;

I racconti erotici di

Idraulico1999

Contattami

Benvenuto nei racconti erotici di milu

Otre 38000 pagine di erotismo, racconti erotici di ogni genere creati dalla fantasia o dalla esperienza di vita di tanti autori. Un enorme database di storie erotiche a vostra disposizione. Vi troverete, oltre a tante storie erotiche, le fantasie e le confessioni erotiche dei nostri autori... le più sensuali del Web!

Buona lettura...

Come si cambia

Solamente con due ragazzi ho goduto veramente, raggiungendo sia l’orgasmo clitorideo che quello vaginale, di Manuele in particolare, ricordo il tocco deciso e vellutato della sua lingua che si posava dolcemente sulla mia fica, in quanto lui era un vero artista nell’arte del leccare, un ragazzo sensibile e tenero, con il quale ho partecipato alle più belle scopate della mia carriera di novella zoccola.

Leggi il racconto..
3 0

Debolmente allarmata

Come risposta lui m’agguanta intelligentemente la mano e la posa sulla patta dei jeans: lui è già acceso, enormemente invogliato quanto me, il nostro gioco continua, adesso sono io che accarezzo il suo ginocchio con prudenza salendo fino alla fine della coscia, quando mi spingo oltre fino a tastare la protuberanza del cazzo già piuttosto compatto, giacché un gemito gli esce entusiasta dalle labbra. Siamo arrivati, lui m’afferra per mano.

Leggi il racconto..
4 0

Inclinazione sottintesa

In quell’istante mi spezzi il fiato, io dilato l’energia e mi faccio sfondare, la faccia s’imprime di boccacce amorose che mi fanno piroettare conducendomi in una danza sessuale avvolta da un velato godimento, le mie mani sudate s’aggrappano a te e con forza perfezionano rifinendo il tocco dell’abbandono.

Leggi il racconto..
3 0

Carcerazione

Lui divenne sennonché impaziente, irrequieto e manifestamente intollerante, poiché non tardò molto ad erompere, per il fatto che quasi come uno studiato movimento meccanico eiaculò, scaricando stizzosamente la sua quantità determinata di sperma affannosamente con evidente dispetto e stizza dentro la fica di Rossana.

Leggi il racconto..
8 0

Dama incomparabile

Lei è lì, in piedi accanto a me, eppure io non ci avevo fatto caso, io rispondo e lei mi fa un sorriso di circostanza, anche se non so quale stato di cose, dal momento che prima di riuscire a capirlo per ribattere, lei è già sfuggita conversando con un altro. Sulle note di “Stella By Starlight” di Bill Evans la vedo allontanarsi.

Leggi il racconto..
4 0

Riverirti con attaccamento

I miei sogni prendevano sempre il sopravvento quando la guardavo amandola in silenzio, mi perdevo nel labirinto d’immagini che di volta in volta prendevano forma, come scene d’un film che si sovrapponevano alla straziante realtà d’una fissazione muta e solitaria che durava ormai da sei mesi, dal giorno in cui per la prima volta l’avevo incrociata per le scale.

Leggi il racconto..
9 0

Allontanamento lacerante

Chissà se lei mi risponderà, se vorrà o se potrà controbattere, passano pochi istanti ed ecco che giunge la sua rapida quanto impudica e invereconda risposta, per il semplice fatto che m’ordina d’iniziare a masturbarmi, che m’avrebbe in seguito telefonato al più presto, perché m’avrebbe lussuriosamente voluto sentire, giacché avrebbe desiderato libidinosamente udire mentre sborravo in sua compagnia all’altro capo del telefono.

Leggi il racconto..
4 0

Leale, schietta e profonda

Un schizzo le fuoriuscì dalla sua deliziosa fica, come un’eiaculazione di liquido caldo e trasparente come cristallo, colpendolo in pieno viso. Lui sapeva di quel tipo d’orgasmo, ma in vita sua non aveva ancora mai provato quell’ebbrezza, giammai verificato né saggiato quella voluttà. Rimase un attimo senza fiato e lei dolcemente dall’alto lo guardò.

Leggi il racconto..
3 0

Territorio incoraggiante

Lorenzo in quel frangente non comprese più nulla, quella rossiccia e pelosissima fica assieme al suo modo traviato e lussurioso di porsi, lo faceva risolutamente e manifestamente farneticare, mandandolo in visibilio, perché lui avrebbe compiuto qualsiasi cosa per impossessarsene. In breve, entrambi, si lasciarono trasportare dalle onde travolgenti e vorticose del pure e istintivo piacere carnale.

Leggi il racconto..
5 0

Fermezza e buona sorte

Maura ha trentasette anni, giacché li ha compiuti sullo scadere dell’inverno, quando già i primi germogli sbocciano impercettibili sui rami e i boccioli dei fiori mostrano le loro prime gemme ancora immature, lei è alquanto delusa e ferita, assai amareggiata e innegabilmente sconfortata dagli uomini, vivamente afflitta e profondamente ferita nell’orgoglio e nel senso dell’onore, in realtà è insoddisfatta, scontenta e alquanto inappagata del suo uomo.

Leggi il racconto..
10 0
I racconti erotici di Milù DEVI ESSERE MAGGIORENNE PER POTER ACCEDERE A QUESTO SITO.