i racconti di Milu
racconti erotici per adulti

| Sexy Video Chat | Gay Cam | Messenger - NEW |

[ - ] Stampante Capitolo or Storia
Indice
- Text Size +
Note:
....racconto di una mia cara amica
...il giorno del matrimonio era finalmente arrivato .....ero giovanissima ed anche se non tutta la mia famiglia era felice avevo realizzato il mio sogno di sposarmi con Luca di 15 anni più grande di me....

Lo avevo conosciuto 2 anni prima, amico di famiglia, io ero una ragazzina solitaria, mi ero da subito invaghita e non mi importava dell'età...

Vivevano in campagna, ero l'unica ragazzina e le mie giornate adolescenziali le passavo per lo più camminando nei boschi.....fino al giorno che cominciai a scoprire il mio corpo....ero magra ma avevo belle forme,ricordo la prima volta che mi toccai mentre ero nella vasca da bagno....esploravo il mio corpo, avevo un bel seno ,non grande ma con bellissimi capezzoli , il mio fiorellino innocente coperto da un boschetto chiaro come i miei capelli era diventato il posto dove chiudendo gli occhi ed entrando con le mie dita riuscivo a vedermi lontano da quella realtà....e orgasmo dopo orgasmo capii che la mia vita non poteva essere quella di campagna.

Quando conobbi Luca, l'amico di mio padre anche se molto più grande vidi la possibilità di poter fuggire da quella realtà....e poi solo sentire il suo sguardo su di me mi lusingava....fu così che tutto ebbe inizio....

Nonostante la mia famiglia era contraria non poteva farci molto.....regalai il mio corpo innocente a quell'uomo praticamente subito ....mi lasciai completamente andare diventando non solo la sua fidanzata....c'era di più lo percepivo anche se forse non capivo ancora....ma ero sua..... completamente....!

Finito il matrimonio arrivo' il viaggio di nozze....,dove tutta l'innocenza che avevo vissuto in quei pochi anni di fidanzamento sarebbe cambiata prendendo una strada completamente differente.....

Eravamo finalmente al mare,location perfetta e bellissima....i primi giorni furono da favola, tutto molto romantico passavamo ore intere a fare sesso......era tutto perfetto, avevo trovato quello tanto sognato o forse.....forse no....

Eravamo in giro per la città quando Luca mi porto' in un negozio di intimo....fu una sorpresa per me che avevo sempre vissuto il tutto in maniera abbastanza casta....ma era mio marito e quindi non ci vidi nulla di male...

Mentre io guardavo l'intimo più "normale" mio marito mi diresse nel reparto di intimo molto ma molto più erotico......c'erano intimi così piccoli e stretti che per la prima volta mi sentii un pochino a disagio o forse ero solo bloccata....

Mio marito invece aveva un volto e uno sguardo nuovo ....mai visto in lui....ma ero comunque contenta perché volevo solo soddisfarlo in tutto visto che mi ero completamente lasciata dominare dalla sua età e dai miei sentimenti.

Provai diversi completi....poi passammo al reparto costumi dove Luca mi disse in maniera diretta e "nuova" per me "devi provare questo"....porgendomi un mini bikini che a stento tratteneva il mio seno e il mio fiorellino...ero decisamente a disagio....ma l'amore per lui era tutto..... completamente assorta nel suo sguardo.

Uscimmo dal negozio e vedevo nei suoi occhi uno sguardo completamente diverso...camminando arrivammo alla spiaggia dove vista la giornata non propio delle più belle ci ritrovammo in pratica da soli....a parte alcuni ragazzi poco distanti da noi intenti a giocare.

Cominciammo a baciarci in maniera passionale sentivo la voglia salire in me...., la mia fica cominciava a bagnarsi....forse l'atmosfera solitaria , forse essermi vista per la prima volta in quel negozietto in un intimo completamente nuovo per me....mi faceva sentire in maniera diversa....lo volevo....ma con sorpresa mio marito si distacco' leggermente e guardandomi mi disse....spogliati e metti il bikini che ti ho comprato........

.....ero davvero in imbarazzo perché mai avevo visto Luca comportarsi così.....non era una richiesta ma quasi una imposizione.....ma decisi di accontentarlo....ed in pieno imbarazzo visto che ragazzi a parte eravamo soli cominciai a spogliarmi e di corsa indossai quel mini bikini bianco che ora mi sembrava anche più piccolo di quello provato solo poco tempo prima......

Ci sdraiammo sul telo mare mio marito mi osservava ma stranamente non cercò il contatto.....anzi si alzò e mi disse aspetta qui ....io torno subito....

Lo vidi dirigersi verso quei ragazzi mentre io assorta nei miei pensieri pensavo al cambiamento che avevo visto nei suoi occhi nella sua trasformazione da marito dolce a padrone... perché cominciai a pensare sembra proprio essere così.....ma poi pensai al mio passato rinchiusa nella casa di campagna da sola e tutti i pensieri svanirono......

.....lo vidi tornare verso di me con un viso diverso.... felice come non mai.....oramai era arrivato l'imbrunire....erano rimasti solo 2 ragazzi e noi...

