i racconti di Milu
racconti erotici per adulti
Pseudonimo: scopaturi [Contatto]
Nome:
Stato: Membro
Autore dal: 03/12/2017
Sito web:
Beta-reader:

[Segnala questo]
 
 
 
Stories by scopaturi
Sommario: In terra di Sicilia, godere del mare di settembre è un privilegio per gli dei e per noi fortunati siciliani. Le spiagge sembrano estendere i loro confini fino all’orizzonte e non stai più ad affannarti e a lottare per ricavarti un piccolo spazio di territorio dove infilare un ombrellone e stendere un telo. A settembre inoltrato trovi dei piccoli angoli di paradiso dove puoi goderti gli ultimi e più piacevoli caldi di fine estate in piena libertà, sei solo tu, il sole, il mare ed il “vicino” più vicino è un puntino ai tuoi occhi, se poi scegli di godere questa beatitudine in un giorno della settimana che non sia la domenica, ti sentirai veramente nell’eden.
 

Categoria: Dominazione, Cuckold, Trio, Orgia
Capitoli: n° Parole: 9521 n° Letture: 5644

[Segnala questo] Pubblicato: 07/12/2017 Aggiornato: 07/12/2017


Sommario: Finalmente è arrivato Agosto, ma non tanto per il mese foriero di vacanze, quanto per il fatto che i nostri figli se ne sono andati in viaggio lasciandoci soli soletti con la possibilità di far venire qualche amico a casa nostra.
Mi eccita un casino farmi scopare mia moglie, ma farla prendere nel nostro letto e a casa nostra va al di là di ogni cosa, l’eccitazione è all'ennesima potenza.
 

Categoria: Trio, Cuckold, Orgia, Dominazione
Capitoli: n° Parole: 4515 n° Letture: 5406

[Segnala questo] Pubblicato: 05/12/2017 Aggiornato: 05/12/2017


Sommario: Da molto tempo ormai cavalcava con insistenza nelle mie fantasie le scene in cui mi eccitavo vedendo mia moglie scopata da un altro uomo.
Era cosa ricorrente ormai, mentre la scopavo, accennare all'eventuale presenza di un altro uomo in mezzo a noi, all'inizio molto celatamente e poi sempre più in modo sfrontato fino ad accorgermi delle sue reazioni positive, notavo che si eccitava quando la prendevo a pecora e mettendole un dito in bocca le dicevo se al posto del dito avrebbe voluto un altro cazzo duro e grosso da succhiare e lei annuiva leccandomi e succhiandomi il dito come se era veramente un cazzo, mi eccitava troppo quella situazione perché sentivo la sua lingua sul dito e capivo come avrebbe fatto un pompino ad un altro.
 

Categoria: Cuckold
Capitoli: n° Parole: 4229 n° Letture: 4633

[Segnala questo] Pubblicato: 03/12/2017 Aggiornato: 03/12/2017