Un marito complice. La prima gang.

Mi chiamo Lucrezia, ho 36 anni e da sei sono sposata con Paolo, che ha due anni più di me. Lui è un bell’uomo, alto, biondo, occhi chiari di un azzurro stupendo, un bel fisico asciutto e muscoloso, le mani sono grandi e forti e, fra le gambe, ha una splendida dotazione, ben oltre la media, che lui usa in maniera davvero stupenda. Io sono mora dai capelli lunghi, occhi scuri, bocca ampia e carnosa, un seno di una quarta misura, il ventre piatto, un bel culo e cosce lunghe e affusolate. Ci siamo conosciuti circa otto anni fa, ad [...]

Di |2022-05-19T11:57:59+02:0025 Maggio 2022|Orgia, Racconti Cuckold|

I racconti di Marina, il sesto

L'esperienza con Claudia è stata incredibile, non dico di essere diventata lesbica, ma sicuramente ho imparato ad apprezzare anche le giovani fighe. La voglia di cazzo comunque c'è sempre anzi, ultimamente fantastico di essere scopata da più uomini contemporaneamente, come si dice?.. gangbang. Lorenzo era tornato da una breve vacanza a Rimini con gli amici, chissà quante ragazze si era fatto, pensai. Mi arrivò un suo messaggio su WhatsApp che diceva" ciao bella mora, tutto bene? Sono tornato da Rimini e vorrei vederti se ti va, fammi sapere quando a casa sei sola" con allegata la foto del suo cazzo. [...]

Di |2022-05-19T11:35:34+02:0022 Maggio 2022|Orgia|

La sua prima gangbang

Premetto che quando ho iniziato con la mia ragazza a ricercare esperienze trasgressive ed altamente erotiche non c'erano ancora riviste per scambio coppie o ricerca singoli (almeno noi non le conoscevamo) ed internet era proprio agli inizi, pertanto le nostre prime esperienze nascevano casualmente e provocando altre persone come nel caso che vado a raccontarvi. Era un settembre con belle giornate di sole ed ancora calde e, quindi, la nostra voglia di mare ci aveva spinti a trascorrere un bel w.e. sulla Riviera Romagnola che era comoda sia per la poca distanza che per il fatto che avevo un piccolo [...]

Di |2022-05-18T23:43:44+02:0019 Maggio 2022|Orgia, Racconti Cuckold, Racconti Erotici|

Ninfomania di vita – Epilogo

Sta per calare la sera mentre, svuotato nei testicoli ma con la mente tumultuosa, il figlio di Ada sta tornando verso casa. Fortunatamente è un tragitto breve e sicuro, altrimenti avrebbe potuto rischiare un incidente tanto è preso dal rivivere il pomeriggio trascorso. La sua amata zia, il suo porto sicuro, si è rivelata un pozzo di perversione. Dinanzi a sé ha ancora i suoi occhi che lo fissano sorridente mentre lo sbocchina ancora ed ancora, indefessa fino ad ottenere la completa resa del nipote nella sua bocca. Lungi dall’aver finito, sempre guardandolo negli occhi sconvolti, aveva lasciato colare il [...]

La palestra – Vecchi racconti di ErosItalia

Era proprio una gran bella palestra. Pulita, attrezzata e non troppo affollata, l'ideale per uno che, come me, vuole cercare di salvare il salvabile dopo mesi di studio indefesso. Così mi trovai a frequentarla spesso, io che non sono mai stato un "rambista" e quell'anno, visto che non avevo programmi particolari, continuai ad andarci fino all'inizio di agosto. Un pomeriggio, caldissimo, ero nello spogliatoio a guardarmi i pettorali, come sempre illusoriamente rigonfi dopo i pesi. Dentro lo spogliatoio, assai angusto per la verità, eravamo solo in quattro e io ero il più piccolino! Gli altri tre erano dei bestioni, uno [...]

Di |2022-05-13T16:12:13+02:0013 Maggio 2022|Orgia, Racconti Erotici|

Mio fratello Bruno…..

