i racconti di Milu
racconti erotici per adulti

| Sexy Video Chat | Gay Cam | Messenger - NEW |

[ - ] Stampante
Indice
- Text Size +

Ci sono dei periodi dell’anno in cui Rocco resta lontano da casa per lavoro lasciando così sia Elisa che Nicole senza maschio. Rocco non sa che le due femmine se la intendono anche molto bene.
Però accade qualcosa che per Rocco è veramente inaspettato e che lo fa riflettere non poco.
Di solito lui sta lontano dalle sue donne non più di tre giorni ma accade che abbia finito in anticipo con i suoi clienti e logicamente decide di rientrare.
Felice della conclusione degli affari telefona a Nicole confermando il rientro ma vista la distanza l’arrivo è previsto non prima delle 2 di notte.
Nicole, felice quanto lui, le fa le solite raccomandazioni e gli annuncia che sarebbe andata a cena in un ristorante non lontano da casa con una sua collega.
Sapendo che Nicole si era organizzata con un’amica, Rocco guidò con più tranquillità ma riuscì ad arrivare prima del previsto perché lungo il tragitto ha deciso di non fermarsi a cenare per poterlo fare con più comodità a casa e cosi poi fare sesso tranquillamente.
Verso le 23.45 Rocco arriva in città, ma avendo molta sete e non resistendo più si ferma in un bar.
In quel momento, mentre apre lo sportello dell’auto, vede arrivare la macchina di Nicole che si ferma per far scendere la sua collega.
E’ vero che Nicole è una bella donna non appariscente ma allo stesso tempo piacevole. La collega al contrario appare come una figa straordinaria vestita con una magliettina scollata, due belle tette, ma soprattutto un bel paio di pantaloni in lattice aderentissimi che con le luci dell'auto mostravano un culo pazzesco.
Rocco paralizzato ed anche eccitato dalla curiosità è rimasto in auto ed ha voluto aspettare per vedere chi fosse quella donna di incredibile fascino ed attrattiva. Dopo qualche minuto la donna che era scesa sale di nuovo in auto e si siede al fianco del guidatore. Rocco ha visto che l’altra persona ha fatto un salto e senza scendere dall’auto si è seduta al volante; ne ha dedotto che fosse Nicole.
Dopo qualche secondo l’auto è ripartita ed è andata verso casa.
Poiché la casa ha due accessi di cui uno pedonali e uno carrabile, l’auto è entrata direttamente in quello carrabile e si è fermata all’interno dello spiazzo interno. A quel punto Rocco ha avuto la fortuna di avere un posto libero per la sua auto al di fuori ma in prossimità dell’ingresso ed ha percorso a piedi meno di dieci metri recandosi verso l'ingresso che porta al piazzale.
L’oscurità e la scarsa illuminazione hanno favorito la sua posizione incognita. Quando, con molta attenzione per non farsi notare, si è affacciato ha visto quello che non avrebbe mai pensato.
Nicole stava limonando con la sua collega in modo evidentissimo. Rocco preso dall'eccitazione ha iniziato a toccarsi sopra i pantaloni ma per sua sfortuna dopo qualche minuto la collega di Nicole è scesa ed è andata via dopo averla baciata con la lingua con passione continuamente per alcuni minuti.
L’assistere a quelle effusioni e vedere la sua Nicole baciata da un’altra donna ed avere con lei un rapporto lesbico è stata una ulteriore sorpresa ed ha deciso i restare a guardare ma visto che il baciarsi durava  a lungo Rocco ha pensato che mentre le lingue si incrociavano le mani chissà dove erano.Ha, dunque, aspettato molti minuti ma poi ha pensato di allontanarsi dalla scena tornando in auto a riflettere sull’onestà affettiva di Nicole. Infine, dopo circa mezzora, ha chiamato Nicole, che nel frattempo era tornata casa, che stava arrivando.
Rocco entrato a casa terribilmente eccitato è andato subito a cercarla. Nicole era in bagno e si stava preparando per la notte. Lui, eccitatissimo, alla vista del suo culo non ho fatto altro che mostrare a lei il suo cazzo e senza tante storie metterlo nella figa della sua donna. Lei, logicamente all'oscuro che lui avesse visto la scena can la sua amica lesbica, ha scopato tranquillamente ed ha fatto sborrare con un sontuoso pompino il suo amore di maschio in modo molto abbondante.
Rocco non ha avuto il coraggio di dire nulla ma è da qualche giorno che non fa altro che immaginarla leccare la fica della sua collega. Le è venuto anche il pensiero che Nicole lo abbia già fatto e l’idea lo arrapa moltissimo; le vorrebbe scopare tutte e due in un incontro a tre.
Per sapere se Nicole avesse tendenze lesbiche le pone, dopo tre giorni che l’aveva vista baciarsi con l’amica, alcune domande che gli danno conferma che Nicole è bisessuale.
