i racconti di Milu
racconti erotici per adulti

| Sexy Video Chat | Gay Cam | Messenger - NEW |

[ - ] Stampante
Indice
- Text Size +

Paola ha una collega, Mary, con la quale ha sempre legato moltissimo, anche lei è sulla 50ina ed è una bella donna, sempre truccata e vestita con gusto per valorizzare la sua femminilità; un anno fa si è separata e dopo aver passato questo anno a meditare sul fallimento del suo matrimonio ha deciso di riprendere un po' a vivere coinvolgendo anche Paola che non si è fatta certo pregare …

“Non mi fare andare a giro da sola” le ha detto Mary, “mica voglio sembrare una tardona solitaria in cerca di cazzi ...” e così una volta a settimana escono insieme, cenano e poi vanno a ballare tornando a casa verso le 3 di notte …

Paola è contenta di queste serate che la distraggono dalla routine familiare, mi racconta che sono ovviamente oggetto di attenzioni di diversi uomini ma che Mary, nonostante le confessi di avercene una voglia esagerata, ancora non si è portato a letto nessuno ….

Ieri sera come al solito sono uscite e stanotte quando la sento rincasare guardo l’orologio e noto che sono quasi le 5 …. entra in camera e la osservo, i capelli non a posto come al solito, il trucco è assente, l’ espressione provata …

“Che cosa è successo ?” chiedo …

“Ora ti racconto” mi dice, si spoglia ed entra nel letto con il solo perizoma indosso, si avvicina, l’odore del sesso è forte, sul corpo presenta arrossamenti vari ed inizia a raccontarmi …

Verso l'una sono entrati nel locale due uomini molto carini di viso e ben messi fisicamente, noi eravamo sui divanetti, loro si sono avvicinati ed abbiamo iniziato a chiaccherare ….

Erano molto affascinanti e pure spiritosi e quando ci siamo rimessi a ballare con la sala piuttosto piena, l’atmosfera si è fatta sempre più calda ….

Ho visto subito Mary persa …. dopo poco aveva le braccia al collo di lui e se lo mangiava con gli occhi e così dopo poco ci siamo ritrovati sui divanetti in fondo al locale a pomiciare come due 20enni con i rispettivi ragazzini ...

Dopo un bel po' di tempo che continuava questa situazione Mary mi trascina in bagno e mi dice “mi ha chiesto di andare a casa sua, non mi ci fare andare da sola, vieni anche tu con Massimo” …

Che cosa dovevo fare ? Non mi potevo ormai tirare indietro, del resto ce ne avevo voglia anch'io e così 5 minuti dopo eravamo in macchina direzione casa di Matteo.

Non eravamo neanche entrati in casa che eravamo già una nelle braccia dell’altro e poco dopo eravamo in camera, con addosso solo le autoreggenti, in ginocchio con i loro uccelli in bocca …

“Erano ben messi ?” chiedo io ….

Si, davvero niente male …. e quando ci hanno messo sul letto ed iniziato a leccare la fica hanno dimostrato anche di saperci fare, visto che poco dopo io e Mary siamo venute gridando praticamente insieme un “vengoooo” che probabilmente hanno sentite anche i vicini …..

Ci stavamo ancora riprendendo dalla leccata che ce li siamo ritrovati tra le gambe con i loro cazzi piantati dentro …. ci hanno scopato per un bel po' e poi dopo averci messo in ginocchio sulle sponde opposte del letto hanno iniziato a montarci da dietro …. in pratica io e Mery ci siamo ritrovate a 90 gradi a guardarci negli occhi mentre i due stalloni ci davano un colpo dietro l’altro ...

E lo sai che cosa hanno fatto ? Ad un certo punto sono usciti e mentre noi ci stavamo chiedendo che cosa stava succedendo si sono scambiati di posto, Matteo è entrato dentro me e Massimo dentro Mary, ci hanno dato un paio di schiaffoni sul culo e quindi hanno ripreso a montarci come se nulla fosse, capito questi due maiali ?

erano però ormai al limite e dopo poco si sono svuotati le palle dentro di noi ….

“Che bello !” esclamo io …. ed è finita lì ?

"No no" dice Paola, dopo un pò di coccole varie ce li siamo lavorati ancora un po' con la bocca, siamo salite sopra, ci siamo impalate e ce li siamo scopati fino a quando ci siamo accasciate su di loro sfinite dal secondo orgasmo che ci ha tolto ogni forza …..

“E loro ?” chiedo io …

Hanno finito prendendoci dal davanti e sai cosa hanno fatto ? che dopo un po' si sono nuovamente scambiati i posti e siamo ritornati a scopare come eravamo partiti, in pratica quando si sono svuotati nuovamente le palle entrambe abbiamo avuto in pancia lo sperma di due maschi differenti ……

Ci siamo lasciati fissando già per la prossima settimana, ci hanno detto che ci faranno anche il culo e quindi sarà meglio che mi ricordi di mettere in borsa anche il gel, sono belli grossi e senza lubrificante sentiremo male quando ci apriranno il culo ...

Quando tornavamo verso casa in macchina Mary mi ha chiesto se ci siamo comportate da troie, secondo te lo siamo state ?

“Ti voglio bene” le dico baciandola a lungo sulla bocca, lei si sfila il perizoma, apre le game e mi dice, “dai scopami anche tu, così questa sera saranno tre …..”