Un periodo anche mio fratello Bruno aveva preso a girare a torso nudo per casa durante l'estate e io mi bagnavo sempre, fino a quella volta che mentre parlava al telefono con un suo amico mi beccò a toccarmi guardandolo in mutande col suo pacco enorme. All'improvviso salutò il suo amico con una scusa, iniziai a dirgli che mi scopavo nostro padre e che avevo avuto anche qualche ritardo perchè lui mi veniva dentro la figa e a un certo punto iniziò a baciarmi. Io mi tolsi il il vestitino senza intimo che indossavo e lui si tolse le mutande. [...]

Di |2022-05-06T17:48:24+02:007 Maggio 2022|Orgia, Racconti di Dominazione, Trio|

Francesca: racconto n.45

Con Bianca e due suoi amici neri A pranzo Francesca dice a Mirta che Bianca l’ha chiamata al telefono per dirle "Mi ha chiamato Bianca. Mi ha invitato alle cinque a casa sua. Deve assolutamente farmi vedere una cosa, ma non ha voluto dirmi nulla. Voleva anche te ma le ho detto che domani tu sei fuori città. Domani sera, al rientro, quindi non aspettarmi. Se dovessi tornare per cena, ti avverto per tempo" Mirta ha approvato la scelta con un cenno della testa annuendo le ha suggerito di non perdere l’occasione pregandola di salutare intimamente Bianca. Mirta sapeva che [...]

Di |2022-04-30T11:37:18+02:0030 Aprile 2022|Orgia, Racconti Erotici Etero|

Francesca: racconto n°43

43 – Cinque neri Francesca era andata a casa di Simona che frequentava da alcuni mesi. Lei è sposata, ma ha sempre voglia di fare sesso, fin dai tempi dell’università lo faceva anche con altri oltre che con colui che sarebbe diventato suo marito. Poiché Francesca le piaceva parecchio, la invitava spesso per poterlo fare. A Simona mancava il sesso con un’altra donna anche se il marito la soddisfava come un maschio può soddisfare una femmina e raccontava che con le donne è un altro tipo di piacere e l’orgasmo lo si raggiunge in modo più intenso. Le due amiche [...]

Di |2022-04-27T15:25:41+02:0028 Aprile 2022|Orgia|

Tradire con il collega vergine

Mi chiamo Alessia e fin da quando ero molto giovane ho scoperto che mi piace fare sesso in vari modi. Dopo essermi diplomata al liceo ed aver lavoricchiato d’estate in un bar, conoscendo qualche ragazzo che mi sono fatta con sessioni di succhia e scopa, mi sono divertita con il mio datore di lavoro, il ragazzo e anche suo fratello. Finita l’estate, con loro è finito tutto. Poco dopo quell'estate ho trovato lavoro lontano da casa e mi sono dovuta trasferire andando a vivere da sola. Poi sono rimasta incinta e per forza maggiore sono tornata nella città in cui [...]

Di |2022-04-14T13:49:02+02:0015 Aprile 2022|Orgia, Racconti Erotici Etero, Tradimento, Voyeur|

Cartomanzia – 19a parte – Imprevisti sviluppi

Centellinando un whisky invecchiato 30 anni, rifletteva sogghignando: la bottana ormai si era assuefatta alla minchia e voleva interrogarla su questo aspetto, la prossima volta che l’avrebbe ipnotizzata: probabilmente aveva superato tutti gli stupidi pregiudizi da brava mogliettina fedele e quindi, tra l’altro, si sarebbe anche sentita in debito con lui! Fece una grassa risata solitaria. Poi Vito, che aveva agganciato un’altra e faceva il misterioso… Quel chiappesecche gli aveva detto al telefono che aveva una ripresa che sarebbe piaciuta molto ai loro “amici”: di una legata ad una ringhiera fottuta da chiunque passi… “Bah… vedremo! -pensò- Metti che trovi [...]

Torna in cima