;

Giuliana e la nuova realta🌶️

11 3

La mattina mi sveglio Con l angoscia di cosa fosse successo tra Maria e pasquale

mi rimbombava in mente il grazie di Maria

voglio scoprire se è successo qualcosa

manda un sms a pasquale che lo voglio incontrare

chiamo le ragazze 

la colazione e pronta notò Maria allegra ☺e spensierata

eppure oggi ha la verifica di matematica 

di solito Non vuole farla e sempre tesa

accompagno le ragazze a scuola 🏫 poi vado al  al bar aspettando pasquale

arriva con nezzora di ritardo

Lo vedo mi alzo un po’ innervosita e mezz’ora che aspetto

mi guarda 😊 sorride ultimamente sono duro a venire ahahah😄

che cosa c’è di così inportante  attirandomi a lui e mi da un bacio 😘 sulle labbra 💋

mi prende per mano vieni con me

mi faccio condurre come una stupida

mi cinge la vita e arriviamo in machina su sali

ma io volevo parlati

appunto mi apre lo sportello salgo e parte

si ferma in riva al lago scendiamo e camminiamo lungo la riva mi teneva la mano 🤚

allora che c’è di così inportante

non so da dove  cominciare

su su parla siamo grandi

mi stringe mi bacia e io rispondo

e che cosa c’è tra te e Maria ecco lo detta

scoppia a ridere 😂 😂 😂 😂 non mi dire che sei gelosa 🤣🤣

mi gira  verso il lago lui dietro mi tiene stretta a lui mi stringe il seno mi mordicchia il lobo e mi sussurra sicura che vuoi saperlo

lo sento eccitato

ok te lo dico Maria va male a scuola e ha voluto sapere in anticipo le verifiche per sistemare i voti per esame di maturita

ascoltavo basita con una mano entro davanti arrivando alla fica trovandola umida

mmm sei eccitata vedo pensa se ti racconto tutto

cercai di divincolarmi

Mi teneva serrata a lui sssss ascolta non lo scopata se è questo che vuoi sapere

tirai un sospiro di sollievo

ma in cambio delle verifiche anticipate

qualcosa deve dare in cambio qualcosa 

ovio no

aveva incominciato a farmi un ditalino mentre mi parlava

ieri sera quando siamo saliti sopra per dagli le verifiche in cambio ho preteso e ribadisco preteso 

mi stava masturbando con tre dita colavo come una fontana ⛲

vuoi sapere cosa ho preteso

ebbi un orgasmo disssii siiiii

lui continuo a masturbarmi si cosa

mi dovette sorreggere dall orgasmo mi si piegarono le ginocchia

voglio sapere

potevo scoparmela incularmela era disperata avrebbe fatto qualsiasi cosa per avere le verifiche

ebbi unaltro orgasmo

vedi e come te ora potrei farti di tutto

continuova a  masturbarmi veloce ansimavo

c’era poco tempo per un pompino non potevo scoparla perché è vergine

cosa gli ai fatto gridai al terzo orgasmo

ti assomiglio ho fatto quello che avrei voluto e dovuto farti al castello

continuava a masturbarmi

ero sfinita dai multeplici orgasmi

ero coi pantaloni slacciati lampo tirata giù col culo premevo sul suo cazzo duro

lo pregai di dirmelo🙏

lo fatta spogliare messa a sedere sulla tazza  e gli ho pisciato addosso 

ebbi il 4″orgasmo mi lascio e caddi in ginocchio

piansi dicevo noo noo perché lui perché non poteva farmi il pompino ci chiamavi

tranquilla gli è piaciuto me lo anche  baciato. Non era dispiaciuta mi lascio lì in ginocchio mi accarezzo la testa ci si rivede a presto. 

3 commenti

  1. Molto intenso? Sei sempre in un’eccitazione totale

  2. Complimenti
    Bellissimo speriamo che pubblicherai presto un altro episodio
    Quando vuoi scrivici 👍🏻

Lascia un commento

I racconti erotici di Milù DEVI ESSERE MAGGIORENNE PER POTER ACCEDERE A QUESTO SITO.