Leggi qui tutti i racconti erotici di: ascoltami

Manuela si reca nelle docce, deserte, noi l’accompagnammo e ci mettiamo nei bagni di fronte alle docce in modo da poterla osservare e farci vedere da chi passasse come se fossimo anche noi li a goderci la scena, lei inizia a lavarsi togliendosi l’accappatoio e restando nuda dando visione di se stessa a chiunque passasse di li, per una decina di minuti di lava e non si accorge che ci sono due persone che la stanno osservando, e altre due che stanno arrivando, lei appena li vede ha un sussulto ma non si ferma , continua la sua doccia fino a quando non la finisce e si rimette l’asciugamano ed esce venendo incontro a noi . Vediamo che i 4 anziani si avvicina con cautela, allora Giulio le fa cenno di andare verso di lui, lei appena si avvicina riceve un abbraccio e Giulio le dice qualcosa all’orecchio.
Vedo Lei che annuisce e si avvicina all’interno e appoggia la mani sul water mettendosi a 90 gradi, Giulio le alza l’accappatoio mostrando il culo e sfilando la corda che lo lega la colpisce sul culo come sempre facendo diventare rosso, a questo punto i vecchi hanno più coraggio e si avvicinano a lei ed il primo inizia a toccarla culo, e figa, e subito , vedendo che mia moglie resta ferma, ne approfitta mettendole il cazzo in figa e scopandola ad alta velocità , anche se vecchio ha una bella resistenza e come al solito non mancano i colpi sul culo e stritolamenti di tette, Manuela ansima gode di questa situazione, sta prendendo un cazzo non sapendo nulla della persona che la sta scopando, dopo 15 minuti circa il vecchio godere sporcandole le gambe, si stacca, facendo spazio al secondo che subito introduce il suo cazzo più grosso del primo,
Mia moglie gode soprattutto dal fatto che non conosce a chi sta donando piacere, muovendosi come non l’avevo vista mai fare, vedo in pratica il vecchio fermo e lei che muovendosi con il culo avanti e dietro se lo sta scopando, ho orgasmi mentali enormi, e prendendo il cazzo sempre più forte nella figa, vedo il vecchio che appoggia il panzone sul culo e si muove cercando di introdurre nella figa anche le palle, il vecchio panzone sa di contadino, infatti dice sei peggio delle mie vacche, e quel cornuto di tuo marito dove sta? ha una moglie troia che si sta facendo scopare per bene ora la mando a casa con un ricordo, e alzando la mano, una mano grande e massiccia, porta il braccio in alto, e dicendo, signora lei ha proprio un bel culetto, da uno schiaffone pesantissimo, un tonfo esagerato, vedo tutti che guardano, mia moglie dallo schiaffo, la vedo che sbatte con il fianco sul lato destro dando anche un urlo fortissimo, e sbattendo con tutto il corpo, a questo punto vorrei intervenire, credo si sia fatta male, anche il vecchio resta perplesso pensando di aver esagerato, sul culo si forma immediatamente la forma della mano sulla natica colpita, ma dopo pochi attimi vedo mia moglie che si alza rimettendosi in posizione, il vecchio si avvicina e le tocca la parte colpita e di nuovo dice il cornuto sarà contento e senza pietà colpisce allo stesso modo anche l’altra parte del culo avendo però questa volta la resistenza di Manuela, e cosi si formano le mani come uno stampo sul suo sedere, lui le tocca la figa ormai grondante e con due dita per lato la apre e le sputa all’interno, dicendo, beh più la colpisci e più si bagna la mogliettina, cornutone quel marito, e allargando ancora di piu vedo che ci mette 4 dita, e proprio una vacca, e fino a quel momento in silenzio, sento mia moglie che ansima muovendo la figa verso la sua mano , lui toglie la mano e cosi se la scopa anche il secondo, e si arriva al terzo che si mette dietro di lei , ma segandosi e compendola solo con gli schiaffi.
Il primo che aveva sborrato si avvicina a Giulio e dopo aver parlato all’orecchio si avvicina con il cazzo verso il wc, alza leggermente l’accappatoio di mia moglie ma senza scoprirle il volto e infila il cazzo sotto, e vedo i movimenti sotto e capisco che gli sta facendo un pompino, nel mentre riceve gli schiaffi sul culo, questo fino a quando non sento il vecchio che dice a Giulio posso ora? io non capisco, ma al suo cenno di si vedo mia moglie indietreggiare leggermente e tossire, sbattendosi , e quel suo muoversi sposta la parte di sopra che le copre il viso facendo in mode che io, dalla mia posizione, riesca a vedere la sua bocca e il naso, il resto sempre coperto, e vedo che si avvicina di nuovo e lei che apre la bocca e caccia la lingua per succhiarlo bene, a questo punto il vecchio lo preme in bocca e un liquido giallo cadere a terra….. in pratica le ha pisciato in bocca. Lui riesce a fermare la pipi e visto che mia moglie ha nuovamente il cazzo in bocca e riprende a succhiarlo lui di nuovo piscia, ma questa volta, vedo pochi liquidi cadere a terra e lei, con i movimenti che si percepiscono, che continua a prenderlo in bocca e a berne tutto. Una volta finito, e dopo avere spinto per bene il cazzo di bocca le dice brava moglie, se peggio delle troie puttane. Vengo anche io nel vedere questa scena.
Una volta terminato i tre se ve vanno e Manuela si rifà la doccia e torniamo nel nostro bungalow dove facciamo io e manu, mia moglie, l’amore ed entrambi godiamo nello stesso momento, bellissimo.
Veniamo poi contattati dal dottore che ci dice appena rientrati in città di contattarlo per fissare l’ultima seduta
Manuela felice che finalmente è riuscita a guarire dal suo male e che potrà donarmi tutto l’amore di cui ho bisogno, io leggermente timoroso per l’ultima seduta.

