Sensazioni

Home/Sensazioni

FINO ALL’ULTIMO COLPO

Romita è l'antica villetta silente, arretrata dalla strada: una cancellata a cintarla, muro e ferro, graticci incrociati; isolata dal rumore del traffico; il citofono libera il clic, all'ingresso, del cancelletto sul viale contorto e stretto, nascosto dal ciondolio di alberi incolti, eppure con un fascino rude, timidamente maschio; una porta a vetri, dall'uscio a due ante l'interno traspare. Cigola la stretta vetrata, dagli anni d'usura; manifesti appesi all'interno: vari argomenti, da insulse istruzioni a réclame programmatiche di eventi ormai datati. Il plexiglas taglia la stanzetta; ricava l'accettazione nello spazio ridotto, asfittico quasi, essenziale peraltro: un computer, una casellario di chiavi [...]

CAPODANNO – LA PRIMA VOLTA DA SINGLE

Dopo le prime fasi di ebrezza nel ritrovarsi single a 24 anni, dopo 4 anni di relazione con un ragazzo possessivo e poco divertente sotto le coperte, mi ero sentita travolta dalla tristezza del non poter dividere con qualcuno dei momenti canonici: San Valentino, Natale, un anniversario, una sana scopata. Con l’avvicinarsi del Capodanno, poi, ero il tormento delle mie amiche; era già una festa che non amavo particolarmente, passarla da sola o con i miei genitori mi faceva solo venire voglia di scappare. Proprio una mia amica, invece, adorava Capodanno, e ogni anno organizzava delle mega feste – e [...]

Di |2023-01-24T02:32:21+01:0029 Gennaio 2023|Racconti Erotici Etero, Sensazioni, Tradimento|

Giada

Amo il mio lavoro. Non mi dilungherò sullo specifico ambito professionale, dico soltanto che sono un tecnico. Qualcuno troverà insopportabile il pensiero di stare seduto ad una scrivania per otto ore immerso tra pagine di appunti indecifrabili, ma è il mio mestiere e mi piace. Io sono colui che in ufficio risolve i problemi, sviluppa il progetto, indica ai ragazzi impegnati sul campo come superare le difficoltà. Eppure a volte mi capita di gradire una variazione del tema e magari, come successe lo sorso luglio, recarmi di persona presso il cliente per dare inizio ai lavori e coordinare le attività. [...]

Di |2023-01-24T02:31:59+01:0029 Gennaio 2023|Racconti Erotici Etero, Sensazioni, Voyeur|

L’autobus

Premessa: questo racconto è il resoconto di quanto realmente avvenuto nel ormai (purtroppo) lontano 1988. L'ho già pubblicato su altre piattaforme. Questa è l'ultima versione riveduta e aggiornata. Spero vi piacerà. ****************************************************************************** Se una qualsiasi tra le persone che conosco, e con le quali condivido la mia vita di tutti i giorni, riuscisse a riconoscere in me il personaggio di questo racconto, costui o costei non esiterebbe a pensare che io possa essere dotato di una doppia personalità. Non sono granché bravo a scrivere, ma voglio cogliere l'utilità di questo spazio per raccontare una mia esperienza realmente vissuta. Era il [...]

Percezioni impareggiabili

Da bambino sono stato senza dubbio un giovane alquanto cauto, schivo e timido, nonostante i miei compagni di classe sia alle scuole elementari che nelle scuole medie, m’incoraggiassero spronandomi ed esortandomi al meglio, cercando di coinvolgermi e tentando di trascinarmi, appena nella loro cerchia conoscevano e s’affacciavano nuove ragazze. Tale approccio, quell’accostamento in effetti insolito, in quell’epoca era per me piuttosto difficoltoso e per lo più instabile, direi alquanto arduo e problematico, essendo io stesso d’indole un individuo abbastanza introverso, pensoso e taciturno, in quanto non m’aprivo agevolmente né m’attivavo facilmente con l’altro sesso. Rievoco con estremo piacere e rammento [...]

