;

Elisabetta l’amica Friulana

 Ciao, vi sto per raccontare il secondo giorno del nostro week end con la mia amica Elisabetta dal Friuli.Si perché dopo un sabato sera inteso c’è stata anche la domenica ecco qua la mi avventura realmente accaduta.

 

Mi sveglio apro gl’occhi guardo il telefono 6:30 puntuali come ogni cavolo di mattina, ormai ho una sveglia biologica  causa lavoro. Guardò un po’ il

Telefono nel mio angolo del letto, guardo loro 2 matteo tra me e ely, dormono.

6:45 gioco con il telefono non so cosa fare mi sto annoiando, non so se alzarmi e preparare la colazione, o mettermi sul divano come faccio sempre, sono indecisa.

7:00 metto giù il telefono, mi giro verso matteo che a sua volta è’ girato verso ely con una mano appoggiata sul culo nudo, si perché  anche lei come me dorme con la felpa del pigiama ma senza pantaloni, e aveva in dosso un perizomino argento con un triangolino molto piccolo che faceva risaltare le

Sue chiappe.Io non ero da meno oltre al mio pigiamone che mi copre la pancia e il seno senza reggiseno  indossavo uno string bianco con un fiocchetto rosa all’inizio della strisciolina che si estendeva in mezzo alle natiche.Non so che fare sono lo sveglia e annoiata, il tempo passa,mi alzo bevo un sorso d’acqua e mi siedo ai piedi del letto li guardo, matterò si era messo a pancia in su e mi aveva rubato un po’ di spazio …Li sveglio, no sveglio solo matteo, no sveglio solo ely uffi non so cosa fare, tiro leggermente in dietro le coperte guardo matteo, i suoi boxer avevano una bella protuberanza  verso l’alto, solite erezioni mattutine…Quasi quasi ne approfitto penso.. lo riguardo ci penso… mi metto a pecora e mi avvicino, indossa dei boxer di una marca famosa marroncini a righine rosse e nere quasi a formare dei quadrati, ha dei bottoncini sulla parte anteriore ne ha 4, 2 sono già sbottonati, con molta calma ne slaccio un altro, bastano per tiraglielo fuori, lui si muove, penso si stia svegliando, il suo cazzo e’ mediamente duro diciamo all’inizio dell’erezione, lo scappello piano piano mi avvicino con la bocca faccio volare un pochino di saliva, la spalmo leggermente in il pollice con cui lo impugno, lo sego piano lentamente per cercare di non svegliarlo, piano piano il cazzo prende vigore, lui si muove lo guardo sta aprendo gl’occhi, io piano piano mi abbasso e lo prendo tra le mie labbra morbide, succhio solo la cappella molto delicatamente non voglio essere aggressiva e’ mattina per tutti

Mentre succhio e la slinguo lo guardo si è’ svegliato 

M” buongiorno amore che bel risveglio “

Dice a bassa voce per non svegliare ely, sorrido e vado avanti,ormai è’ sveglio posos mettere un po’ poi di energia anche se non voglio seeee troppo forte, allora sempre lentamente scendo mettendomelo sempre più in bocca , lui ha un sussulto di piacere , ely si muove mi sa che ci ha sentiti, impugno il cazzo con la Mano destra e lentamente lo sego mentre la mia lingua lecca la cappella con lunghe leccate e fermandosi sul suo buchetto leccandolo con la

Punta un po’ più velocemente, cercando di penetrarlo leggermente … ely apre gl’occhi ci guarda, sorride, sbadiglia si satira, si siede sul letto ci guarda

E” porci ma già di prima mattina…”

M” diglielo a Miss pompino che si sveglia all’alba”

E” be visto che ci siamo….mi unisco vi dispiace …??”

Io “ affatto tesoro  accomodati”

Si alza si sfila il perizoma e si toglie la felpa, si mette sopra matteo a 69,

E” dai cazzone lavamela tutta”

Rivolgendosi a matteo, e accomodandosi su di lui,le passo il cazzo inizia a succhiarlo con avidità come se fosse già sveglia da ore la sento gemere sotto i colpi di lingua di matteo,mi spoglio anch’io mi metto dietro a ely e mentre matteo la lecca io le infilo prima 2 poi 3 dita nella passera la vedo mollare il

Cazzo e ansimare 

E” ahahah siii daiii cazzo che porci che siete daiii vengo vengo siiii mmmmmm”

