Skip to main content
OrgiaRacconti CuckoldRacconti Erotici

Sono la famosa mogliettina e vi racconto come sono diventata una ninfomane

By 8 Marzo 2024No Comments

Questo racconto come gli altri che pubblicherò sono frutto della mia totale fantasia … avranno sempre come protagonisti una bella coppia quarantenne formata da una splendida figa con due teste stupende di nome Giovanna e suo marito Mario al quale non gli tira per una operazione sbagliata e che si diverte a stimolare la troia che è intrinseca nella sua amata mogliettina
Fatta questa premessa questo racconto è scritto dal punto di vista della vaccona di Giovanna

Cari lettori tutto parte da Mario mio marito che dopo un’operazione è diventato impotente … e io che lo avevo sempre amato sono rimasta senza sesso per ben tre lunghi anni….
Ad un certo punto il mio amato e grande marito ha voluto che facessi sesso e ha cercato di convincermi a farmi scopare da amici e conoscenti …… e questa per me è stata una grande decisione che ho apprezzato moltissimo anche perché non vi dico santa voglia di fare sesso che avevo r quante volte che mi sono infilata di tutto nella figa e nel culo per godere un po … con il tempo queste scopate mi ha portato a diventare una una vera e stupenda ninfomane super depravata mai sazia con la voglia di cazzi in tutti i buchi assetata di sborra!!
Ma facciamo un passo indietro … io sono Giovanna una bella mora due occhioni neri una bocca sensuale sono un metro e sessanta con una quarta di tette belle sode e ho 38 anni ho due belle gambe e un bel culetto e quando cammino in mezzo la gente sento gli occhi di tutti gli uomini puntati contro specie sulla mie belle tettoie… anche perché vesto sempre molto sexy con gonne corte tacchi a spillo alti e scollature di tutto rispetto e molte volte senza reggiseno anche perché la palestra mi tiene su bene le lettone…..dovete sapere anche che con mio marito non mi sono mai tirata indietro gli ho dato da subito il culo e gli facevo dei pompini stupendi… diciamolo fare sesso mi è sempre piaciuto tantissimo!!
Per questo quando mio marito Mario dopo tre anni di astinenza mi ha confessato che voleva farmi fare sesso con altre persone ho accettato molto ma molto volentieri ….
Ovviamente Mario voleva sempre che dopo le scopate gli racontassi tutto nei minimi particolari perché voleva partecipare al mio godimento e vedere se riusciva a farselo diventare duro….
Scompare mi avevano fatto scoprire la grande Troia che si nascondeva in me… in poco più di sei mesi da qualche scopata al mese sono passata a farmi trombare anche tutti i giorni e più mi trattavano da vacca da monta e più mi piaceva…
Ma il bello era dopo quando al mio rientro a casa raccontavo nei minimi particolari a mio marito facendogli vedere mio buco slabbrato del culo e della figa che il più delle volte grondavano ancora della sborra dei miei amanti….
A un certo punto mi faceva impazzire andare da sola nei cinema a luce rossa per farmi trombare da tutti quelli che volevano …. capendo da subito che dovevo far organizzare da mio marito di farmi sfondare da più persone in un bel letto comodo….avevo scoperto quanto era fantastico essere la donna in una gang bang…..
Ma il culmine della mia libidine non era solo fare gang bang ma volevo cazzi grossi perché guardando fulmini su internet con mio marito ho scoperto il mondo dei cazzi grossi di giovani e super dotati neri che sfondavano in ogni buco delle attrici troie al 1000% che godevano come pazze a farsi sfondare anche con più cazzi infilati assieme in figa e nel loro culo.
Cosi di comune accordo con il mio amato e stupendo marito ci siamo messi a cercare con una inserzione che lasciava poco alla fantasia dei ragazzi neri con cazzi grossi e dopo qualche giorno come già descritto nel precedente racconto ho trovato due ragazzi di colore con due cazzi stupendi che mi hanno drogato di cazzo nero….
Mario mio marito oramai a casa mi chiamava normalmente vacca troia puttana con un tanto orgoglio perché aveva cominciato a essere presente alle mie monte perché l’eccitazione cominciava a giocare positivamente sul suo cazzetto che gli diventava duro … e il più delle volte durante le scopate me lo spompinavo volentieri!!!
Ragazzi non vi racconto la libidine che è stato quando mi hanno scopato la figa in contemporanea con due cazzi mostruosi per poi arrivare nel giro di un mase a prenderne sempre due assieme anche nel mio oramai accogliente culetto che nel frattempo era diventato una voragine con tanta felicità da parte mia e di mio marito!!
Si amici non vi dico quanto godo farmi sottomettere usare e sfondare da questi bei cazzoni neri !!
È una lobidine sentirsi piena sia davanti che dietro sentirsi riempita da litri di sbora che poi ti escono con dei rigoli che ti solcano le gambe e che molte volte Mario lecca con gusto..
Non potete capire cosa vuol dire farsi strapazzare anche con forza le tette con i bellissimi anelli che mi sono fatta mettere o quando in certe gang bang ci sono dei Negri sadici che dopo avermi legato a un palo nel nostro abituale e lurido magazzino si divertono a mettermi dei pesi agli anelli delle grandi labbra della mia figa rasata e slabbrata cosa che fanno anche con gli anelli delle tette perché ho scoperto di essere felice se vengo letteralmente usata con forza e sfondata con qualsiasi oggetto come lo scopino usato dei cessi che adoro particolarmente perché poi mi rende più sensibile la mia figa quando poi mi mettono uno o più cazzi assieme !!!
Si perché cari miei oramai io voglio almeno due cazzi e grossi per buco altrimenti non sento nulla e non godo!!
L’altra sera durante una gang bang stupenda anche se molto violenta e sadica dov’è ho goduto come non mai con ben 8 neri…. oltre che piena di sborra che ho fatto fatica a bermela tutta …. mi hanno sfondato in tutti i miei buchi chiamandomi come sempre vacca bianca troia pisciatoio pubblico mi hanno come altre volte appesa a una corda messo delle catene ai miei anelli delle grandi labbra che tiravano facendomi male da morire……creandomi degli orgasmi intensi mi hanno calato con la figa su un cono stradale con inesorabilmente lentezza scommettendo denaro su quanto sarei riuscita a farmelo infilare nella mia capiente figa..
Alla fine ha vinto che aveva scommesso che mi sarei infilata un buon 20 centimetri dilatandomi al massimo tutta la figa già piena di sborra
Alla fine sono arrivata a uno sfondamento impressionate con l’applauso di tutti i presenti e un grande e appassionato bacio di mio marito che era entusiasta di quanto sfondata fossi….
Ma non contenti ripeterono l’operazione anche mettendomelo nel mio accogliente buco del culo con fischi da stadio per l’enormità di cono che era riuscito ad entrare oltre 25 centimetri un record!!
E questo è solo una parte della mia vita da vacca da monta perché prossimamente farò una gang bang in location particolare …

7
2
Mauro57

Leave a Reply