i racconti di Milu
racconti erotici per adulti
Pseudonimo: Charmel Roses [Contatto]
Nome: Charmel Roses
Stato: Membro
Autore dal: 06/05/2012
Sito web:
Beta-reader:
Charmel Roses nasce negli anni Settanta, quando tutto sembra ancora possibile, ma sempre un po’ meno realizzabile. Cresce e si nutre delle suggestioni della grande letteratura e del cinema, avvicinandosi inesorabilmente alla scrittura e all’arte, perché scrivere e dipingere, per lui, è prima di tutto una necessità a cui non gli è possibile sottrarsi. Spaziando dalla poesia al racconto, Charmel da’ vita a mondi surreali in cui emergono pulsioni primordiali, prime fra tutte la tensione erotica e la follia del desiderio.
[Segnala questo]
 
 
 
Stories by Charmel Roses
Sommario: “Il tuo respiro mi appartiene” sussurrò Lilith.



Le sue parole mi giunsero come una dolce condanna a cui non potevo, né volevo sottrarmi, un destino che io stesso avevo a lungo agognato.
 

Categoria: Etero, Dominazione, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 1816 n° Letture: 4335

[Segnala questo] Pubblicato: 02/27/2013 Aggiornato: 02/27/2013


Sommario:

Ode all'abbandono


 

Categoria: Lirica, Poesia
Capitoli: n° Parole: 142 n° Letture: 5348

[Segnala questo] Pubblicato: 10/18/2012 Aggiornato: 10/18/2012


Sommario:

Il desiderio devoto di adorare la propria Dea


 

Categoria: Poesia
Capitoli: n° Parole: 132 n° Letture: 3839

[Segnala questo] Pubblicato: 10/18/2012 Aggiornato: 10/18/2012


Sommario:

Il piacere di essere vinti


 

Categoria: Poesia
Capitoli: n° Parole: 129 n° Letture: 3665

[Segnala questo] Pubblicato: 10/18/2012 Aggiornato: 10/18/2012


Sommario: Calcherai il mio capo,
soggiogato dalla malia
del tuo canto sublime.
 

Categoria: Poesia, Etero, Dominazione, Sensazioni, Lirica
Capitoli: n° Parole: 115 n° Letture: 4311

[Segnala questo] Pubblicato: 07/03/2012 Aggiornato: 07/03/2012


Sommario: Dolce è il passo

cui si piega il mio sguardo,

nudo il mio cuore

che si offre alla tua danza.
 

Categoria: Etero, Dominazione, Sensazioni, Lirica, Poesia
Capitoli: n° Parole: 77 n° Letture: 4432

[Segnala questo] Pubblicato: 06/18/2012 Aggiornato: 06/18/2012


Sommario: Il suo piede tornò a calcare il mio capo, col tacco seguì il contorno del mio volto. Lo baciai, lo succhiai, leccai la suola, vinto e annientato, in balia del suo volere.
Lei sapeva, conosceva la follia del mio desiderio.
 

Categoria: Lirica, Etero, Dominazione, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 510 n° Letture: 4311

[Segnala questo] Pubblicato: 06/14/2012 Aggiornato: 06/14/2012


Sommario: Le sue labbra mi sfiorarono dapprima con dolcezza corteggiando la mia eccitazione, poi, con baci devoti, appassionati, suggendo a piccoli sorsi il mio piacere, assecondò abilmente i sussulti del mio corpo, invocando il mio orgasmo che bagnò copiosamente la sua bocca assetata.
 

Categoria: Etero, Dominazione, Sensazioni, Lirica
Capitoli: n° Parole: 466 n° Letture: 6253

[Segnala questo] Pubblicato: 06/13/2012 Aggiornato: 06/13/2012


Sommario: I pensieri si susseguono incessantemente, vagando tra le nuvole di fumo mentre vado su e giù per la stanza, gesticolando per l’enfasi dei miei discorsi silenziosi.
 

