Ninfomania di vita – Cap.5 “Un cerchio che si chiude”

La matura femmina stringeva a sé il giovane maschio mentre veniva posseduta con forza. Le unghie laccate di rosso a lasciare scie furiose sulla schiena, la bocca aperta in un urlo muto, la donna si lasciò travolgere da un orgasmo devastante. Il suo amante si agitò scompostamente sopra di lei, mentre sborrava nella sua fica sfondata eppure capace di stringerlo così forte da dargli come una scossa alla base della spina dorsale. Urlò sentendo il membro stritolato in una morsa carnale, come se gli stessero mungendo tutto lo sperma, contrazione dopo contrazione, prodotto dai testicoli pulsanti. Accasciato in quell’abbraccio, spingeva [...]

Di |2022-05-15T14:10:55+02:0016 Maggio 2022|Racconti Erotici Etero, Racconti Trans, Trio|

21 Giugno – Vecchi racconti di ErosItalia

Un altro giorno è trascorso con la consueta calma di quelle giornate che non hanno niente da offrirti. Sono le 21:00 quando in perfetto orario arrivo di fronte all'indirizzo che mi hanno dato i miei amici di colore. È un piano bar "Black jazz" c'è scritto sull'insegna. Entro, come indicato nel foglio sono vestita con un abito lungo con uno spacco laterale molto alto e dallo scollo molto profondo Le calze autoreggenti hanno, come ordinatomi, una cucitura sul dietro e inoltre calzo delle scarpe dal tacco 12 cm su cui muoversi senza ancheggiare vistosamente è pressoché impossibile. Il locale è [...]

Di |2022-05-15T14:10:41+02:0016 Maggio 2022|Racconti Erotici|

20 Giugno – Vecchi racconti di ErosItalia

Prendo la mia auto, ho voglia di fare un giro per la campagna. Esco dalla città, finalmente un po' di verde allieta la mia vista. Decido di fermarmi in riva ad un torrente. Scendo e mi metto a camminare lungo la riva guardando l'acqua scorrere. Mi piace vedere i salti che creano strani giochi fra i sassi. Mi rilasso a quel rumore naturale. Mi siedo su l'erba trascorrendo in compagnia dei miei pensieri l'intera mattinata. Decido di andare a pranzo in una trattoria che ho visto lungo la strada. Quando arrivo ci sono alcune macchine parcheggiate nel cortile, affianco la [...]

Di |2022-05-15T14:10:26+02:0016 Maggio 2022|Racconti Erotici|

16 Giugno – Vecchi racconti di ErosItalia

L'assenza del mio padrone si prolungherà per altri due mesi. Questa notizia mi ha gettata nello sconforto e sento il bisogno di uscire da questa casa troppo vuota. Fuori sento il rombo delle moto dei ragazzi del quartiere, forse gli stessi che mi fecero fare il gioco della professoressa. Vado in mansarda da dove posso vedere la strada oltre il giardino: sì sono proprio loro e con loro c'è anche il figlio del portiere: stanno giocando a calcio in strada. Mi metto una gonna e un top tanto per sembrare decente e mi avvio verso il cancello, lo apro "Salve [...]

Di |2022-05-15T14:10:09+02:0016 Maggio 2022|Racconti Erotici|
Torna in cima