Leggi qui tutti i racconti erotici di: Luca302

Era a casa, appena tornato da lavoro quando mi arrivò un video sul telefono, un numero che non avevo in rubrica, ma prima, mi chiamo Luca ho 24 anni, sono alto 1.80, castano, occhi verdi, un fisico normale e un cazzo di normali dimensioni 13/14 cm, un mio problema ? Vengo dopo poco, ogni volta che scopavo con una ragazza dopo pochi minuti venivo e le lasciavo insoddisfatte.
Al tempo stavo con una ragazza (non dirò il nome), lei era molto carina, alta 1.60, capelli lunghi castani che arrivavano fino al seno, di seno una terza abbondante e soda, fisicamente messa bene con un bel culo sodo, un fisico quasi muscoloso dato che praticava sport fino da piccola.
Avevo 20 anni mentre la mia ex ne aveva 2 in più più me, sono sempre stato un grande appassionato di fetish ritenuti particolari, umiliazione, cuckold e piedi.
Una sera ero appena tornato da lavoro quando mi arrivò un video da un numero sconosciuto, inizialmente non vi feci caso e lo ignorai, più tardi nella serata, apri quel video.
Il video ritraeva un ragazzo di colore che diceva : “ciao cornuto, sai che mentre tu lavori, noi ci scopiamo la tua ragazza” e si mise a ridere.
Subito dopo riprese lei, nel letto nuda, con il viso ricoperto di sborra, affianco a lei un’altro ragazzo di colore con il cazzo duro e molto largo.
Lei dalla faccia doveva avere avuto vari orgasmo perchè era completamente stordita e distrutta, con tutti i capelli scompigliati.
“Allora cornuto adesso ti facciamo vedere come si scopa veramente una donna”
Il ragazzo accanto la prese con forza come fosse un sacco e gli infilò il cazzo in bocca, era così grosso che non riusciva a prenderlo.
Nel mentre io, avevo ero già venuto nelle mutande, me lo tirai fuori, ero così eccitato, il cuore mi batteva forte, comincia a segarmi ma dopo poco venni di nuovo sulla maglietta.
Poi il ragazzo sul letto la mise a pecora, e comincio a scoparla con forza, ” guarda che troia, si vede che l’hai usata poco è strettissima, ma ora ci penso io coglione” e mi mandava a fanculo con il dito, intanto quello che registrava si portò davanti e si fece fare un pompino.
Si vedeva che stava godendo non riusciva a stare zitta, gemeva e ansimava tantissimo.
Ripeteva ” si, si, ancora, spaccati tutta, ti pregooo” il tutto condito con fiatone e gemiti.
Poi il ragazzo che registrava le venne di nuovo sul viso, dal quel cazzo usciva una quantità di sborra che io non facevo in 3 sborrate, le aveva praticamente coperto tutto la faccia.
L’altro la scopo per altri 30 secondi finché non disse ” adesso facciamo vedere al cornuto come ti riempio” e lei ” si, fagli vedere come si fa, riempimi tutta, Luca sei un cornutone e te lo meriti”
Fini in urla di piacere per lui e lei che mi faceva il pollice in su a fine video mentre piano piano veniva  riempita.
Rimasi immobile senza parole, ero venuto 2 volte in 5 minuti e avevo la mano e la maglietta coperta di sperma.
Il giorno dopo mi lascio, mi disse di non farmi più sentire e mi disse pure che non era la prima volta che mi tradiva ma si era stufata e voleva lasciarmi in bellezza, rividi il video e mi ci segai altre volte, finché non lo cancellai per sempre.
Quella non fu la prima e ultima esperienza che ho avuto.

lucasolR302@gmail.com

5
12
Autore Pubblicato il: 20 Maggio 2022Categorie: Racconti Cuckold, Tradimento0 Commenti

Lascia un commento

5
12