Categoria: Sensazioni, Etero
Capitoli: n° Parole: 3094 n° Letture: 3314

[Segnala questo] Pubblicato: 06/12/2012 Aggiornato: 06/12/2012


Sommario: Lasciò scorrere il vestito che poco dopo scavalcò, restando nuda nella penombra della stanza, con solo le scarpe nere e lucide che brillavano accompagnando la melodia squillante dei suoi passi.
Prese il soffice plaid bianco che ricordava quasi una pelliccia e si ricoprì, come se improvvisamente si fosse accorta di me e fosse riaffiorato qualche barlume di vergine pudica e casta che nasconde la propria nudità.
Mi fissò a lungo così, tradendo la malizia lasciva dei suoi intenti, mi scrutava nel buio rischiarato appena dalla abat-jour, schiudendo le labbra carnose e lucide ancora di rossetto.
“Sei mio, ricordi?” disse, facendo cenno di avvicinarmi.
 

Categoria: Sensazioni, Dominazione, Etero
Capitoli: n° Parole: 1460 n° Letture: 4943

[Segnala questo] Pubblicato: 06/11/2012 Aggiornato: 06/11/2012


Sommario: La curva delle sue dita si offriva al mio sguardo con un lieve disegno che tracciava l'aria con grazia, come note di una melodia che vibrava nel suo sorriso.
 

Categoria: Sensazioni, Etero, Dominazione
Capitoli: n° Parole: 713 n° Letture: 3032

[Segnala questo] Pubblicato: 06/11/2012 Aggiornato: 06/11/2012


Sommario: Era puerile il suo imbarazzo, il modo in cui attendeva e seguiva i miei movimenti. Mi faceva tenerezza e mi eccitava sentirlo così, inerme e in balia del mio volere
 

Categoria: Sensazioni, Etero, Dominazione
Capitoli: n° Parole: 544 n° Letture: 3513

[Segnala questo] Pubblicato: 06/11/2012 Aggiornato: 06/11/2012


Sommario: La magia di un incontro, due corpi e due anime che si incrociano e si sfiorano per un istante.
 

Categoria: Etero, Sensazioni
Capitoli: n° Parole: 873 n° Letture: 2521

[Segnala questo] Pubblicato: 06/11/2012 Aggiornato: 06/11/2012


Sommario: Con la punta della lingua sfiorai le sue dita, scivolando sullo smalto di un rosso scuro che colorava le sue unghie e le faceva sembra come ciliegie mature che lentamente cominciai a succhiare, inseguendo i suoi gemiti che risuonavano nella notte.
Mi eccitava il suo modo di distendere il piede e di strofinarlo sul mio viso, osservandomi mentre la mia lingua scorreva avidamente sul suo tallone e lungo la pianta.
 

Categoria: Sensazioni, Dominazione, Etero
Capitoli: n° Parole: 2021 n° Letture: 4458

[Segnala questo] Pubblicato: 06/08/2012 Aggiornato: 06/08/2012


Sommario: Matilda sorrise, guardando l’ombra delicata del proprio piede proiettata sul viso di Matteo. L’abbraccio del suo sguardo adorante e colmo di passione la cullava dolcemente e lei si specchiò nei suoi occhi, lasciandosi sedurre dall’immagine di se stessa che Matteo le rimandava.
 

Categoria: Sensazioni, Etero, Dominazione
Capitoli: n° Parole: 997 n° Letture: 3719

[Segnala questo] Pubblicato: 06/06/2012 Aggiornato: 06/06/2012


Sommario: Il profumo del the alla cannella riempì l’aria umida di pioggia, Melissa poggiò le tazze fumanti sul tavolino posto davanti al divano e si mise a sedere. I suoi capelli e i vestiti erano ancora bagnati a causa dell’acquazzone che ci aveva sorpreso all’improvviso.
Prese la sua tazza stringendola tra le mani, la avvicinò al viso per scaldarsi e ci soffiò su per freddarlo prima di cominciare a sorseggiarlo. Poi si tolse le scarpe e poggiò i piedi sul tavolino, accogliendo con un sorriso malizioso il mio sguardo, che seguì avidamente i suoi movimenti.
 

Categoria: Sensazioni, Etero, Dominazione
Capitoli: n° Parole: 1139 n° Letture: 4437

[Segnala questo] Pubblicato: 06/05/2012 Aggiornato: 06/05/2012


Sommario: Lascia che la Primavera
si libri nella mia anima,
che risorga,
prostrandosi ai tuoi piedi,
che possa scaldarli e adorarti
con l’abbraccio della mia devozione.
 

Categoria: Sensazioni, Poesia, Dominazione, Etero, Lirica
Capitoli: n° Parole: 186 n° Letture: 4108

[Segnala questo] Pubblicato: 06/05/2012 Aggiornato: 06/05/2012