Daniela – Una serata diversa

A quel tempo, avevo neanche 18 anni compiuti e facevo la cameriera in un locale, ogni tanto portavo anche le pizze ai clienti. Ero una ragazza molto figa ma magrolina, con tutte le forme al posto giusto. Essendo l'orario di chiusura mi ero già cambiata, era estate ed ero in canotta, shorts e infradito, quando il mio titolare mi chiese se potevo fare un'ultima consegna, quattro pizze nei dintorni sulla strada per andare al lungomare, dove mi aspettavano gli amici. Arrivai all'indirizzo, suonai ed entrai, arrivata al secondo piano chiesi permesso ed entrai con le pizze. "Ciao, sei qui per...", [...]