i racconti di Milu
racconti erotici per adulti

| Sexy Video Chat | Gay Cam | Messenger - NEW |

[ - ] Stampante
Indice
- Text Size +
I due amanti arrivarono al motel con la macchina , posteggiarono nel piazzale antistante proprio davanti alla camera, la numero 305, già nella macchina si avvertiva il serpeggiare dell'eccitazione....lui durante il tragitto aveva cercato di toccarla, cosa non difficile visto che Alice non portava le mutandine ...ed anche lei aveva allungato la mano per sentire il suo membro già duro ..ma non aveva esagerato....perché lui stava guidando....ma l'eccitazione era palpabile, il desiderio dell'uno e dell'altra era travolgente......

Una volta entrati ...lei, con mani tremanti dalla voglia e dall'eccitazione, gli tolse la camicia, e, per un po’, stette ad ammirare il suo fisico stupendo, poi con slancio….si chinò, gli slacciò i pantaloni e, mentre il viso di lui godeva storcendosi tutto, Alice incominciò a leccare il cazzo meraviglioso del suo uomo, sapeva che questo lo faceva impazzire e che lei era proprio brava..... dopo un po’ si alzò e le loro bocche si avvicinarono avvinghiandosi e non si staccarono un attimo, le lingue si cercarono subito....si trovarono........finalmente anche lo slip di lei volò via e il cazzo durissimo e pulsante si ritrovò in men che non si dica dentro la fica grondante di lei....che già era ansiosa di sentirlo dappertutto........la figa bagnata, la clitoride eretta....sotto la lingua di lui....chinato a leccare…lei urlò di piacere sotto a quei colpi decisi ed insieme si ritrovarono a fare uno stupendo 69. Alice prese in bocca il cazzo,duro come il marmo,.......era da tanto che lo desiderava ..quel cazzo così familiare….sognato per tante notti ..cosi bello a vedersi ..cosi luminoso ..cosi duro ..Alice se lo strinse in bocca ..e cominciò a spompinare su e giù ..lui eccitato alla vista della sua donna in guepiére che gli stava leccando l'uccello le leccò la figa contraccambiandola.....dopo quell’intenso gustare di umori passò a leccarle il buchino del culo strusciandogli con movimenti ritmici il cazzo sempre ritto…a Lei piaceva molto farsi leccare l’ano e sentire il cazzo scivolare su e giù nel solco delle chiappe sode….



I due amanti continuarono cosi fino a che Alice prese l’uccello del suo uomo e se lo diresse verso la figa ormai fradicia…l’uomo scopò Alice a più non posso e quando stava per venire

estrasse il suo cazzo e lo diresse verso la bocca della donna che lo prese velocemente e, in un getto maestoso, bevve tutto gustandoselo goccia dopo goccia……

Stremati ma felici si abbandonarono sul letto disfatto in attesa di altri momenti da passare insieme………….





MOTEL 2° parte



Paola aveva un amica, Carla, una bella donna alta bionda fascinosa ….ed un giorno la volle far incontrare a Fabrizio, il suo uomo; un pò perché gliela voleva far conoscere ed un po’ perché sperava di soddisfare quel desiderio nascosto di lui….far l’amore con due donne….

Si incontrarono un pomeriggio in un bar vicino a dove lavorava Carla, lei arrivò bellissima come sempre e fece subito colpo su Fabrizio, Paola lo capì subito che Carla e Fabrizio si piacevano e dedusse che la sua amica sarebbe stata la donna giusta per quell’incontro a tre che le frullava in testa da tanto tempo….

Il mese successivo Fabrizio e Paola si rincontrarono di nuovo nel solito motel…con una variante….ad aspettarli davanti al motel c’era Carla…tutta in tiro…ed eccitante come non mai…

Fabrizio alla vista di lei capì il gioco della sua donna e ne fu felice, fu cosi che entrarono nel motel…..

All’inizio Fabrizio non sapeva bene come comportarsi e decise di lasciare fare alle donne….che subito andarono in bagno a cambiarsi ed a vestirsi in maniera più sexy…quando tornarono erano tutte e due con le calze autoreggenti nere ed un completino nero di pizzo che esaltava le loro forme….erano stupende e Fabrizio rimase estasiato da tanta bellezza e, con il cazzo ritto davanti a loro…non sapeva cosa fare….chi scegliere per prima…..quando Carla prese il sopravvento e si inginocchiò davanti a quel bel cazzone ed incominciò a leccarlo …ad accarezzarlo….a baciarlo…mentre Paola godeva alla vista del suo uomo eccitato, gli si avvicino e si fece toccare la figa già ampiamente bagnata…e calda….andarono avanti cosi per parecchio poi si distesero sul letto e Fabrizio incominciò a leccare la figa di Paola mentre Carla si dedicò sempre al cazzo di Fabrizio facendogli un pompino da vera esperta…Fabrizio era in uno stato sublime , non aveva mai goduto così ed era eccitatissimo; decise quindi di prendere l’iniziativa, fece mettere le due donne distese sul letto alla pecorina ed incominciò a passare la lingua una volta sul culetto di Paola ed una volta sul culetto di Carla strofinandogli il cazzo ripetutamente ed intensamente. Le donne erano in estasi e imploravano Fabrizio di scoparle….Fabrizio prese allora il cazzo in mano e scopo prima Paola che venne urlando e gemendo e poi Carla sborrandogli dentro alla figa maestosa .

Le donne non erano ancora sazie dopo quella formidabile scopata ed allora si misero a leccare il cazzo di Fabrizio insieme pulendolo da tutto lo sperma rimasto e facendolo rizzare ancora una volta…

…Fabrizio venne inondando le loro facce di sperma…..