La prima volta di Greta

Quella ragazza frequentava l’ultima classe prima della maturità scientifica ed aveva 18 anni. Era la secchiona della classe ed era invidiatissima da parte di tutte le sue compagne di classe e snobbata dai ragazzi sia della sua classe sia dell’intera scuola perché, pur riconoscendo che sotto i suoi abiti era figa, pensavano che si desse parecchie arie da persona superiore in quanto la sua preparazione era senza alcun dubbio maggiore degli altri. Lei studiava molto ma trovava anche il tempo di uscire con degli amici ma era una cerchia ristretta e sembravano dei ragazzi problematici. Quell’impressione era dovuta al fatto [...]

Di |2021-11-11T23:48:19+01:0011 Novembre 2021|Racconti Erotici Etero|

Ilaria e la scommessa Azzurra: Italia-Spagna (Semifinale)

Martedì 6 luglio 2021 «Ma quindi la guardiamo sul telefono?» chiese con un pizzico di delusione Ilaria. L'idea di passare dai 75 pollici del televisore del locale ai circa 6 dell'iPhone, per vedere il secondo tempo fra Italia e Spagna, la entusiasmava ben poco. Paolo accennò un mezzo sorriso, ripensando ancora una volta a quanto, in poco tempo, fosse totalmente cambiato il rapporto di sua cugina con il calcio. Ma in fondo non era neanche la relazione che in quelle settimane aveva preso le svolte più sorprendenti, considerò fra sé e sé con una certa soddisfazione. «Comunque si vede bene, [...]

Di |2021-11-11T23:46:06+01:0011 Novembre 2021|Racconti erotici sull'Incesto, Sensazioni, Voyeur|

Serpe senza veleno…non morde (seconda parte)

Segue la seconda parte del racconto che vede tre ragazzi impegnati in una storia dal contorno folle, a tratti irreale. La terza e ultima parte sarà disponibile in anteprima assoluta sul mio blog a partire da domani. N.B. I protagonisti si intendono maggiorenni e consenzienti. Buona lettura! Ore 6 del mattino, la sveglia in camera mia cominciava a diffondere le note della radio: dimensione suono soft stava suonando Glicine di Noemi...un risveglio dolce, se non fosse che quel giorno a scuola non avrei visto Neus. Con gli occhi ancora chiusi la immaginavo in coda in aeroporto...magari pensando a me, a [...]

05 – L’addestramento delle amazzoni (Parte 2)

Continuazione del racconto 04-L'addestramento delle amazzoni (Parte I) Rientrati nella sala vedemmo le tre verginelle impegnate a realizzare una lunga treccia con i loro capelli aiutate dalle ancelle. Il Conte mi presentò suo fratello che era il responsabile della scuderia e dell'allevamento dei cavalli da corsa. - Piacere di conoscerla Sir Robert, mio fratello mi ha parlato molto bene di lei! - Grazie Alfonso il piacere e mio, e la prego mi chiami pure Robert o Bob. - Perfetto - disse Alfonso - adesso io e José ti mostriamo i cilindri che abbiamo fatto realizzare per sodomizzare le ragazze in [...]

Torna in cima