Leggi qui tutti i racconti erotici di: Dunklenacht

Io tremo pensando a quel silenzio.
E al suo tacito gelo,
a due ali bianche
che volavano verso il cielo.

Un letto freddo, mortale’
Lenzuola disfatte, eppur
sì profumate, un corpo candido’
Oh, il silenzio!
La passione!
Un grido!

Due anime abbracciate abitavano
la stanza.
Si contemplavano l’un l’altra,
tenendosi per mano.

C’era un freddo silenzio,
un gelo,
due ali bianche,
che volavano verso il Cielo,
dopo il fuoco,
morto nel piacere
delle sue labbra.

Autore Pubblicato il: 13 Gennaio 2005Categorie: Poesia Erotica0 Commenti

Lascia un commento