;

Tiziana – parte 16

Il ritorno di Incubo ‘ The end

Panoramica in una camera..
Drin..
Drin..
Squilla un telefono..

Pronto Lorenzo?
Si..
La tua amica non si &egrave presentata stanotte..
Ma..ero sicuro che..
Terrò presente questo scherzo..
Ma..

Riattacca..

Lorenzo non trova pace, prova a chiamare Tiziana ma il telefono &egrave staccato, vorrebbe cercarla a casa ma ormai &egrave tardi e sveglierebbe i genitori..si addormenta..
L’indomani la richiama ma ancora niente..bussa a casa dei genitori..e chiede notizie..

&egrave partita ieri..

Ma..per dove?

Non so &egrave partita con un suo amico..non so..

Ma chi &egrave?

Abbiamo solo un biglietto che le ha scritto..

Ode a te mia musa
Incantami ancora o non avrà fine il mio tormento
Ti come t’ho sempre amata
Potessi riprendere il tuo respiro
Fondermi con te in questa valle dei pensieri
Uniti
Come uniti siamo sempre stati
Soli in questa notte
Ma insieme come luna e terra per sempre

Firmato Incubo??

Ma chi &egrave questo incubo??

Perché mai l’avete lasciata andare..

Senti Lorenzo..

Lei &egrave libera..e sembrava felice di andare con lui
Se ne andò amareggiato..contrariato..quella parola dal passato..ancora lui gli aveva portato via la sua donna che forse iniziava ad amare davvero..la notte seguente non riuscì a dormire, sognava..pensava..ma dove era finita la sua amata? Era in pericolo?

Panoramica su un letto a baldacchino..rosa..un corpo di donna nudo..

Buongiorno principessa

Ciao..

Come stai?

Bene..sto bene

Ed ero davvero felice..quell’uomo mi aveva dato in una notte tutto l’amore che avevo sempre cercato..mi sentivo in paradiso..in questa suite..la migliore..la colazione a letto che mi portava con tanto amore..le sue carezze che sfioravano il mio corpo nudo..i tuoi respiri sul mio corpo quando mi baciava..i suoi baci insistenti..e così mi lasciavo andare ancora..fare l’amore per ore..passeggiare per la città il giorno..mano nella mano..cercando varchi solitari nella città per far ancora l’amore..in ogni posto..farmi ancora incantare dalle sue parole d’amore..così calde..così passionali..

Sia principessa
Principessa del sogno recondito
Che ora ha un volto
Un corpo
Un respiro..forte..sensuale
Come il mare in burrasca &egrave la voglia che ho di te
Adesso..domani..sempre
Poiché tu sei la regina del domani
Incorente e fiera
Bella al risveglio come il sole dell’alba
Bella come il mare che si addormenta la notte
Tu sei il vento
Tu sei il canto
Quella dolce aurea che avvolge l’orizzonte..
Non voltarti ora
Non negarmi il tuo sorriso
Principessa..
Vuoi sposarmi?

Il silenzio piombò nella camera..lo guardavo con gli occhi sognanti, non capivo..ero emozionata..stralunata..le sue mani stringevano le mie, il suo abbraccio mi teneva stretta..ero innamorata..come non mai..e continuavo a guardarlo..

Ti prego..non ho capito

Tiziana..vuoi sposarmi?

Io..

Amore non devi dirmelo ora, sai che non ti darei mai fretta..io ti amo

Si..lo voglio

Dolcemente mi abbracciò, inizio a baciarmi ovunque..con la dolcezza di chi ama..assaporando i miei brividi e i miei sussulti..così io con i suoi’lo amavo..mi amava..quale finale potrebbe rovinare questo momento..domani sarà un giorno diverso..domani vincerà l’amore..domani..ma ora resto qui tra le sue braccia..perch&egrave &egrave quello che ora voglio..sono nuda di fronte a lui, nuda &egrave la mia anima..il cuore mi batte troppo forte perché non possa chiamarlo amore…i brividi sono troppo intendi perché non debba pensare a qualcosa di importante..la mia anima ha ancora voglia di vivere..di ridere..di evadere dalle mie perversioni fini a se stesse..sono innamorata e questo conta ora..domani..&egrave domani..

Questa non &egrave una semplice camera d’albergo..con te non neppure una semplice suite..

&egrave un castello..

In nostro castello..

Stringimi ancora..non lasciarmi mai..voglio sentirti ancora

Non preoccuparti..io sarò qui fin quando tu lo vorrai..

The end

Lascia un commento

I racconti erotici di Milù DEVI ESSERE MAGGIORENNE PER POTER ACCEDERE A QUESTO SITO.