Orgia

Home/Orgia

Mariolino e Serena – Azione e reazione

Il Rosso era rimasto imbambolato: gli fosse entrato in casa un marziano con tre teste e sei gambe sarebbe stato meno stupito. Valentina non gli rivolse nemmeno uno sguardo e si lasciò cadere sul divano. Il Rosso aveva una gran voglia di chiedere alla sorella cosa le fosse accaduto ma, conoscendola, sapeva che in queste situazioni era meglio lasciarla tranquilla, si sarebbe poi sfogata lei .... Dopo qualche minuto la ragazza si alzò di scatto e si spoglio' nuda per dirigersi verso il bagno. Il Rosso la squadro' accuratamente da capo a piedi: non c'era traccia di ferite sul corpo [...]

La via della perdizione

Cammino, a passo deciso, sculettando vistosamente, e volutamente. Non so bene neanche io dove stia andando, stò semplicemente eseguendo gli ordini dei due uomini che mi seguono, stando un paio di metri dietro di me. Mio marito, e Daniele, un suo amico, un nostro “amico” in realtà. Mi hanno vestita loro, come meglio credevano, come una puttana. Ho un vestitino cortissimo, estremamente attillato sul busto, che mette in evidenza i seni e i capezzoli, turgidi per l’eccitazione, e scarpe con tacco altissimo, tanto da fare fatica a camminare. Ma è a metà strada ciò che mi stà davvero facendo impazzire. [...]

Di |2022-09-14T11:40:42+02:0018 Settembre 2022|Orgia, Racconti di Dominazione, Trio|

Mariolino e Serena – Un altro errore

Serena e Mariolino tornarono a casa sconvolti, lei per quel che aveva subito e il figlio per aver assistito ad un susseguirsi di scene pornografiche con protagonista la bellissima mamma. Purtroppo le allusioni del Rosso non erano campate per aria, Mariolino aveva avuto una serie continua di erezioni mentre era costretto a guardare lo spettacolo osceno ed il pisello gli era rimasto lungo e duro, tanto da fargli male. Arrivati a casa, Serena si accorse dello stato in cui si trovava ancora il figlio. "Mariolino, ma davvero ti sei eccitato guardando quello che mi facevano ?!?" Mariolino non rispose ma [...]

Chuck per moglie e …..figlia

Ho sognato spesso che mia moglie mi rendesse un cornuto. Il pensiero di lei che allargava le gambe per un altro uomo e di me che ero costretto a leccare il suo sperma dalla figa, e tutta l'umiliazione, mi creava una lunga eccitazione. L'unica volta che ho discusso di questo con mia moglie, l’ho resa furiosa con me. Pensò che avessi perso la testa. Nulla è stato più detto sull’ argomento, fino a ieri sera. E poi il mio mondo è cambiato per sempre. Sara, così si chiama mia moglie, ha chiamato dal lavoro alle 14:00 circa. Ho preso il [...]

Mary, due studenti e il marito

Ricevo speso mail dalle mie lettrici che mi raccontano le loro avventure o fantasie invitandomi a scrivere un racconto per loro, così è successo con Mary e questo è quello che le è capitato di vivere. Mi chiamo Mary, una donna di 45 anni con tutte le curve al posto giusto, alta e slanciata, gambe lunghe ed affusolate, una donna che non passa inosservata agli occhi di nessuno, neanche dei ragazzi più giovani. Di quest’ultimo particolare in verità me ne ero accorta negli ultimi tempi dal modo in cui venivo guardata dai ragazzi che frequentavano casa mia quando davo loro [...]

Di |2022-08-20T10:05:34+02:0021 Agosto 2022|Orgia, Racconti Cuckold, Tradimento|

Culo ricattato (quinta parte)

[…] saliti sul palco, la platea era ormai in silenzio. L’attesa era percepibile. Il mio maschio, quello che mi aveva condotto al guinzaglio per tutta la serata, sembrava eccitarsi ancora di piu’, forse perche’ sapeva cosa sarebbe successo. Io non ne avevo idea, e la cosa mi piaceva. D’improvviso una bella ragazza bionda, con grossi seni nudi e un perizoma rosso, ci prese entrambi per mano e condusse attraverso una tenda nel retro del palco. La ragazza non disse nulla, prese il mio guinzaglio e mi allontono’ lentamente da lui. Mi fece cenno di stare li’ in piedi, a un [...]

Di |2022-08-21T17:31:36+02:0020 Agosto 2022|Orgia, Racconti di Dominazione, Sensazioni|

festa in discoteca ad ibiza

Ciao sono Antonio mi trovavo ad Ibiza per farmi delle vacanze che io avevo sempre desiderato da moltissimo tempo nello stesso tempo io una sera sono andato in discoteca poi ad un certo punto sono uscito alla mattina seguente stavo tornando verso l'albergo che si trovava molto lontano allora io mi incamminai pian piano però ad un certo punto io ero troppo stanco e mi misi a fare l'auto stop ma al inizio non si fermava proprio nessuno ad un certo punto quando io ero quasi crollato per terra dalla stanchezza si fermò una macchina a bordo cera un ragazzo [...]

Di |2022-08-12T22:57:15+02:0018 Agosto 2022|Orgia, Racconti Erotici, Racconti Gay|

E’ nata una stella 2

Capitolo 4 Capitolo 4 Poiché lui stava bloccando con la mano quel foglio dovetti piegarmi con i gomiti appoggiati sulla scrivania per riuscire a leggere . Così facendo sentii le tette che, non sostenute dal reggiseno che non indossavo, si spostavano in avanti, rischiando di uscire dalla camicetta, lasciata volutamente aperta nella parte superiore. Ero consapevole che lui avesse una posizione privilegiata per ammirare il mio seno, così non mi meravigliai quando sentii un dito spostare il lembo della camicetta, permettendo, in tal modo, ad un seno di liberarsi e pendere davanti al mio petto, libero da ogni costrizione. Sentii [...]

Di |2022-08-12T22:55:09+02:0017 Agosto 2022|Orgia, Racconti di Dominazione, Sensazioni|

Mariolino e Serena – Una mossa sbagliata

Erano passati alcuni giorni dalla bravata del Rosso ai danni di Mariolino e Serena non sapeva darsi pace: l'idea che quello sporcaccione che aveva violato il culo di suo figlio divertendosi poi a segarlo potesse farla franca la teneva in continua agitazione. Aveva pensato di denunciarlo a scuola ma poi aveva riflettuto meglio: se fosse uscita la storia che Mariolino si era eccitato mentre il Rosso gli perlustrava il culetto suo figlio non ne sarebbe uscito bene. Parlarne con il marito, Piero, peggio ancora: tutto perfettino e precisino com'era ci avrebbe messo un mese a decidere cosa fare. Prese infine [...]

Di |2022-08-12T22:53:47+02:0016 Agosto 2022|Erotici Racconti, Orgia, Racconti di Dominazione|

Pasquetta 2022

Pasquetta 2022 Scrivo queste poche righe per potermi ricordare bene, in futuro, la giornata di pasquetta 2022 e il motivo per cui ho lasciato Luca, quello che credevo il mio grande amore. Luca è più grande di me e credevo che la sua esperienza mi potesse dare tranquillità, tra l’altro è un bel ragazzo e poco alla volta me ne sono innamorata. E’ vero che era il mio primo amore e mia madre mia aveva messa in guardia, ma come potevo non amarlo, era bellissimo. La settimana scorsa ho insistito tutta la settimana per potere andare con lui, il suo [...]

Torna in cima