Tornati a casa, sentiamo il dottore e prendiamo appuntamento il sabato alle 9.00 del mattino presso la villa di Giulio , lei si veste nel solito modo e andiamo

Arrivati li, troviamo Giulio il dottore e Luigi ad attenderci e tre barboni fuori di cui al momento non ci facciamo molto caso e noi entriamo.
all’interno ci mettono come sempre a nostro agio e parliamo di tutti i progressi avuti da mia moglie e che ormai deve solo capire fi dove può arrivare per concludere l’addestramento da moglie perfetta.

L. Manuela sei pronta per andare oltre ogni limite e capire che tu puoi fare di tutto?
M. si Luigi voglio far vedere a mio marito quanto sono cambiata
L. bene bene, spogliati e mettiti al centro

Manuela prende gli abiti che aveva addosso e si mette nuda al centro della stanza, Luigi gli dice ora in ginocchio e si avvicina a lei dicendo, ora pensa solo a donare piacere
e lei si certo lo farò per Claudio

Sentiamo dire al dottore, Manuela cosi come sei esci qui fuori , per strada ti fai un giro e torni indietro, in quel momento mi sono ricordato dei barboni, Lei titubante ma volenterosa si alza apre la porta ed esce fuori, dopo qualche passo si ricorda anche lei dei barboni e girandosi nota che la stanno guardando, allora lei accelera il passo e rientra in casa lasciando la porta aperta, e solo un barbone la segue, tutto ovviamente già programmato a nostra insaputa da luigi.

Entrati dentro, il dottore tranquillizza il barbone dicendo che io sono il marito e sono consenziente e che tutto quello che succederà e non fermerò nessun tipo di atto che vorrà farmi, perchè stiamo educando la signora, a quelle parole lui rinsanisce dicendo che sono anni che non ha rapporti e specialmente con un bella donna come lei, allora si avvicina iniziandola a toccare da tutte le parti soprattutto figa e culo inserendo subito le dita dentro la figa che trova subito umida, poi si abbassa i pantaloni, e li Manuela si accorge della poca pulizia intima del tipo, ma dettata dalla sua situazione, e sa brava donna capisce e non dice nulla, ha una mutanda bianca con segno di giallo evidente ma si avvicina comunque a mia moglie che esortata da luigi inizia a leccargliela.
Si vede che inizia a gonfiarsi il cazzo e lei continua a leccarla insalivando quella mutanda gustando ogni leccata, ma con un forte odore che viene emanato nella stanza, poi il tizio se la toglie ed esce un cazzo gigante ma con evidenti segni di poca pulizia, mia moglie va direttamente a succhiarlo e piano piano lo fa diventare lucido, ormai è in trans ed eccitata e non si ferma
Lui inizia a scoparla in bocca forte, erano anni che non gli capitava, e dopo 5 minuti esplode con un grido forte e riversa tutto lo sperma nella sua bocca, e lei , con molta fatica, ingoia e si stacca da lei.
Qui il dottore si avvicina a Manuela e le dice che è stata bravissima e che ormai sta superando tutte le prove e che ha ripreso in mano quasi la sua vita e il suo corpo.
Lei felicissima di questo li ringrazia tantissimo perchè sono stati pazienti cn lei

M. grazie dottore e Giulio e luigi , siete tutti stati bravi
D. si Manuela anche tu
G si grazie a te che ti sei liberata dalle tue inutili paure
L. si vero, ma dobbiamo finire il percorso