Sento all’improvviso un lago tra le sue gambe , è’ venuta matteo prontamente raccoglie tutti i succhi vaginali  con la lingua se la sta divorando lo vedo bene se la lecca tutta … lei si è’ tirata su per assecondarlo e farsela leccare meglio, io mi sposto, sono un lago tra le gambe senza che. Nessuno mi abbia toccato,

Mi metto sopra  matteo e mi infilo il suo cazzo dentro, rimango dritta con la

Schiena e muovo il sedere avanti e indietro ,  le sue mani erano impegnate su ely ma lei in poco me le mette sui seno tirandomi e pizzicando mi i capezzoli tirandomi a lei per il capezzolo destro mi avvicino e ci baciamo mentre sento lei godere e ansimando in bocca e’ venuta ancora  e io poco dopo raggiungo l’orgasmo tanto aspettato , sospirando e mugolando con una voce roca… si alza da matteo , e lui fa alzare me è’ allo stremo velocemente glielo prendiamo in bocca, lo lecchiamo assieme sulla cappella le nostre lingue si sfiorano e a quella vista matteo esplode tra le nostre labbra colpendo anche Elisabetta con uno schizzo sul viso vicino al naso.Lo ripuliamo bene fino all’ultima goccia segandolo e facendolo svuotare sgocciolare bene.

Elisabetta si alza per andarsi a lavare, la prendo per un braccio la tiro a me è la accompagno vicina a matteo

Io”dove vai anche lui vuole la sua parte no “

E”a non lo sapevo scusami”

E con una slinguata faticosa a 3 lingue prima,poi io e matteo poi matteo e Elisabetta e infine io e lei ci riprendiamo dal primo orgasmo mattutino…Tutti assieme ci alziamo e andiamo a lavarci dallo sperma ancora in esubero è sempre in intimo ci avviamo in cucina per la colazione! Elisabetta ci dice che ha il treno alle 15  per cui verso le 14 dovremmo partire da casa e che le sarebbe piaciuto conoscere anche il bimbo.. Scrivo dei messaggi con i suoceri per sapere se il bambino  stava bene e gli dico che un po’ prima delle 12 sarei andata a prenderlo e li ringrazio per avercelo tenuto così a lungo e che avevano sistemato tutti gli armadi fino a tardi e eravamo esausti! La Nostra colazione duró poco io non sono una che sta seduta a lungo e per non parlare di mio marito, lui fa colazione in piedi…Sistemata la cucina andiamo tutti in bagno per lavarci e sistemarci.Io e matteo dividiamo il nostro bagno e ely in quello dedicato a lei, io faccio piu veloce visto che mi ero lavata pochi minuti prima, esco lascio spazio a matteo, vado in camera nuda per vestirmi e trovo Elisabetta sdraiata sul letto nuda che si sta masturbando rivolta con la passera verso la porta per cui vedo le sue gambe a spalancate la

Sua passerina  lucida e le sue dita che se la massaggiano. Alza l testa mi guarda sorride e mi fa cenno di accomodarmi , sorrido e mi tuffo tra le

Sue gambe

E”Erika mi state facendo godere e divertire un sacco voglio godervi più possibile”

Io” ely anche te ci stai regalando emozioni stupende “

Le do qualche leccata mentre lei me la tiene aperta , lecco bene dentro le grandi labbra poi salgo sul clitoride lo lo lecco lo succhio avidamente mordicchiandolo, lei anziana le piace continuo a leccarla la pentirò con 2 dita  inizio a scoparla lentamente, metto il terzo dito mi soffermo dentro la sua caverna magica e la tocco si sta dilatando e bagnando segno che sta venendo, mi muovo veloce con le dita dentro e fuori mentre lecco il clitoride lei mi tiene aperto il cappuccio per facilitarmi la leccata 

E” huuuu haaaa mmmmm siii sii vengo daiii daiii daiii haaaaa”

Vine stupendamente grazie alle mie dita e la mia lingua che sia stacca dal clitoride e scende giù sulle labbra per rinfrescarle quella passera bagnata di umori e affaticata per la venuta. Mi dice di mettermi comoda,  che ora era il suo turno, mi stendo divaricò le cosce lei piegata a 90 si tuffa e imita la

Mia prestazione antecedente leccandomi, mi passa la lingua dal clitoride al buco del culo, le tengo ferma la testa su di esso ho voglia di farmelo leccare, lei percepisce la mia voglia,si ferma su di esso me lo lecca me lo penetrante mentre io mi tocco il clitoride , vedo una figura, è’ matteo sulla porta con il cazzo in mano che ci guarda estasiato, si avvicina piano piano si mette dietro a ely e la infilza con la sua mazza di carne con un colpo secco Fino alle palle, lei non aspettandoselo fa un sobbalzo in avanti ansimando quasi dal dolore 