Nicole che da quando Rocco è tornato dal medio oriente è sempre assatanato di sesso, gli sta dietro e lo soddisfa in molte cose. Spesso lo anticipa creando lei situazioni erotiche incredibili con una fantasia che finalmente si stava aprendo e sembrava una miniera di idee e situazioni per accoppiarsi in molti modi particolari ed unici.
Rocco venne anche a sapere che la sua donna aveva conosciuto ed era stata avviata ai rapporti lesbici da delle amiche ed anche dalla collega che era in auto con lei quella notte.
Nicole mai avrebbe pensato di trovarsi ad avere rapporti lesbici. Infatti lei non era nuova a quel tipo di rapporto sessuale; aveva un rapporto saffico con la figlia Elisa ma senza che mai fosse trapelato niente, lei aveva iniziato da giovane. Da sposata con il primo marito aveva abbandonato questa partica ma durante la lunga assenza di Rocco il desiderio si era risvegliato e la prima persona che aveva trovato disponibile da sedurre era la figlia.
Tutto era iniziato l'anno scorso.  quando era stata invitata al compleanno di una amica dichiaratamente lesbica ma che non aveva mai fatto delle avances sapendo benissimo che Nicole avrebbe rifiutato.
Il ritrovo era per il pomeriggio in spiaggia.
Appena arrivata la sua amica le ha presentato le altre e poi si sono stese sul lettino a fare delle chiacchiere. Mentre parlava con l’amica Livia ha notato che altre due sul lettino si stavano baciando e toccando. Non riusciva a staccare gli occhi da quella scena che le stava mettendo una strana euforia ed eccitazione. Livia se ne accorse immediatamente e ma fece finta di nulla.
Il primo rapporto lesbico avvenne quasi per caso anni prima quando una sera d’estate si ritrovò con le amiche a casa di una di loro. Dopo aver cenato finalmente arrivò la torta. Nicole a quel punto pensò che la festa fosse finita invece qualcuno mise su della musica e due ragazze si misero a ballare. Livia, una delle amiche presenti, la invitò a ballare cominciando a stringerla senza che si aspettasse pari comportamento da Nicole. Il contatto con il quel corpo le riportò alla mente la scena del pomeriggio in spiaggia, dove due delle sue amiche si erano baciate mettendosi reciprocamente la lingua in bocca, innescando un'eccitazione immediata che non è passò inosservata a Livia la quale approfittando dello stato di arrapamento di Nicole la baciò sul collo per poi arrivare a metterle tutta la sua lingua in bocca. A quel punto Nicole, vuoi per il vino bevuto, vuoi per l’eccitazione al ricordo della scena in spiaggia, vuoi l’effetto del sole e del mare, non ha capito più nulla ed avendo in testa solo la voglia di fare sesso in modo diverso dal solito, si lasciò andare tra le sue braccia.
Livia l’ha stesa sul divano e continuando a baciarla la toccava dappertutto fino ad arrivare alla mia fighetta giovane dolce che era fradicia come non mai. L’amica la spogliò completamente e si avvinghiarono in un fantastico 69 che la portò il primo orgasmo lesbico in pochissimi minuti. Tutta le scena di seduzione e di sesso avvenne sotto gli occhi di tutte le altre ragazze presenti che non aspettavano altro per fare sesso sia fra di loro ma specialmente con Nicole perché nuova arrivata nel circolo delle lesbiche. L’hanno baciata, leccata, posseduta con mani e vibratori di tutte le misure che apparvero misteriosamente da tutte le parti e lei corrispondevo in tutte le maniere raggiungendo tante volte l'orgasmo.
A fine serata tornò a casa soddisfatta ma con il terrore che non le piacessero più gli uomini e cosi presa dal panico raccontò tutto al marito il quale invece di arrabbiarsi era talmente eccitato che volle fare accoppiarsi con lei con gran foga e passione.
Ora Nicole è divorziata e convive con Rocco e la figlia e da molti mesi ha esperienze lesbiche sia con le amiche che con nuove ragazze donne che incontra sul lavoro ma rimane sempre una leggera insoddisfazione perché non sa quale possa essere l’atteggiamento di Rocco se lei gli dicesse delle sue preferenze sessuali. Nicole, infatti, vorrebbe avere rapporti saffici con quell’amica dell’auto e vorrebbe raccontare al suo uomo le sensazioni e le azioni che lei e l’amica di turno fanno nei loro incontri, inoltre pensa che questo tipo di racconti possano eccitare Rocco e di conseguenza vorrebbe farlo godere in modo speciale mostrandosi nuda con gli anellini d’oro alla figa che lui le aveva chiesto e che lei, felice, portava sempre.