i racconti di Milu
racconti erotici per adulti

| Sexy Video Chat | Gay Cam | Messenger - NEW |

[ - ] Stampante
Indice
- Text Size +
Salve voglio condividere la mia ossessione.. io sono Antonio e lei, mia cognata è Giulia . nomi di fantasia... ma serie di eventi e fatti reali!
Ci conosciamo da tantissimo. Era ancora una ragazzina quando conobbi la sorella. Da all’ora l’ho sempre considerata come se fosse anche mia sorella.. stessa cosa lei nei miei confronti.
Col tempo però le cose sono andate pian piano cambiando in meglio... la nostra confidenza era tanta come l’affetto che provavamo tra di noi… ma…. Allo stesso tempo, lei cresceva, il suo corpo cambiava.. diventava sempre più una bella ragazza.. e gli occhi.. la fantasia.. pian piano hanno fatto sorgere delle piccole voglie.. che pian piano sono diventate dei veri e propri desideri.
…. Da sempre abbiamo scherzato tra di noi, “torturandoci” a vicenda.. Pizzicotti e pacche sul sedere, pizzicotti tra le gambe. … tirar su le mutande nel classico “sparticulo” colpi sulle tette.. come pugni ai testicoli nel mio caso…
Ma tante volte anche rilassandoci.. quando lei chiedeva di farsi fare dei massaggi alla schiena..
Considerando che è stata quasi sempre a casa nostra, le cose accadevano spesso.. e pian piano col tempo, ha iniziato a tirar via la maglia restando in reggiseno.. così come i pantaloni quando le massaggiavo le gambe.
Da qui si son accese ancor di più le mie voglie… vederla distesa sotto di me.. massaggiare il suo corpo nudo.. toccare il suo culo.. le sue gambe..sfiorare le sue tette… pian piano mi son fatto sempre più audace.. e lei non si è mai tirata indietro.
con la scusa di non volerle sporcare le mutandine di olio.. le spostavo tra le sue natiche.. come un perizoma… non potete immaginare la mia eccitazione costante.. sopo un po di tempo non l’ho nemmeno più nascosta..
cmq… con lo slip fra le sue natiche.. quando la massaggiavo, intravedevo i peletti del culo… l’aureola più scura dell’ano… che voglia di infilarle la lingua…le dita… ma non ho mai tentato…. E spesso me ne pento… quante seghe poi…..
le volte che io seduto sul divano e lei a terra tra le mie gambe dandomi le spalle, per farsi massaggiare il collo e le spalle.. col tempo.. me mie mani scendevano sempre nella sua maglia intorno ai seni.. poi.. pian piano.. son riuscito a toccarle le tette anche se fugacemente.. ma prima di farlo lo dicevo… “aspetta.. voglio pizzicarle un po” .. lei ridendo diceva: eddai.. basta.. ma me lo ha sempre concesso…
la cosa sicuramente le piaceva.. in questo periodo era ancora fidanzata.. e io ero già più che pazzo di lei.
Ricordo una volta al mare.. non eravamo da soli. giocavamo in acqua ad immergerci e passare tra le gambe messe a tunnel… per tre volte facendolo, le ho toccato la figa volontariamente.. e in due occasioni le dita son scivolate oltre il bordo,, toccando e constatando la sua umidità tra le labbra.. . tanto eccitante!
Tante volte l’ho spiata in bagno dal buco della serratura mentre si asciugava dopo la doccia.. la sua fighetta pelosa… e subito dopo.. entravo io e mi segavo con le sue mutandine appena tolte :P
In tanti casi son entrato in bagno mentre era ancora in doccia. Ovviamente con le ante del box chiuso opaco.. ma qualcosa si intravedeva sempre …
Una volta sempre in estate un pomeriggio mi distesi sul letto per riposare solo con gli slip. Tenendo porte e finestre chiuse . lei era con mia moglie in casa.. ad un certo punto ero tra veglia e sonno. La vedo che entra si avvicina al mio comodino per prendere qualcosa.. mi guarda.. mi mette la mano sul cazzo (giusto due secondi.. ma lo toccò bene) e se ne va via.. io stupido che non l’ho fermata!!

Poi pian piano è arrivato il giorno del suo matrimonio…. Sapevo che le cose sarebbero cambiate.. ci saremmo allontanati….
Ci sentiamo spessissimo per telefono o messaggi su WA ..
Così dopo circa un anno dal suo matrimonio.. inizia a confidarmi dei problemi con suo marito…
Si sente trascurata.. lui che non la considera.. non la porta mai fuori. Passa ore alla xbox… che pensa che lei non sia normale perché vuole fare sempre sesso… !!!
A sto punto inizio a stuzzicarla un po.. e mi fa delle confessioni sulla sua vita privata.. così come io le faccio delle mie..
Mi dice che aveva preso una cotta per un altro ragazzo i primi mesi dopo il matrimonio. Ma nn era successo niente tra di loro… cosa che nn mi ha mai convinto..
Così provo a forzare un po sulla sua intimità…
Le chiedo quello che le piace di più e dove le piace farlo.. e mi dice che lo fanno solo in casa. E di posti particolari non ce ne sono molti quindi letto divano e tavolo..… ma basta che lo “prende” dove non fa importanza!
Così le chiedo.. allora vai sempre col culo! Beato lui!
E lei risponde.. maquale beato lui.. se la notte si addormenta e non vuole farlo…
Così le chiedo.. ma ti piace nel culo? E lei.. si mi piace (il suo culo tanto sognato!!!)
Io: E da quando lo fate? Lei: Da un po.
Io: E ti fa male? … lei: le prime volte si.. ma adesso va meglio e mi piace.
Lei: ma perché tu non lo fai a tua moglie? Io: no.. ho chiesto e insistito tante volte ma non vuole
Io: ma lo lecco almeno e qualche volta le dita. Lei: si anche a me piace
Lei: ti consiglio di metterci direttamente l’olio… così lo poggi e scivola dentro che è na bellezza e non può dire di no . io: azz. Così a secco!
Lei: no non a secco.. oliato ahhaha
Io: ma ti masturbi? Lei: no. Preferisco che lo fa lui o facciamo sesso. (questa risposta la aspettavo diversa… l’ho sempre immaginata a farlo)
Lei: e tu? Io: si. Lo faccio anche spesso. mi piace e mi rilassa quando sono nervoso.
Lei: allora fai bene… vai di mano!!!
Io: ma ti fai arrivare in bocca? Lei: no. Questo mi ma schifo. Almeno in questo mi limito.. poi tutto il resto più è meglio è..

Queste sono alcune delle nostre battute… mi fa eccitare tantissimo e la desidero più di ogni altra cosa..
Ma una volta le feci capire che mi eccitava.. ma la sua risposta mi bloccò un po..
Le chiesi.. come è andata stanotte?
Lei: l’ho stuzzicato ma niente
Io: cazzo.. se fossi io starei a scoparti per ore.. con quel bel culo che hai poi.. ti farei impazzire..
Lei dopo qualche minuto mi risponde dicendomi: ma io non so cosa dire. Non ho mai pensato a te in questo senso. Non immagino di farlo con te sei come mio fratello…
A sto punto mi sento scemo.. mi son fatto tanti film. Mi son eccitato e lei lo sapeva. Mi ha fatto arrapare…
E mo che devo pensare? ?
Sta di fatto che quasi tutti i giorni mi sego pensando a lei.. alla sua bocca.. al suo culo.. . questo succede da 4-5 anni ormai.. guardando le sue foto e immaginandola..
Ma non so come comportarmi..
antonbora@libero.it