Skip to main content
Racconti erotici sull'Incesto

La depilazione di mamma

By 16 Novembre 2023No Comments

Come solito nel week end passavo a far visita a mamma, vedova da alcuni anni e prossima al compimento dei suoi 73 anni, così che mi potessi accertare di come stesse. Anche quel sabato di giugno ero entrato a casa e la vidi che si stava preparando per uscire per la spesa. Era in biancheria intima, curiosamente con pizzi sia sul reggiseno che sulle mutandine, ora mai coperte dalle collant. Ma anche così sui lati orlati usciva una folta peluria che rendeva il tutto eccitante. Indosso’ poi un vestito e mi chiese di aiutarla nell’alzare la cerniera sul dorso. Usciti di casa, fatta la spesa e bevuto un caffè, siamo rientrati e il rito dello spoglio e’ avvenuto al contrario, tanto che, io stesso, mi sono offerto di abbassarle la cerniera. Preso coraggio, quando si giro’, facendo cadere il mio sguardo sul pube, le feci osservare come fosse abbondante la peluria che spuntava dalle mutandine. Per nulla stupita, si tolse le collant e mi disse che aveva difficoltà nel depilarsi, dovendo tra l’altro affrontare la visita ginecologica da lì a pochi giorni! Mi buttai, senza pensare alla reazione, nell’offerta di aiutarla… e, dopo qualche secondo di silenzio, mi disse di apprezzare il mio aiuto, ma non avendo lametta e schiuma, non avremmo potuto. Riordinate le idee, aggiustai il tiro con la proposta di tornare nel primo pomeriggio con il necessario. A quel punto non c’erano più scuse, se non voleva avrebbe declinato l’invito, invece mi invitò a tornare quando avrei potuto. Così, nel primissimo pomeriggio, desideroso di quel che potesse accadere, arrivai con tutto il necessario. Mi accolse chiedendomi come intendevo procedere. Era chiaro che avrei dettato il seguito. Le dissi:
– mamma, porto una sedia in bagno, così da seduta posso aiutarti meglio!
– va bene, ma fai tu, io cerco di stare ferma per evitare disastri!
Giunti nel bagno, tolto il grembiule che indossava, portava ancora l’intimo del mattino, ma le collant erano state sostituite da eleganti autoreggenti. Tanto che mi chiese:
– che dici, vanno meglio per velocizzare la visita che devo fare!
– certo mamma, ti stanno anche molto bene!
Messo il rasoietto e la schiuma sul tavolino da bagno, la guardai e dissi:
– pronto!
– bene! Toglimi le mutandine così mi posso sedere e iniziare!
Mi stupì quanto fosse disinvolta. E, una volta chinato davanti a lei, iniziai ad abbassarle le mutandine facendo man mano comparire il pube riccamente coperto di peli bianchi e grigi.
– che dici? Ti piace vedermi come sono ancora ricoperta! Ora tocca a te dare una sistematina!
Una volta seduta, mi sono messo in ginocchio davanti a lei e subito ha allargato le gambe mostrandomi la sua figa in parte aperta tra la peluria.
Ho iniziato ad insaponarla nel totale silenzio, e passando la lametta mi avvicinavo sempre più alle grandi labbra lasciando un perfetto triangolo di peli. Ad ogni ripasso di schiuma le dita aprivano sempre di più la figa, sino a quando mi suggerisce di potersi sciacquare! Seduta sul bidet, mi dice:
– fai tu e passa bene nel mezzo, che la schiuma mi è entrata dentro e mi ha rinfrescato a sufficienza!
Non vedevo l’ora! Da dietro la mia mano passava avanti e indietro e con il dito medio spingevo sempre più, ad ogni passaggio, sino a quando il dito l’ho sospinto nel profondo della sua figa. Dentro era tutta bagnata e, dopo aver stantuffato per qualche istante, si è girata verso di me dicendomi:
– adesso mi risiedo e finisci il lavoretto!
Rimessasi con le gambe allargate, mi ha chiesto di avvicinarmi e, con entrambi le mani, preso per il capo, mi ha sospinto verso la sua figa dicendomi:
– leccamela fino a quando non vengo!
Non c’è stato bisogno di tenermi! Mi sono avvicinato e con la lingua ricercavo il suo clitoride sentendo i suoi umori che colavano e leccavo. All’orgasmo, un flutto di fluidi mi ha invaso la bocca e il viso, accompagnato da gemiti eccitanti!
Dopo qualche minuto di silenzio, mi ha accarezzato e ringraziato! Invitandomi ad accompagnarla per la visita, certa che da quel momento il nostro rapporto avrebbe intrapreso un percorso di piacere!

68
9

Leave a Reply