Mia e Andrea

Chiamatemi Mia. Spesso chi inizia un racconto lo fa con una breve descrizione, l'età, l'altezza, il colore dei capelli, le misure. Non mi interessa. Immaginami. Immaginami come vuoi, a me non importa, quello che mi interessa, e di questo sono certa, è sapere che sarai lì a leggere queste righe con una tua mano ad avvolgere il tuo cazzo o con due dita sul tuo clito in cerca di un orgasmo che non è arrivato, non ancora. Sì, ti posso dire che ho delle belle tette, non piccole, non enormi, proporzionate al mio corpo di ragazza attorno ai 23 anni, [...]