Di |2023-01-24T02:30:07+01:0027 Gennaio 2023|Racconti Erotici Etero, Sensazioni|

MATRIMONIO Hanan Pacha

Arriva un pacco da Lima (Perù) assolutamente inaspettato. Apro il pacco, dentro c’erano diversi fascicoli e una busta. Apro la busta c’è una lettera intestata: “República del Perú - Ministerio de Agricultura”. Firmato: Felix Ramos In succinto: era un invito da parte del ministero dell’agricoltura del Perù, dove mi si invitava a una conferenza sulle strategie riguardanti, appunto l’agricoltura e in particolare l’esportazione. Il firmatario era Felix Ramos qualificandosi come ministro dell’agricoltura, ma ex allievo del Politecnico di Torino, dove aveva seguito un corso di una settimanale sulla pianificazione strategica, tenuta da me. Si ora ricordavo, si Felix Ramos era [...]

Di |2023-01-24T02:28:57+01:0026 Gennaio 2023|Orgia, Racconti Erotici, Sensazioni|

La cameriera (seconda parte, bis)

Paolo mi ha vista, e sorride piano.
Mi sento il cuore in gola, non so che fare. Guardo Lucia e vedo che lei non si e’ accorta, sempre intenta a leccare le mutande di lui, mentre si fa mungere come una vacca obbediente.
La invidio, forse perche’ Paolo non mi ha mai trattata cosi’, forse perché’ non l’ho mai visto cosi’ deciso, cosi’ prepotente, intransigente. Lui continua a guardarmi, ma ora e’ serio, duro. Ancora nascosta dietro la porta socchiusa, lo vedo girarsi i nuovo verso di lei, che sempre più’ si sofferma sulle sue palle, leccandole da sotto, lentamente, quasi a [...]

Di |2023-01-20T23:59:37+01:0025 Gennaio 2023|Racconti di Dominazione, Racconti Erotici, Sensazioni|

Il caffè

Questo racconto, è in parte frutto di fantasia, in parte la storia di due amanti che approfittano di rare occasioni per godere tra loro. Era da un pò che non ti sentivo, mi hai avvisato che saresti sparita e come da promessa ho accettato il tuo allontanamento. D'altronde abbiamo le nostre vite, siamo entrambi sposati, figli ecc... Ma decidi di farti risentire, forse hai solo voglia di scrivermi o forse hai voglia di me, di perderti tra le mie braccia, sentire le mie mani sul tuo corpo, le mie labbra che ti sfiorano. Inizia cosi il solito scambio di messaggi, [...]

Di |2023-01-16T11:40:12+01:0020 Gennaio 2023|Racconti Erotici Etero, Sensazioni, Tradimento|

Serva

Il personaggio di Diodata, la serva di mastro Don Gesualdo, celebre novella del Verga, e il linguaggio dei racconti di Camilleri, a me familiare fin dall'infanzia, mi hanno spinto a narrare la storia (di fantasia) di una serva di una Sicilia lontana. Trovate il resto del racconto sul mio blog. Buona lettura. Lu suli, como ogni jorno, chianu chianu si sta andando a curcare, e iu, comu fazzu sempre quannu arriva la sira, mi vaiu a assittare davanti a la porta, acciancu a la sua seggia, la seggia di Mimì. Guardo in silenzio la palla di foco che si assuttigghia [...]

Di |2023-01-16T11:36:08+01:0018 Gennaio 2023|Racconti Erotici, Racconti Erotici Etero, Sensazioni|

Le storie dell’avvocato – conseguenze di un divorzio – parte I

Quando arrivò il sushi, ci accomodammo sul tavolo del salone, ma decisi di spingere un po' oltre il gioco, tanto la cliente aveva dimostrato di essere disposta a farsi scopare in tutte le posizioni. “vieni qui” le ordinai dolcemente. Lei mi guardò con aria interrogativa ed io mi colpii leggermente le gambe, per indicarle come e dove doveva mettersi. “siediti su di me, solo con il perizoma addosso” ordinai. La Surace si mise diligentemente come e dove le avevo chiesto. Presi con le mani un primo pezzo di sushi ed iniziai ad imboccarla, mettendoglielo dolcemente in bocca. “ti piace così?” [...]

Torna in cima