Archivi giornalieri: 18 Gennaio 2022

tuto ebbe inizio….quel dì – seguito 1

Stefano, si chiamava Stefano il tecnico del computer. Fu oggetto di fantasie, di Francesca e mie, fantasie che ci eccitavano, un esercizio di provocazione e di potere tra noi. Quella sera Francesca rientrò dopo il lavoro varcando la soglia di casa con un sorriso, ed il telefono in mano. Era bella ed elegante, tailleur nero e stivali, camicetta colorata sufficientemente aperta da far intravedere il reggiseno di pizzo nero. Era euforica per quello che mi avrebbe raccontato, per quei messaggi di Stefano ricevuti a più ondate nel pomeriggio. “ciao come stai?” “bene grazie, mi fa piacere che mi scrivi. E [...]

Di |2022-01-18T16:14:36+01:0018 Gennaio 2022|Racconti Erotici, Sensazioni, Trio|

Giorgia la manager schiava 2

chi mi vuole contattare può scrivere a padronebastardocontatti@gmail.com Qualche giorno dopo Giorgia la manager schiava sarebbe dovuta partire per le vacanze, come ogni anno quindici giorni in un campeggio di Rimini. Le ordinai che avrebbe dovuto stare in castità forzata per tutta la vacanza, ossia non poteva né scopare col marito, né masturbarsi, né toccarsi, né darsi piacere in alcun modo. Giorgia mi disse che per quanto riguardava il marito non ci sarebbe stato nessun problema, Invece il divieto anche di toccarsi e masturbarsi sarebbe stato molto duro data la mole di bei ragazzi che popolavano quelle spiagge e che [...]

Troia al centro commerciale

Questa ê un'opera di fantasia, per cui luoghi e personaggi incontrati sono frutto della mia immaginazione. Buona lettura. Quel pomeriggio passato con Matteo rappresentò per me un punto di svolta. A torto o a ragione, avvertivo la consapevolezza di possedere una femminilità straripante, in grado di eccitare qualsiasi maschio. L'esperienza vissuta con mio cugino, l'eccitazione derivata dal venir deflorata con quell'enfasi, scioglieva in me ogni inibizione. La voglia immensa di sentirmi femmina era diventata per me come una droga che mi impediva di pensare ad altro. Ero decisa a voler rivivere presto quel tipo di emozioni. Tuttavia, nonostante i buoni [...]

Di |2022-01-18T16:01:03+01:0018 Gennaio 2022|Racconti Gay, Racconti Trans, Trio|

Signora in salotto, puttana a letto – Prima parte

Mi guardò negli occhi, con quello suo sguardo volubile, avvicinò la mano lentamente alla patta dei pantaloni. Con gesti volutamente lenti ne soppesò la consistenza, immaginando già cosa fare... L'aria era carica di elettricità, una forte tensione erotica. Lei lo guardava negli occhi mentre abbassò la zip. Infilò la mano alla ricerca di quel arnese così duro. Con le dita stuzzicò il glande che già gocciolava mentre lei sentiva scendere dal suo sesso i suoi umori. Si predisponevano a possedersi l'un l'altro... Con gesti sapienti tirò fuori il suo cazzo, così duro da non sembrare vero. Lo guardava ammaliata in [...]

Nadia: capitolo 1 – 2. Tornati dalle vacanze

Per chi fosse interessato trovate il primo capitolo https://raccontimilu.com/etero/nadia-capitolo-1-come-ci-siamo-conosciuti/ Se avete commenti e/o domande la mia mail è nadiagang@libero.it Ci vedevamo mediamente un paio di volte a settimana, lei continuava ad uscire con la solita compagnia ed io a lavorare in birreria, gli amici della combriccola sapevano che ci vedevamo anche se non stavamo insieme ufficialmente e le settimane passavano. Lei mi prendeva sempre di più ma non riuscivo a capire se la cosa fosse reciproca, quel poco che uscivamo lo facevamo da soli, saltuariamente Monica si univa a noi ma solo per prendere un aperitivo o mangiare una pizza, [...]

Di |2022-01-18T11:12:29+01:0018 Gennaio 2022|Racconti Erotici, Racconti Erotici Etero|

Come sono diventata Lycia

Non ricordo precisamente quando iniziai a sentire gli irrefrenabili impulsi di riempire la mia bocca ed il mio buchino di grosse aste virili e vogliose, tuttavia so bene che a far scaturire tutto questo fu mio cugino Matteo. Ricordo che frequentavamo l'ultimo anno di liceo. Lui aveva un fisico robusto, allenato da anni di rugby ed un viso con lineamenti molto marcati. Io, invece, ho sempre avuto tratti del viso molto delicati, capelli lunghi, praticamente zero peluria, movenze effeminate ed un bellissimo culetto a mandolino da far invidia ad una pornostar. Spesso venivo scambiato per femmina ed ero oggetto di [...]

La sega della madre dei miei amici

Ancora non avevo l’età per prendere la patente del 50, ancora mi mancava un anno ai famosi 14 anni. Vi ho detto che la prima esperienza l’avevo avuta con mia zia ma in realtà fu questa. Uscivo ancora in bici e mi avevano messo sotto. Avevo entrambi i polsi fratturati. Avevo questi due amici che pur di avermi a giocare a casa loro mi avevano fatto prendere a casa da loro mamma. Quando ero lì giocammo tranquilli però arrivò un fatidico momento. Dovevo fare la pipì. A casa mi aiutavi con una cosa che mi ero costruito da solo tipo [...]

Di |2022-01-18T10:33:32+01:0018 Gennaio 2022|Racconti Erotici, Racconti Erotici Etero|
Torna in cima