Leggi qui tutti i racconti erotici di: blueboy95

Prendimi, afferrami da dietro, dea fascinosa e vogliosa.

Voglio sentire le tue lunghe dita posarsi sul mio fianco, il brivido nello stomaco mentre percorri la distanza che lo separa dal cazzo.

Segami sempre più veloce, le tue unghie smaltate sul glande, rallenti mi cuoci a fuoco lento, la voglia mi esplode dentro mentre mi accarezzi in lungo e in largo.

Le tue tette appiccicate alla mia schiena separano i nostri corpi, uniscimi al tuo, avvinghiami con una gamba, adesso sono stretto a te, compresso mi avvolgi a te, la tua lunga coscia preme sul mio addome..il tuo polpaccio il mio fianco sinistro.. mi togli quasi il respiro

Solo tu riesci a segarmi in quella posizione, perchè sei una dea alta e avida, il tuo corpo complementa il mio, uniti da un unico brivido.

Mi fai gemere, tremo dalla voglia, cinturato dalla tua gamba, scosse di piacere nello stomaco sempre più intense.

Allenta la presa, mi giri verso di te, mi butti a terra, mi tieni fermo con una mano sullo stomaco mentre con l’altra mi seghi violentemente portandomi ad un orgasmo lunghissimo che fiotta sui miei addominali palpitanti dall’amplesso. Lunghe colate di sperma mi ricoprono, sono il tuo piatto prelibato, ti vedo che ti lecchi le labbra mentre mi godo gli ultimi brividi di un orgasmo che sembra infinito.

Non ho ancora finito di sborrare quando tu. dea assetata e insaziabile, cominci a leccarmi tutto raccogliendo ogni singola goccia che cola su di me, dal collo fino alla pancia.

La tua lingua slinguazza i miei addominali alla ricerca delle più piccole tracce di sperma, sussulto e mi contorco, onde di piacere incredibili mi attraversano, quelle leccate e quei baci succhiottosi unite all’orgasmo raddoppiano il mio livello di piacere, un gemito languido e inumano mi esce dalla bocca.

Accarezza il mio corpo ormai asciutto

2
2

Lascia un commento

2
2