i racconti di Milu
racconti erotici per adulti

[ - ] Stampante
Indice
- Text Size +
Ultimo giorno di lavoro prima delle ferie...finalmente cazzo! Purtroppo in ufficio bisogna fare le prove di evacuazione anti-incendio, due palle!! Infatti alle 11:30 scatta l'allarme. Tutti che devono lasciare le proprie postazioni e radunarsi nei punti di raccolta preposti...devo prendere le scale e assieme a me noto che c'è Iris, una bella ragazza castana, occhi nocciola, bel fisico e sempre in tacchi alti, d'altronde è la segretaria del capo per cui deve presentarsi in una certa maniera, con lei non ho molta confidenza, forse perché mi sembra un po' troppo snob, comunque scendiamo assieme e vedo che lei con quei tacchi fa fatica per le scale e va
a rilento, allora così un po' per farle compagnia e un po' per approfittarne per conoscerla un po' meglio, attacco bottone "Iris, quei tacchi saranno anche belli ma un po' scomodi eh?" infatti nota anche lei che ci hanno superato tutti...lei ridacchia e mi risponde "Eh lo so, ma al lavoro li devo mettere" io le sorrido e lei ricambia...ha un bel viso, adesso che la guardo bene ha pure delle belle labbra, da porca! Chissà sul mio c.....accidenti a me, ecco non posso stare solo con una gnocca che subito faccio pensieri sconci...sono un maiale! Poi, mentre sono assorto in quel mio ragionamento, Iris se ne esce con una strana frase "Ogni volta che sento la parola "evacuazione" mi viene da sorridere, penso sempre all'altro significato...", io non credo di aver compreso bene, lei nota la mia espressione idiota e continua "Beh hai capito che intendo dire, il fare la cacca! Chissà perché?" Io mi trasformo...eh no Iris quella parola non la dovevi dire, sentirla uscire dalla sua bocca ha un effetto strano...il mio sguardo cambia, divento serio, come un vampiro che ha visto il sangue...Iris mi guarda...io non me ne rendo che mi sono avvicinato a lei in modo imbarazzante...lei diventa rossa, abbassa lo sguardo...io le rispondo in tono calmo e con voce profonda "E' vero Iris, anche a me quando sento quel termine mi viene subito in mente la cacca...quella di una bella ragazza che..." Lei mi guarda fisso in volto e capisce che ho smesso di scherzare...bramo di mangiarla viva! Se ne accorge...si sente forse in trappola? Non voglio metterla a disagio, né beccarmi una denuncia per molestie...ma lei con mia sorpresa non sembra troppo a disagio, rimaniamo per un attimo così in silenzio, immobili sulle scale a fissarci, fino a quando sentiamo arrivare altra gente e riprendiamo a scendere...io arrivo al piano terra mentre Iris si ferma prima...tutto finisce lì, io poco dopo torno al lavoro e Iris non la rivedo più.
La sera, dopo cena, sono stravaccato sul divano che guardo distrattamente una partita di basket in TV e con mia sorpresa mi arriva una mail...è lei, Iris! Leggo in preda ad un'eccitazione fanciullesca...
"Ciao, scusa se ti scrivo ma oggi non ho più smesso di pensarti lì sulle scale con me, volevo raccontarti cosa è successo dopo...credo ti farà piacere ;)
Beh quando poi sono arrivata al piano sono finalmente andata in bagno, mi scappava tanta pipì, mi sono seduta sul wc e con mia sorpresa ho notato che avevo gli slip fradici, ma non di pipì, bensì di umori di fichetta...mi ero eccitata sulle scale a vederti che mi mangiavi con gli occhi...e poi quella cosa che mi hai detto...quella mezza frase sulla cacchina, beh mi sono sentita una "preda" sessuale indifesa, in balia di un porco perverso che mi avrebbe fatto fare di tutto!! Ero a disagio e la cosa mi eccitava da matti...mai provata una cosa del genere...sai poi che è successo? Mentre facevo la pipì non ho resistito e mi sono toccata la fica, avevo il clitoride gonfio, e in modo osceno e sporco con un dito mi sono toccata anche il buchetto dietro...si dischiudeva come un fiorellino...il mio dito entrava senza sforzo...era inebriante...volevo fossi lì con me...il bello era che
sembrava che non fosse il mio dito ad entrare nel culetto ma l'ano goloso a ingoiarlo, aveva voglia di essere violato...peccato che non abbia avuto lo
stimolo di "evacuare"!! ;) Ho capito sai che tutto è nato da quella mia frase e la cosa mi intriga da matti...comunque, una volta uscita dal bagno, non mi sono più lavata le mani, speravo che tutti sentissero l’aroma che mi portavo addosso...volevo essere sporca! Adesso che sto scrivendo mi sto mettendo in bocca il dito...ahhh sa di sale, ed è anche un po' amaro...in allegato due mie fotine spero ti facciano piacere"

apro gli allegati, in uno c'era la foto dei suoi slip impregnati di umori di fichetta e nell'altra il suo dito appena uscito dal culetto.
Io ho il cazzo in tiro...immaginando l'aroma di quel dito vado in bagno, mi sego freneticamente e mi faccio una foto per inviargliela subito...nella notte mi risponde così:

"Te lo leccherei tutto..che voglia di assaggiarti...sei un porco e mi fai eccitare...sogni d'oro ;)"

Il giorno dopo con mia sorpresa penso che è proprio sfiga essere in ferie adesso (cosa che non avrei mai immaginato di poter dire) però in effetti ho passato una giornata un po' noiosa...
Nella notte mi arriva un'altra sua mail a ravvivare l'atmosfera:

"Sai oggi in bagno dell'ufficio non ho solo fatto pipì ma anche la...cacchina!! L'ho trattenuta da ieri apposta, infatti era grossa, mi ha fatto anche un po' male al culetto mentre usciva, io spingevo ma
faceva fatica, avrei avuto bisogno di un tuo aiutino...e stranamente la mia fica era bollente, ero eccitatissima, dovevo toccarmi...ma nel bel mezzo
della cosa sento dei rumori, allora ho dovuto finire in fretta, mi sono rivestita subito senza nemmeno pulirmi bene il buchino, ero presa dal panico, esco in tutta fretta dal bagno e lavarmi le mani (ancora voglia inconscia di essere sporca?) vado verso l'uscita e incrocio Lucy...sai la moretta che conosci anche tu...lei mi guarda, la saluto e lei ricambia e poi con mia sorpresa vedo che entra nello stesso bagno dove ero andata io a fare la cacca e all'improvviso il terrore mi assale...non avevo tirato lo sciacquone del wc!! Cerco di sparire, ma Lucy con voce ferma mi blocca dicendomi di andare da lei...io rossa in viso entro nel cesso e la vedo seduta sul wc lordo con i pantaloni calati, gli slip abbassati e le dita che
le frugano la fica...mi prende con forza, mi fa inginocchiare e mi sbatte la bocca sulle "labbra" della sua fica...l'odore che proviene dal
wc è forte e mi fa sentire un'animale...sono una troia sporca...la sua fica ha un odore meno forte, ed è buonissima...la sento gemere...io le lecco
e mordicchio il clitoride...lei mi preme la faccia dentro quella fessura...io lecco avida e poi all'improvviso lei mi toglie da lì, io con la linguetta cerco ancora il contatto con quelle labbrucce tutte sbrodolate...ma poi devo desistere perché vedo uscire dalla sua fica uno zampillo dorato...stava pisciando sulla mia cacca...io la guardo e mentre piscia le tocco il buchetto del culo e lei inarca la schiena...le mie dita roteano intorno all'ano e poi vanno verso il centro e senza fatica le entrano dentro...il buchetto ha
uno spasmo all'inizio ma poi si rilassa subito e le dita tornano a scavarle dentro...la pipì esce abbondante...lei geme, io sono in estasi, il
disagio dell'odore forte è sparito...non avevo mai avuto esperienze saffiche, però Lucy è bella e sexy e sto godendo...stiamo godendo...poi le ho
tolto le dita dal culetto e me lo sono messe in bocca, Lucy me le ha prese e se le è messe in bocca pure lei...poi ci siamo baciate con colpi di lingua da vere troiette ;) per condividere l'aroma dolceamaro del suo sesso e del suo culetto...
Per finire le ho pulito io la fica, indovina come? E lei mi ha aiutato con la carta a pulirmi il culetto sporco dalla cacchina che avevo fatto poco prima.
Siamo uscite poi dal cesso una alla volta e lei ha tirato lo sciacquone stavolta...mi ha dato la mia borsa che mi ero scordata dentro (ero frastornata) e ci siamo guardate entrambe e senza dirci una parola, come fossimo intime da una vita, con un gesto di intesa siamo uscite tutte e due senza lavarci le mani...poi alla sera tornata a casa sai che ho trovato nella mia borsa? Le sue mutandine ;) son queste che ti allego...
ciao, torna presto al lavoro che ti aspetto...e non sono la sola ;) "

apro l'allegato e vedo le mutandine bianche di Lucy belle sporchette di umori, di pipì, ed anche un po' di marroncino...chissà che aromi!!
Sto per risponderle e noto con mia sorpresa che la mail che mi ha inviato l'ha messa in copia anche a Lucy...allora mi eccito ancora di più e non ce la faccio...vado a sborrare!! Poi una volta calmato mi viene da ridere...penso che forse è solo una presa in giro e che vogliano farmi uno scherzo...può darsi, quando tornerò al lavoro lo capirò...maledette ferie!!
Note finali:
commenti e quant'altro cerco.efro@libero.it