Yachting & piaceri

Avevamo quasi terminato la nostra stagione, a settembre avevamo assistito allo sbarco i nostri ultimi ospiti nel Principato di Monaco e dovevamo far rotta verso Ibiza. Lo yacht su cui lavoro misura una cinquantina di metri ed a bordo eravamo dieci persone di equipaggio, tra di noi c'era una hostess australiana che ha attirato la mia attenzione fin da quando sono arrivato. Mi sono detto che era una bella figa ma qualcuno mi ha sussurrato che il primo ufficiale le girava intorno e le faceva una corte serrata. Con il passare dei giorni mi sono subito reso conto che in [...]

Di |2022-06-21T10:56:09+02:0024 Giugno 2022|Racconti Erotici Etero, Trio, Voyeur|

68 – Elisa: effetto dell’insonnia

Era tardi e l'insonnia che precede gli esami aveva colpito Elisa la quale si è sdraiata sul fresco divano in pelle mentre l'aria calda proveniente dall’esterno soffiava sulle sue braccia e gambe nude. Le voci provenienti dalla TV, pur a basso volume, riempivano il soggiorno passando da maschio a femmina nel passare da un canale all'altro mentre lei cercava di alleviare la noia. Alla fine ha rinunciato a vedere qualcosa perché lo zapping non aveva prodotto se non che porcherie o film molto vecchi visti e rivisti. Spenta la Tv Elisa si è diretta nella sua camera e non il [...]

Un 2 Giugno di sesso

Mentre una buona parte di persone decideva di andare al mare, Io a casa stavo guardando ll pc, e su un sito di incontri vedo questo 60enne attivo con una voglia di uomo. Qualche email per l'appuntamento e parto per incontrarlo. Mi fa accomodare in casa sua, ci mettiamo sul divano, incomincia ad accarezzarmi, chiedo se dobbiamo farlo li, mi dice di seguirlo in camera da letto e così faccio. Incominciamo a spogliarci fino a rimanere nudi, gli guardo l'uccello, da floscio è già una bella misura chissà da duro. Ci mettiamo sul letto, mi prende vicino a se, incomincia [...]

Di |2022-06-21T10:55:52+02:0024 Giugno 2022|Racconti Gay|

spiando la famiglia

Da ragazzo, come tutti, mi sparavo un numero incredibile di seghe. e più ne facevo, più ne volevo. Non c'era internet, ci si arrangiava con qualche giornaletto che si trafugava e nascondeva per le occasioni. Poi c'erano i giorni fortunati, quando potevo spiare le donna di casa in bagno. Erano dal vivo, tutt altra roba che delle riviste. Vedere mia sorella pisciare o mia madre fare la doccia, quante seghe mi hanno donato. Iniziò tutto cosi. Mia sorella era in bagno, soli in casa e io dietro la porta a masturbarmi spiandola dal buco della serratura. Lei udì qualcosa e [...]

Si torna a casa

Tanti mesi erano passati, e con essi gli anni della leva obbligatoria, da quando lui e Filomena si erano visti per l’ultima volta. Ora finalmente toccava anche a lui, firmare il documento che sansiva il termine di quella missione permettendogli di tornare a casa. La corsa nella camera comune per recuperare tutte le sue cose, un saluto veloce ai compagni e poi via, come un fulmine verso la propria auto parcheggiata e in attesa lì da troppo tempo ormai. Ci sarebbe voluto parecchio per arrivare al suo paese, lo sapeva bene, avrebbe potuto chiamarla, farle sapere che era già partito… [...]

Torna in cima