Storia di Marta ed Irene

Ero lì da qualche settimana, non conoscevo nessuno in quella cittadina. Avevo accettato quel lavoro e di trasferirmi, quel lavoro era la mia sola risorsa. Avevo una stanza al dormitorio aziendale e mangiavo alla mensa. Il lavoro era su 24 ore, avevamo dei turni ed avevo già imparato ad ambientarmi in azienda. Ero uscito per andare in una lavanderia, non avevo abbastanza tempo per il bucato e le camice ed io tengo molto al vestire ed all’igiene. Poi passai davanti ad una profumeria e mi venne voglia di comprarmi un profumo di classe, era il solo lusso che potevo permettermi [...]

Di |2021-11-10T22:15:50+01:0010 Novembre 2021|Racconti Erotici Etero|

Il cuoco – 4

Capitolo 4 Marco prepara una piadina a sua sorella Per richiedere il racconto in un comodo formato PDF, lasciarmi un saluto, una critica o parlare con me, scrivetemi a william.kasanova@hotmail.com Lavorare in un fast food in cui l'unico piatto era la piadina, declinata in metà di mille varianti proposte, non rientrava nei sogni di Marco quando si era iscritto all'alberghiero, otto anni prima, ma era sempre meglio che dover dipendere completamente dai genitori a livello economico. Non poteva permettersi una macchina migliore di una di seconda mano, non poteva uscire spesso a mangiare fuori (non che la cosa lo ispirasse [...]

La gita scolastica, dove tutto iniziò

Questo racconto mi è stato richiesto da un lettore che mi ha fornito gli elementi di massima, ho poi sviluppato per conto mio ed è perciò frutto di fantasie. Ogni eventuale riscontro reale è perciò puramente casuale nei fatti e nei luoghi mentre i nomi sono quelli che il lettore mi ha fornito. Per commenti e richieste nadiagang@libero.it Ciao a tutti, mi chiamo Andrea, ho 50 anni, altezza 1,80 corporatura robusta ma non grasso, un uccello di normali dimensioni (siamo sui 18cm) e di lavoro faccio l’ingegnere informatico. Insieme a mia moglie Franca 47 anni un bel viso (ma non [...]

Sei bisex! Quarta parte.

Passano velocemente le sei settimane che ci separano dalle vacanze con i nostri amici. Ci siamo sentiti con loro altre tre volte e, sia Nico che Dario, hanno espresso il desiderio di avere il piacere della nostra compagnia. Chi invece sembrano effettivamente impazienti, sono Lucia e Marta, le loro mogli, che hanno scambiato i loro contatti telefonici con Anna e, fra le tre donne, è nata subito una forte complicità e, qualche volta, mi sembra di esser tagliato fuori dai loro discorsi. Con Leo ci siamo visti altre due volte, a casa nostra, dove lui ha partecipato al sesso fatto [...]

Di |2021-11-10T14:16:57+01:0010 Novembre 2021|Racconti Gay|

315 – Francesca: il piacere solitario dopo la email

La email di Stefano ha scombussolato Francesca che si è levata di dosso il vestitino leggero ed anche l’intimo ed è corsa in bagno chiudendosi nel vano doccia. Ha aperto il getto dell’acqua e si è lasciata andare al morbido massaggio che i sottili getti fanno sulla sua pelle. Nel momento in cui è iniziato il getto tiepido, lei avrebbe desiderato lasciarsi andare sul lettone e farsi un ditalino anche davanti a Rebecca a cui queste cose piace vedere. “Ehi, Francy! Mi senti?” “Dimmi! Sono sotto la doccia. Hai bisogno di qualcosa?” “No, niente. È solo per dirti che sto [...]

Di |2021-11-10T07:49:34+01:0010 Novembre 2021|Racconti sull'Autoerotismo|
Torna in cima