Il barbone, dopo essersi goduto il viso di mia moglie, saluta e va via, Manuela resta nuda e si avvicina luigi, che la prende e la porta sul divano, li la bacia e mettendosi seduto la mette a cavalcioni su di lui e inizia a toccarle le tette e la figa fino ad infilarle il cazzo dentro. A questo punto vedo lui sotto fermo, con il culo sul divano e le gambe lunghe fuori, e mia moglie che inizia ad andare avanti e indietro con la figa sul suo cazzo, vedo il culo di mia moglie stringersi e spingere in avanti alla ricerca di questa penetrazione, la vedo saltellare in pratica sul cazzo, se lo sta scopando lei, la sento ansimare e aumentare il ritmo, per poi rallentare solo gridando che sta per venire, e luigi abbassa il culo, togliendo il cazzo da lei per non farla godere, lei ha gli occhi pieni di lussuria, luigi gioca con i capezzoli tirandoli e si avvicina da dietro il dottore, che fino ad oggi non aveva mai toccato mia moglie e inizia ad accarezzarle il culo e baciarla sul collo, poi le sussurra oggi godrai molto, e cosi lei inizia di nuovo cavalcare, lui, unge con dell’olio il suo cazzo e lo vedo accarezzare il culo e anche all’interno, poi mia moglie urla di nuovo che sta per venire, lui le apre il culo e io vedo il buco che si allarga e stringe per l’orgasmo che sta partendo , ed è in questo momento, mentre mia moglie inizia ad avere l’orgasmo che il dottore prende il suo cazzo e lo infila nel culo a mia moglie, un colpo sesso, diretto, tutto dentro, mia moglie in prenda all’orgasmo emana un urlo di dolore, ma alla stesso tempo di piacere, infatti vedo che non si ferma a fare avanti e indietro sul cazzo che ha in figa e di conseguenza prende anche quello in culo, la prima doppietta, il dottore , anche lui, da gli schiaffi sul culo ma nel contempo sta inculando mia moglie.
Una volta finito l’orgasmo, il dottore resta piantato con il cazzo in culo e

D. Manuela il percorso è quasi finito, lo senti nel culo ora
M. si si lo sento, mi brucia un po
D. si lo so, ma l’ho fatto in questo modo perchè nel momento dell’orgasmo eri più rilassata a livello dei muscoli del perineo per prenderlo dentro, infatti è entrato veloce
M. si, quel cazzo dentro mi ha fatto godere di più
D. ora ti scopo il culo, sfilati dal cazzo sotto e vedi di godertelo tutto

Mia moglie si fa sfilare il cazzo di luigi che nel frattempo le aveva goduto in figa e resta a pecora mentre il dottore continua a scoparla, emettendo dei gemiti forti per il dolore che poi , ancora una volta passano in gemiti solo di godimento, il dottore inizia a incularla forte, pesate fino a goderle nel culo. Vedo il dottore che ormai la scopa forte come se fosse la figa e lei accetta il cazzo dicendo anche più forte più forte si…sii.Il dottore non si ferma piu, ormai sono 20 minuti che la incula, colpendola sul culo e masturbandole la figa fino a farla godere di nuovo, e poi invita giulio a mettersi sotto per farle provare una doppia, Giulio si avvicina e si mette sono infilandole il cazzo in figa, e lei grida sono piena, due cazzi mi fanno godere tanto, e spinge insieme a loro cercandone ancora dip pu, ormai urla uil suo godimento, datemelo.! datemelo! forte forte! Fino al quando il dottore e giulio non le mettono tutto il cazzo dentro e sborrano. Per la prima volta mia moglie è stata inculata e ha fatto una doppia, ed io sono stato presente a guardarla.

Tutti vanno a sistemarsi e ritornano da me e Giulio che li attendevamo.

D. Manuela il tuo percorso si può ritenere concluso, ora sei libera di tornare da tuo marito e poterlo soddisfare a pieno, hai imparato tanto in questo periodo
M. si dottore grazie a tutti voi di tutto grazie, lo so che alla fine potrei essere considerata male per tutto il percorso ma l’ho fatto solo per amore
G. Manuela sei una gran donna e una gran moglie
M. grazie di tutto, amore andiamo?
IO. si amore andiamo via sono felice per tutto
L. Ciao Manuela, buona vita, ovviamente se vuoi imparare a godere anche con il culo vieni a trovarmi quando vuoi ti inculerò a dovere

Manuela lo guarda, lo saluta, ed esce con me.

Amore finalmente possiamo goderci la nostra vita meglio, si Claudio, da oggi solo con te, poi se dovessi avere problemi sappiamo anche che Luigi può insegnarmi ancora altro. Ti amo
Anche io

(invito a vedere questo link dove sono pubblicati i video di questa coppia, al seguente indirizzo: https://it.pornhub.com/model/nemibdesire , che trovo stupenda, meravigliosa. Non so se guadagnano soldi con le visualizzazioni, ma sono contento eventualmente di diffondere la loro piccola fama e fargli fare soldi, sono una coppia troppo bella, invito anche, semmai dovessero leggermi, o se qualcuno a modo di fargli arrivare il mio racconto a contattarmi per avere qualche spunto di qualche situazione erotica dove effettuare le loro performance)

( il racconto è completo, ma, chi mi vuole contattare per darmi spunti per il prossimo capito o scriverne uno lui e me lo gira e se mi piace lo pubblico su mia moglie su come continua la storia sono disponibile, la mia email ascoltami80@gmail.com)

2
1
Autore Pubblicato il: 10 Luglio 2022Categorie: Racconti Cuckold, Racconti di Dominazione, Trio0 Commenti

Lascia un commento

2
1