;

Questa volta la situazione ci è sfuggita di mano… parte 3

La serata passò senza ulteriori stimoli particolari a parte una telefonata fiume di Lara con Luisa, la sua amica del cuore, in cui Lei raccontò un po tutto dalla sua mise rosa a quello che stavamo organizzando con Giovanni per la sera successiva ed alla fine Luisa molto eccitata volle salutarmi  raccomandandomi di stare attento a limitare le pazzie della sua Amica e che siamo stati stronzi a non averla invitata all’evento…. finendo con un “Ciao Cornuto…”.

Poi solito film della sera accoccolati sul divano con Lei che si addormentò come una bimba con la testa appoggiata sulle mie gambe, e li guardando questa bella creatura che amavo, il cuore mi batteva a mille ed i dubbi mi attanagliarono la mente. 

Sabato mattina solita capatina in ufficio e Lara andò al mercato a fare la solita spesa, ma a metà mattina mi chiamò
Giovanni “Ciao cornuto, allora tutto confermato questa sera?…”
Io “Buongiorno Giovanni, si tutto confermato, ho capito dove dobbiamo venire, ma per conferma, quando sarai li, mandami un Whatsapp con la posizione… inoltre mi raccomando a quello che ci siamo detti l’altro giorno! Altrimenti non se ne fa niente!”
Giovanni ” Certo cornuto, ora passami la tua Troia che voglio sentirla …”
Io” Ora sono nel mio ufficio da solo, Lara non è con me…”
Giovanni ” Sarà andata a prendere qualche cazzo la Troia…. hahaha”
Io ” Forse, ma non penso, direi che piuttosto sarà andata a farsi fare la messa in piega ed il trucco da Troia per Te…”
Giovanni ” Mmmm non vedo l’ora di montarla e sbavarle tutto il trucco… che Troia di moglie che hai!”
Io ” Ok ci sarà modo di fare questo ed altro… io porto il lubrificante cosi non la rompi!”
Giovanni  ” Hahaha portane tanto che le faccio anche il culo!”
Io ” No, quello Lei non vuole….”
Giovanni ” Vedrai che dopo che l’ha preso davanti lo vorrà provare anche dietro il mio Giovannino…. hahaha”
Io ” Vabbè vedremo, comunque a questa sera ciao”
Giovanni ” Ciao cornuto ora ti mando un altra foto del mio cazzone cosi ti puoi fare una sega pensando quando te lo faro succhiare sporco di sborra e merda dopo che mi sarò inculato la Troia! hahaha”
Io ” Grazie ma ne farei volentieri a meno…”
Giovanni ” Cosa della foto o di succhiarlo? hahaha ciao cornuto “
Cosi si interruppe la telefonata, dopo qualche secondo ecco che arriva il messaggio, lo apro e rimango veramente impressionato dalla esuberanza della dotazione di Giovanni…
Cosi inoltro la foto a Lara con questo testo < Ciao Amore, mi è appena arrivata questa dal toro che ti monterai questa sera…. direi che c’è pane per i tuoi denti…. hehehe dopo questo la tua figa non sarà più la stessa…. ed insiste nel volerti fare anche il culetto… >
Dopo qualche secondo mi squilla il telefono…
Lara “Amoreeeee sei un porco …. mmmm che cazzo meraviglioso…. non vedo l’ora di farmi allargare la mia micina da lui… , sono qui al mercato con Luisa e la troia vedendo la foto mi ha detto che si è quasi pisciata sotto dall’eccitazione hahaha”
Luisa “Ma sei sicuro che vuoi far scopare Lara da quel coso? Senti lascia a casa Lara cosi quello non te la rovina e porta meeee, mi sacrifico volentieri…. per un amica questo ed altro hehehe”
Io “Siete due Troie, di Lara lo sapevo hehehe, ma Luisa di Te mi meraviglio…. tutta casa e chiesa ed invece diventi un lago a vedere il cazzo del tipo!”
Luisa “Casa poco, in chiesa ci andavo spesso si …. ma perché in parrocchia prima ospitavano tre ragazzi ghanesi che erano uno più bello dell’altro e poi con dei cazzi….”
Io “hahaha va bene dai questa sera sacrifico Lara all’altare del dio cazzone…. poi un altra volta faremo una convention nella villa in collina ed inviteremo Giovanni e tutti i tuoi ghanesi…. voi tanto siete sempre pronte al sacrificio vero?”
E le due amiche si misero a ridere ed a bagnarsi all’idea…. 
