e in un paio di occasioni ci siamo anche visti e siamo stati a pranzo insieme. Mi domando se Valentina si è accorta di questa amicizia in comune. Ci penso su per un po, poi un messaggio di Manuel mi riporta con la testa alla realtà. La sera torno su Fb, considerando che la mia media settimanale è di 5 o 6 accessi, con questa giornata sono già al mio 60% di ingressi. Trovo altri like, do il mio feedback a dei suoi post, poi le scrivo in privato e come uno scemo attendo risposta. Arriva dopo un ora e la leggo dal cell perché non sono piu solo. Ci scambiamo qualche messaggio che ci porta al fatidico punto di non ritorno, o si chiude facendo la figura del 40enne cretino immerso nella routine oppure si avanza una richiesta velata per vedere la reazione.
-Cosi ti piace il buon cibo ?-
-Decisamente!! Nella vita cosa c’è di meglio ?-
-Almeno altre due cose ?-
-Ah si ?-
-Si!!-
-Si è vero, dormire piace anche a me  eheheh-
-Conosco un posto dove il cibo è ottimo- ecco l’ho detto
-Mi stai invitando a cena ?- i ventenni di oggi sono piu svegli, non vi è dubbio
-Si!!-
-Sono fidanzata !  -
-Non sono geloso -
-Lui si! –
-Geloso di un piatto di pasta ?-
-Hai parlato di buon cibo…il piatto di pasta me lo cucino da sola-
-Domani sera ?-
-Meglio dopo domani che stacco prima da lavoro-
-Alle 20.30 da te ?-
-Alle 21 al pontile, non da me pazzo !- ci salutiamo e vado a nanna come un coglione felice.

(segue)

per commenti, suggerimenti, curiosità :
south_bank77@yahoo.it