Profumo speciale

I miei, a causa di un impegno improrogabile, hanno organizzato all’ultimo minuto un viaggio a Torino. Si sarebbero assentati per due o tre giorni e non volevano lasciarmi solo a casa. Così mia madre ha pregato mia zia di ospitarmi: loro hanno una casa grande e non hanno figli, quindi problemi di spazio certamente non ne hanno ed hanno accettato di buon grado. Quando mia madre mi ha comunicato la notizia, ho dovuto faticare a nascondere la mia contentezza e la mia libidine che già riempiva i miei pantaloni. Così, mi precipito a casa dei miei zii e…. din don… [...]