;

I retrosceni inaspettati della cena

6 1

Arrivata a casa 🏡 inizio a preparare la cena

giancarlo non capiva il motivo dell invito del bidello pasquale

quando mia figlia più grande lo ha saputo non voleva participare

dovetti pregarla riuscendo a convincerla 

mi arrivò un mss dal bidello pasquale mi ordino di mettere un  vestito corto a metà coscia senza reggiseno un 😘 a stasera

 Alla sera  arrivo l ospite

mi aveva mandato un messagio con indicazione dei posti 

marito capo tavola  tra mio marito e io la più piccola lui con la più grande difronte con la mezzana tra  il padre e la più grande

a capo tavola opposta non so perché volle vica mia sorella

anche la cena era sua commissione antipasto carote lesse con zucchine lesse come carne salsicce al forno con patate per gelato volle il bananaslit 😁

ci sediamo

mi figlia più grande non scendeva la chiamai quando scese rimasi di sasso

aveva una mini e un top senza reggiseno la guardai non dissi nulla

ma la vidi in disaggio mia figlia aveva fatto i 18 anni da un paio di mesi

il bidello parlava di scuola delle marachelle dei alunni arrivo un messagio sia io e mia figlia conteporealmente lessimo troiette si mangia con mani🤫 vidi Maria subalzare per un secondo

il bidello pasquale  fece dei brindisi

giancarlo rimprovero la figlia che stava bevendo troppo

io invece notai i capezzoli ritti 

notai lui che si distese un po’ e Maria avvicinarsi al tavolo con la sedia

guardai pascqule mi sorrise il porco aveva il piede tra le  gambe di Maria

capi ora la minigonna lo guardai mi mise una mano sulla coscia e sorrise

parlando con Giancarlo chiedendogli consigli 

 un tratto squillo il cell di Giancarlo parlo e disse di scusarlo che doveva assentarsi 10 minuti

lo guardai un po’ preoccupata 😯 vica guardo il cell 📱e disse alle più piccole che è ora🕤 di andare a dormire e le porto in camera

stavo per dire qualcosa Maria disse mamma puoi fare il caffè

pasquale vero Giuliana ci vuole un bel caffè

mi alzai andai in cucina preparai il caffè tornai in sala ma non trovai nessuno ero un po’ frastornata erano passati in tutto 15 minuti ma dove saranno

poi vidi pasquale scendere dal piano di sopra  Maria mi ha fatto vedere dove era il bagno dovevo svuotare le palle🌭 con un sorriso che non mi piace

Maria dove eccomi mamma stavo al cell📱 con un compagno  era rossa in viso🥵

pasquale si toccava il cazzo 🌭mentre scendeva prendemmo il caffè pasquale disse a Maria che è ora che vada a dormire  😴 Maria lo saluto dicendogli grazie😇

lui di nulla Maria😇 grazie a te ci si vede a scuola vica scese lescale le bimbe dormono io vado

pasquale la fermo’ sei sicura lei si è lo bacio 👄in bocca rimasi spiazzata gli diete una pacca🤜 sul culo ci vediamo dopo

ero spaesata lui bene siamo soli dai usciamo in veranda

mi cinse per la vita e mi condusse fuori

su Giuliana abbiamo 10 minuti prima che ritorni suo marito succhiami il cazzo 🌭

si sedette sul dondolo e mi inginocchiai

adoro i pompini lo sapevi Giuliana su si spicci 

imbocca il cazzo 🌭e sapeva di sperma😯 lo guardai🙄

lui mi mise la mano🖐️ dietro la nuca dandomi un rittimo🎵

mi inpegnai ma era duro a venire  lo guardai come dire non ci riesco

lui a  lo so oggi questo è il terzo pompino👄🌭 che ricevo accarezzandomi la testa

rientro’ mio marito mi chiamava e pasquale siamo in veranda tra 5 minuti vengo prepara 3limoncelli

mi scopo in bocca👄 sino a che non venne rientro prese il limoncello 🍋e se ne andò senza dire nulla.

A letto raccontai tutto a Giancarlo si arrabbio sentendo quello che avevo notato disse Vica e Maria bisogna indagare  🕵️ non vorrei che venga plagiata da quel maiale 🐷 

mi addormentai con un dubbio cosa era successo prima al piano di sopra. 

1 commento

  1. wauu ci vuole più spesso la cena in casa ora che hai l’aiuto

Lascia un commento

I racconti erotici di Milù DEVI ESSERE MAGGIORENNE PER POTER ACCEDERE A QUESTO SITO.