, si gira e lo guarda entusiasta e con un sorriso sulle labbra torna a leccarmi il culo, io assecondandola alzo leggermente le gambe così in modo da aprirglielo bene.Sento la sua lingua che mia scava dentro al mio buchino sento i colpi della pelle di matteo che sbatte contro la pelle di elisabett, sento lei che geme …mugola di piacere chiude gl’occhi ste per venire la vedo agitata e che con il culo va in contro a matteo, si sta venendo ansimando  sulla mia figa gocciolante di umori che mi sta provocandomi leccandomi il culetto. Dopo essere venuta ely si tira in avanti per sfilarsi da matteo,

E” voglio venirti sopra sdraiato dai”

Esclama lei Guardando matteo

Poi girandosi verso di me

E” scusa tu c’è l’hai sempre ti dispiace se me lo godo ancora un po’ “

Sorrido e le dico di accomodarsi ,matteo si è’ sdraiato è ripreso in quei pochi secondi di tranquillità lei si mette sopra, inizia a cavalcarselo, la vedo che se lo scopa piano se lo slingua,lui la alza e le succhia le sue tette enormi mi dice di avvicinarmi, lei si alza e muove il culo lui le palpa il seno glielo strizza lei ansima , mi avvicino cerca di mettermi dita nel sedere non riesce , mi metto a pecora offrendoglielo le sento me le sta mettendo … ma dura poco questo piacere, la sento cavalcare  fortissimo gridando ansimando lui la tiene per il culo e la asseconda nei movimenti ansima anche lui vengono assieme,lui la inonda  lei accoglie la sborra dentro la sua caverna muovendosi e stendendosi su di lui

Io” cazzo ely ma prendi la pillola vedo?”

E” no tesoro hahaha scherzo certo che la prendo tranquilli”

Si alza da matteo e inizia a succhiarlo avidamente ripulendo per bene aveva tutto lo sperma che lì colava ma non gli interessava era presa presissima

Da qual cazzo che non so cosa ci trova a di così speciale, mi avvinco me lo cede succhio anch’io lo voglio dentro lo puliamo dalla sborra assieme lo seguiamo,lei lo succhia e io succhio le palle, però poi scendere. E leccarli il culo so che così si indurirà velocemente, lo lecco con gran passione tutto liscio lei succhia la cappella lo stiamo deliziando con le nostre bocche, non ci mette troppo a riprendere vigore e appena abbastanza duro

Io” amore adesso sei mio…lo voglio nel culo amore dai”

Mi metto sopra di lui dandoli la schiena con lui me lo accompagna dentro io mi abbasso piano il cazzo bello insalivato si punta entra, mi fermo un attimo faccio dilatare rilassare i muscoli e dilatare le pareti, sono pronta scendo me lo prendo poi di metà e piano piano iniziò a muovermi matteo mi aiuta  lo sento dentro nel culo me lo sta aprendo io mi dilato sempre di più e piano piano quella mazza di carne e tra tutt’a dentro di me, matteo adora incularmi, anzi adora quando mi inculo così lo fa letteralmente impazzire e anche a me fa impazzire. Me lo cavalco entra e esce dal mio ano come se nulla fosse , arriva ely si mette affianco a me , mi slingua ma io sono intonta a godere mi succhia una terra e mi inizia a sditalinare, non vi dico la Mi reazione penso che dopo 10 secondo vengo lei se ne accorge e mi sditalina più forte aggiunge un dito sono 3 la mia passera e’ un lago là sento gocciolare lei va a avanti io vado avanti sono stanca ma voglio venire anche , sento spingere dentro la passera le dita sono diventate 4 lei imperterrita mi succhia le tette e mi sditalina forte, godo godo tantissimo  ho il sedere che inizia a darmi male da quando sto andando forte, la passera e’ gonfia e cola non resisto più urlo dal piacere 

Anche se il dolore Ibiza a sentirsi e anche la stanchezza della posizione, godo godo forte un orgasmo impressionante che era anni che non lo avevo, e mette vengo sento chiaramente le dita nella passera che sembra che sono pucia te in un secchio d’acqua e ely che esclama

E”Wauuu che troionaa Guarda come stai squirtando hahah”