....Luca mi disse che voleva farmi una sorpresa ...io estasiata chiesi di cosa si trattasse ma lui disse solo....devi fidarti di me....nel suo viso c'era senso di potere.....io ero totalmente in balia del suo essere grande....e dissi semplicemente certo che mi fido....Luca allora prese una benda me la cinse attorno agli occhi e disse sdraiati.....io obbedì oramai avevo capito che era il mio padrone....che avrei fatto qualunque cosa per vederlo felice.....mi sdraiai....respiravo forte ....sentii la sua figura alzarsi da accanto a me....e poco dopo.....sentii una mano accarezzare il mio seno.....ero pietrificata..... perché mai avevo provato una cosa del genere all'aperto anche se non c'era nessuno...era una situazione nuova.....poi però cominciai a capire che le mani che mi stavano toccando il corpo no erano quelle di Luca .....tolsi quindi velocemente la benda e lì sopra di me ecco la figura di uno dei ragazzi che poco tempo prima stavano giocando.....ero pietrificata...soprattutto perché con mio stupore vidi in piedi accanto la figura di mio marito col viso eccitato... che disse "voglio questo da te....non devi deludermi mai se mi ami" io feci per rispondere ma ero talmente pietrificata e soggiogata da lui che rimasi immobile ....avevo capito che ero diventata la sua "schiava" e lui il mio padrone.... e mentre cercavo di mettere a fuoco la situazione il corpo possente del ragazzo era ora sopra di me....provai a divincolarmi....mi sembrava tutto così assurdo...."mio marito ....si eccitava guardandomi scopare da uno sconosciuto in pubblico......" non potevo crederci....non sapevo che fare che dire.... sentii solo la grande erezione del ragazzo che premeva contro quel piccolissimo bikini......era duro come il marmo....avrei dovuto ribellarmi...ed invece.......invece non so nemmeno come spiegarmelo oggi.....mi piaceva sentire quel cazzo giovane e virile , duro come il marmo premere contro la mia fica....fu un attimo il tempo di spostare leggermente il lembo sottile dello slip e sentii la mia fica aprirsi dalla forza di quel cazzo durissimo...oramai era dentro di me......ed io....beh....io ero bagnata....tanto da cominciare ad agevolare la foga del ragazzino che ora pompava dentro di me.....era indemoniato ed io che oramai non capivo più nulla ero bagnata come mai fino a quel giorno.....avevo non solo capito di essere la schiava di mio marito.....avevo capito di non essere la ragazzina di campagna innocente e casta......avevo capito di essere una vera troia....sentivo il cazzo lacerarmi le labbra della fica...ogni colpo era sempre più forte ed io ora ero con le gambe aperte che gemevo ad ogni colpo....il ragazzino era possente stringeva forte le mi tette oramai nude....avevo i capezzoli durissimi e grandi....continuavo a genere come una troia in calore ....quando ecco spuntare il secondo ragazzo che tolse il costume a pantaloncino facendo svettare anche lui un cazzo di belle dimensioni .....si inginocchiò dal mio viso.....e senza pensare a nulla aprii la bocca per riceverlo.....ero completamente in trans.....nuda sbattuta da due ragazzini possenti per fare felice il mio padrone.....cercavo di trattenere il corpo del ragazzo che mi stava scopando perché la forza che ci metteva non l'avevo mai provata ma non potevo....e non perché non avessi la forza....non potevo perché godevo....quel cazzo mi stava demolendo la fica ma mi piaceva.....e mentre il ragazzo continuava a pompare la mia fica la mia bocca veniva scopata dal cazzo durissimo del suo amico....sentivo la sua cappella bella grossa che riempiva bene la mia bocca.....e mi piaceva, lo succhiavo avidamente.....2 bei cazzi tutti per me.....stavo godendo come non mai.....sapevo che sarei stata la schiava di Luca per sempre.....e saperlo eccitato mi faceva perdere ogni inibizione....non pensavo oramai a nulla....solo a spompinare il ragazzino mentre il cazzo del suo amico mi aveva già procurato più di un semplice orgasmo.....non ebbi nemmeno il tempo di pensare a nulla che sentii la mia fica riempirsi di sborra.....il ragazzino mi aveva riempito ed io........beh......io ero contenta.....e talmente eccitata che continuavo a spompinare il cazzo dell'amico che oramai era anche lui arrivato al limite ed anche lì....non feci nulla se non ricevere con gusto i suoi fiotti di sborra che ora colavano dalle mie labbra.....proprio come una troia in calore....ero una schiava pronta a tutto..... finalmente avevo non solo fatto felice mio marito....avevo capito che semplicemente mi piaceva essere trattata così.... completamente dominata.....

I due ragazzi stavano oramai scomparendo nello scuro della notte oramai sopraggiunta...io stremata ma felice per i vari orgasmi avuti.....mi ricomposi.....e guardando mio marito soddisfatto ed ancora visibilmente eccitato per il regalo ricevuto da padrone quale era oramai diventato....dissi solamente.....ora però dovrai realizzare un sogno che tengo dentro di me da quando sono bambina.....e lui capì subito di cosa stavo parlando........e cioè la voglia sempre repressa da quando ancora ero una bambina di essere dominata da mio zio........

continua....