Io ” Ciao Troie, Lara ti vengo a prendere verso le 12,30 e andiamo a mangiarci una pizza ok?”
Lara ” Si Amore, posso invitare anche Luisa a pranzare con noi?”
Io ” Ma certo se non deve andare in parrocchia…. hehehe”
Luisa “Certo che accetto l’invito…   sono proprio curiosa di sapere come ti senti ad essere cosi cornuto…”
Lara “Amore vieni in Piazza Grande ti aspettiamo al solito bar cosi ci prendiamo l’aperitivo e poi magari incontriamo il vucumprà della marmellata cosi ne approfitto per fargliela assaggiare… hehehe…. Ti Amo Cornuto… ciao ciao a dopo”
Poco prima di chiudere l’ufficio, verso le 12 mi arriva un messaggio di Lara su whatsapp, < Tesoro prima di venire in piazza, passa da Claudia che le è arrivato l’altro paio di calze rosa…. mi raccomando non fare lo scemo con lei! Lo so che ha un debole per Te…. >Rispondo con un <Ok! Che palle!> , cavolo mi devo attraversare tutto il centro e poi dove cazzo parcheggio….
Arrivo al negozio di Claudia, parcheggio in doppia fila…. 4 frecce accese ed entro, Lei naturalmente è intenta a servire una signora, devo dire una bellissima signora…. alta fisico perfetto, un seno meraviglioso, due gambe che non finivano più, capelli lunghi castani, sui 40 anni un vero piacere per gli occhi… 
La tipa deve aver letto dai miei occhi la mia ammirazione per la sua bellezza, infatti tenendo in mano un reggiseno che si è appuntato sopra la camicetta mentre si rimirava allo specchio, si gira e mi sorride un pò imbarazzata…
Io naturalmente ricambio il sorriso e chiedo “Scusate se disturbo, Claudia hai pronto il pacchetto per la mia Lara?”
Claudia “Ciao Mr. C. no ma ci metto un attimo a prepararlo, la tua Lara…. hehehe sono parole grosse …. questa sera mi sembra che ne cedi i diritti… hehehe, intanto Silvana deve scegliere quale reggiseno acquistare… scusami un attimo Silvana, anzi fatti dare un consiglio da Mr. C. che ha buon gusto e di femminilità se ne intende….” e rivolto a me prosegue “ti presento la mia amica Silvana, la più bella amica che ho e da come ti brillano gli occhi vedo che hai apprezzato ciò che vedi, oltretutto è una bravissima dietologa…” e rivolta a Silvana ” questo è Mr. C. il marito di Lara, sai la mia amica che ha lavorato qui qualche anno fa….”
Silvana, “a si ricordo la morettina tutto pepe…. be anche lei è una bellissima Donna, piacere Silvana…” 
Io “Piacere mio …. Gianni, comunque personalmente preferisco quello rosso trasparente con motivi damas**ti intarsiati…. esalta molto il suo splendido seno e poi intravederne il bordo lavorato dalla camicetta è molto sexy…. “
Silvana ” Gianni?, scusi come mai Mr. C.? “
Interviene Claudia che stava finendo di preparare il pacchetto,  ” e non posso dirlo, ma lui lo sa perché lo chiamo Mr. C. … il pacchetto è pronto, vedi Silvana te l’avevo detto anch’io che è meglio il completino rosso…. “
Io ” Mi dia retta Sig.ra Silvana vedrà che poi il suo lui ne sarà felice…. anche se il momento più bello è quando con la mano si sgancia il reggiseno e…. li devo ammettere che ci deve essere un bel vedere… hehehe”
Intanto pago e mi avvio verso la porta ….
Claudia ” Non essere sfrontato Mr. C. mi fai arrossire Silvana, Lei non è abituata ad atteggiamenti libertini … e mi raccomando questa sera stai attento a Lara! Oddio come la invidio…. se ti stufi di Lara, passa a trovarmiiiiii mi raccomando io sono sempre disponibile hehehe… Ciao Mr. C.”
Io accommiatandomi ” Ciao Belle Signore, è stato un piacere…. “
Silvana “Ciao Gianni salutami Lara, si ricorderà sicuramente di me… per un periodo frequentavamo senza saperlo lo stesso ragazzo”
Io “Ecco che si scoprono sempre cose nuove su Lara…. hehehe ciao”
Continua

cuckitaliano@live.it

Lascia un commento

I racconti erotici di Milù DEVI ESSERE MAGGIORENNE PER POTER ACCEDERE A QUESTO SITO.