Io sono ancora in preda all’orgasmo e sento un fiume uscire dalla passare sono stremata mi adagio sul petto di matteo che ha ancora la cappella dentro di me…. Completamente lavata dai miei umori, Elisabetta lo toglie lo sega e’ durissimo lecca la mia passera e sega matteo forte la vedo va velocissimo

Ci sputa sopra saliva misto umori di squirtig io sono esausta mi metto affianco a matteo lo bacio so che lo eccita, slinguiamo piano  un vero bacio d’amore le nostre lingue si intrecciano si irrigidisce tutto mugola e ansima, mi giro sta sborrando sulla lingua di Elisabetta che ripulisce come una brava pompinara quelle poche gocce di sperma che gli sono rimaste ., finito si avvicina a noi mi da un bacio sulla bocca e un bacio a matteo con due occhioni spalancati è quasi lucidi ci ringrazia, per quello splendido week che adesso era ora di vestirci e fargli conoscere la nostra creatura  più bella! Era mediamente presto erano le 11 ci laviamo per la 3 volte e rivestiamo

E iniziò a cucinare le lasagne, mio marito prende la Macchina e assieme a ely vanno a recuperare il bambino, in pochissimo torna sono felicissima di vederlo lui mi salta addosso e non mi molla, chiacchiero con lui e con ely che lo fa giocare mentre matteo apparecchia la tavola tutto a puntino, lui ci tiene la domenica a mangiare bene con un buon vino ecc… Mangiamo

E beviamo rilassandoci ridendo e scherzando e giocando con il bimbo …finiamo il pranzo io e matteo sistemiamo il tutto mentre ely si porta in sala giocando con il nostro bambino, sono le 13:30 alle 14 dobbiamo partire ely recupera le sue cose e esce in giardino per andarle a mettere in auto…

Io sto preparando il bambino è matteo esce per andare anche lui in auto…esco anch’io ma come sempre il bambino quando devi fare qualcosa deve andare in bagno.Riapro la porta entra lo porto in bagno, hahah lui gioca un po’ i minuti passano e.’ Li seduto gli dico di muoversi, ma lui ovviamente con calma fa le sue cose, finalmente finisce lo sistemo esco, chiudo la porta mi giro ci incamminiamo verso la macchina giro l’angolo della casa vedo matteo assorto e Elisabetta abbassata su di lui e in pochi secondi tira su la testa e si lecca le labbra e matteo che si dimena per sistemarsi… arrivò faccio salire il bambino, partiamo alla volta della stazione, 

Io” tutto bene?? Che succede??cosa stavate facendo ??

M” ma niente no costa davano facendo”

E” hahah ma daii diglielo”

Elisabetta si giraci. Il sorriso stampato mi guarda e mi dice simulando con le mani il gesto del Pompino 

E” scusami ne volevo ancora però è’ scarico e’ uscita solo una goccia, però o ha goduto alla grande “

Rido mi accomodo e ci avviamo verso la stazione ,45 minuti e siamo arrivati puntuali così in modo da non fare le cose di fretta , Elisabetta salita  il bambino, e  tutti e 3 scendiamo dalla macchina andiamo dietro per prendere la borsa.

E” be grazie ragazzi di tutto sono stata benissimo siete super”

Io “ grazie a te di tutto ci si sente e magari ci si vede”

M” be si casa nostra è’ sempre aperta grazie di tutto “

Lei si avvicina a matteo appoggiandoli le labbra alle sue e spingendoli la

Lingua in bocca per qualche secondo e lui ricambiando molto appagato ,

Si staccano lei viene da me e fa uguale , lingua in bocca e poi bacini mi dice ancora grazie ci saluta e va verso la stazione fin che non entra e non la vediamo più! Entriamo in macchina e torniamo verso casa come se nulla fosse! La sera intorno alle18 siamo sul divano mi suona il telefono è’ ely che mi avvisa con un messaggio  che è’ a casa e mi ribadisce che siamo stati super e ci ringrazia.Stringo mio marito a me mi fa i grattini che io adoro e io penso a quanto sono fortunata ad avere un marito così al mio fianco!

 

Per info suggerimenti e contatti erikabsx@gmail.com commentare liberamente i miei racconti qua

 

1 commento

  1. un fine settimana denso di sesso in tutte le salse, bravi porcelli vi siete divertiti e avete accontentata Ely

Lascia un commento

I racconti erotici di Milù DEVI ESSERE MAGGIORENNE PER POTER ACCEDERE A QUESTO SITO.