Leggi qui tutti i racconti erotici di: Carletto63

Come promesso, Simona si dimostrò assolutamente corretta con Dani: mai una battuta fuori posto, mai un doppio senso…E neppure una avance….Daniela stava vivendo un momento di tranquillità sessuale…Il Dottore se ne era andato in ferie per un mese e la doppia sborrata con cui l’aveva salutata era solo un ricordo…L’esperienza lesbica era piaciuta a Dani e l’avrebbe rifatto volentieri….Tutte le avventura vissute l’avevano cambiata: aveva scoperto che le piaceva dirigere i giochi! Certo, meno sfrontata di laura e Simona.. ma godeva nello scegliere le posizioni…aveva imparato a chiedere…con le sue paroline mai volgari, ma comandava il gioco…dammi un bacino alla patata, vienimi dentro, mettici due dita….Lo faceva con Janine, il nero e con suo marito….L’astinenza da avventure aveva aumentato le sue voglie oggettivamente porche; spesso si trovava a fantasticare sulla figa di Simona, sulle sue labbra che la leccavano …oppure sul cazzo duro e nodoso del dottore che se la chiavava…od ancora sulle avventure da porca che Laura le aveva proposto….Il risultato era la sua figa agitata, bagnata…. e così, quella sera, quando vide entrare Simona in doccia, forte del fatto che fossero ormai sole, non ci pensò un attimo e si infilò nello stesso box…Simona sorrise ”Ehi, che fai?” ma il sorriso sornione valeva di più di mille parole.. aveva ben capito…. Dani non parlò.. osservò il corpo statuario di Simona…alta, formosa, un gran bel culo…la sovrastava in altezza ..La baciò e contemporaneamente le infilò due dita in figa.. in quella figa scura, grossa, carnosa…ed inizio a scoparla in profondità.. Simona allargò le gambe per facilitare il tutto e la sua figa pareva inghiottire le piccole dita di Dani….Come si bagnava la figa di Simona…Dani si diede da fare.. ed alle due dita in vagina i accompagnò un dito nel culo dell’amica….A Simo piaceva essere penetrata dietro….Non c’era chiavata, che fosse col marito o con altri,che non lo prendessi dietro…arrivava ad avere orgasmi stupefacenti con il culo….Il ritmo di Dani era martellante…..Simona lo accompagnava accarezzando a sua volta la figa di Dani….
“Fermati” le disse..” ora tocca a me….”…” Ma Dani voleva guidare…” fammi assaggiare la tua pipì” sussurrò accovacciandosi tra le sue gambe…Simona non se lo fece ripetere….si lasciò andare ed una calda pisciata mischiata a densi umori riempì la bocca di Dani…che cercò di gustarsi il tutto….
Simona fece rialzare Daniela…”scambiamoci di posto”….Dani allargò le gambe offrendo a Simona la sua piccola figa pregna di sborra si figa…Simona leccò, succhiò, come una forsennata…Due dita accompagnarono la lingua per far godere Dani….La mano e le dita di Simona erano belle grandi….Dani sentì la figa piena,,,, stava godendo….”Simo guarda che schizzo” la avvisò…Dani aveva imparato a conoscersi.. quando all’eccitazione faceva seguito una marcata voglia come di liberarsi da un peso, aveva capito essere pronta a squirtare… Il fatto che la sua amica non si fermasse nel leccarla e scoparla con le dita valse come un via libera….E Dani sbrodolò ..un sugo denso, profumato lavò Simona…Daniela fece fatica a reggersi sulle ginocchia tanto forte fu l’orgasmo….Si riprese subito…”ora tocca a te godere…”Fece rialzare Simona e le schiaffò in figa due dita che divennero tre…E due dita si presero cura del buco del culo di Simona che, oscenamente, si era allargata le chiappe….Anche per lei l’orgasmo fu violento ed appagante…
“Hai perso coraggio” disse all’amica….”Mi piace” rispose Dani …
Il box era pregno dell’odore inebriante del sesso….”Dani, so che sabato mattina lavori per le rendicontazioni…visto che sei sola in reparto, che ne dici se ci vediamo per le 15 negli spogliatoi? Voglio rifarti godere porcellina….””Volentieri Simo, molto volentieri…

Autore Pubblicato il: 6 Agosto 2022Categorie: Racconti Erotici Lesbo0 Commenti

Lascia un commento