Racconti Erotici Etero

Home/Racconti Erotici Etero

Elisa Fa Pipì Per Papà CAPITOLO UNO

Vivo con mia figlia diciottenne, Elisa. Sua madre, Greta, è morta in un incidente d'auto quando aveva solo dodici anni e da allora ci prendiamo cura l'uno dell'altra. Anche se sono di parte, Elisa è bellissima. Alta circa 1.65, ha i capelli lisci color rame che cadono a metà della schiena. Enormi occhi verde mare danzano sopra un naso delicato spolverato di lentiggini e una generosa bocca ad arco di cupido. Ha un collo lungo e aggraziato e immagino una terza di seno, una vita tonica e stretta e fianchi generosi da cui spuntano gambe sinuose apparentemente infinite. Amo mia [...]

Mamma di periferia II – la colazione

Sono passati alcuni giorni da quella mattina, io sempre tra il solito tran- tran lavorativo, mio figlio impegnato con la scuola, gli amici e la palestra, uno squallido sotterraneo dove pratica un po' di pugilato. Le giornate sono lunghe da passare, e arrivo a sera stanca, senza più voglia di parlare e ritrovando mio figlio anche lui muto, senza nulla da dire. Le sere, se lui non esce per chissà qualche squallido ritrovo, la passiamo davanti al televisore finché non viene ora di coricarsi. Cioè per me abbastanza presto. Mi accorgo di non sapere nulla di lui, e non so [...]

La cameriera del Roadhouse

Buon giorno tutti ,mi presento sono Damiano, 45 anni sportivo, Di professione lavoro in un impresa funebre, lavoro tutto il giorno in giacca e cravatta,e scarpe lucide, lavoro anche con le salme lavandole vestendole e dandole rispetto nel loro ultimo saluto a parenti e amici, Sono sposato da 15 con Anna di 5 anni più grande,ci amiamo condividiamo la vita , Ma negli ultimi cinque anni il desiderio sessuale è svanito quasi del tutto, più da parte sua che da parte mia, (le sue scuse sono sempre le solite, ho mal di testa, ho caldo, ho freddo, sono stanca al [...]

Di |2022-09-11T13:40:14+02:0016 Settembre 2022|Racconti Erotici Etero, Tradimento|

Sesso con sconosciuti al rifugio alpino

"Amore, sei sicuro di volere che faccia una maialata del genere?" chiesi a mio marito, con la voce rotta dal piacere, mentre lo cavalcavo con sempre maggior foga, ormai molto vicina all'orgasmo. Quella situazione, assieme a quanto era successo le due notti precedenti, era riuscita a farmi accantonare, almeno momentaneamente, i miei propositi di non concedermi più ad altri uomini, anche se fosse stato lui stesso a chiedermelo. La nostra vacanza in montagna non era iniziata sotto i migliori auspici. Arrivati all'hotel, dove soggiorniamo abitualmente, fummo informati che, per un disguido nelle prenotazioni, la nostra camera non sarebbe stata disponibile [...]

02 – Monica (Parte 1 la fica)

Il mio nome è Piero, ho trenta anni, e per vivere faccio il portiere di notte in un Resort di lusso poco distante da Roma, utilizzato prevalentemente per matrimoni e congressi e ideale per coppie che vogliono rilassarsi durante il week end. Sono laureato in lettere e filosofia ma ho rinunciato alle supplenze preferendo la certezza di uno stipendio sicuro. Purtroppo il vizio del gioco mi ha portato a vivere l’esperienza che voglio raccontare. Avevo contratto debiti per circa 3.500 euro con un amico. Un giorno Carlo, la persona alla quale dovevo quei soldi, mi disse che gli servivano urgentemente. [...]

Di |2022-09-11T13:35:40+02:0013 Settembre 2022|Racconti di Dominazione, Racconti Erotici Etero|

Galeotta Fu La Vasca

Tempo fa frequentavo un'amica con la quale avevo creato un forte legame ed una bella intesa sessuale. Purtroppo la distanza fra di noi ci impediva di dedicarci assiduamente al reciproco piacere, ma in compenso ci offriva l'occasione di farci fantasticare nell'attesa del nostro prossimo incontro. Nel nostro chiacchierare, tra le varie fantasie, avevamo parlato diverse volte di pissing, ma in ogni occasione l'argomento era affrontato in modo scherzoso, non era mai uscito un vero interesse da parte sua per mettere in pratica ciò di cui parlavamo. Un giorno è capitato che fossimo a casa mia e stavamo facendo la doccia [...]

perché non sono rimasto a casa 04

Daniela mi aspettava nella vasca idromassaggio. Era bellissima, era veramente una superfica. Mi stavo rendendo conto solo adesso che, quel giorno, non l’avevo ancora vista nuda. Era nella vasca, con le gambe semiaperte. Con l’anulare della mano destra si stava toccando il clitoride. Con l’altra mano si stava massaggiando il seno. Aveva la testa reclinata all’indietro, con un’espressione di piacere. Quando si accorse di me, sorrise ma non si fermò. “Entra, tesoro.” Quando fui nella vasca, smise di masturbarsi, si alzò e si sedette sull’ampio bordo dove erano installati anche i comandi. Mise due mani tra le cosce e con [...]

Sara e la padrona di casa

In una mattina di lavoro come tante altre nel mio studio dentistico mi ritrovo sulla poltroncina una ragazza sui 20 anni, alla prima vissuta da me, per un normale controllo. La mia assistente la ha già fatta accomodare, quando poso gli occhi sul viso della paziente sento un sobbalzo al cuore. Mi ritrovo bloccato, la mia assistente mi guarda scettica, ha capito che vedendo la paziente, ho avuto una reazione nei suoi confronti. Il motivo? La sua somiglianza incredibile con Sara, una ragazza indimenticabile per me, conosciuta nel periodo universitario. Non pensavo a lei da un po', la ragazza che [...]

Il Diario di una Schiava 1 – L’inizio

Il racconto che segue non è frutto della mia fantasia, ma rappresenta ciò che è realmente accaduto nei mesi scorsi. L’ idea di questo Diario è nata del mio Padrone che mi disse di mettere per iscritto azioni e pensieri e così sono nati questi piccoli estratti della nostra quotidianità. Il mio addestramento non è ancora concluso, nuove avventure mi aspettano e nuovi racconti ne seguiranno. Mi chiamo Briseide, sono una schiava e questa è la mia storia. Buona letura. La prima volta che mi sono masturbata è avvenuta all’età di 14 anni, mentre facevo le parole crociate mi sono [...]

La Signora Nicoletta – cap. 2

Passai diversi giorni guardando il numero del ‘tecnico della racchetta’ che Ambra m’avevo memorizzato nel cellulare, senza però aver mai la forza di far partire la chiamata. Decisi anzi di andarmi a comprare un bel completo intimo, che non fosse il classico completo reggiseno e mutandine, ma qualcosa di decisamente sexy da mettere magari sabato sera per vedere se riuscissi a ‘risvegliare’ mio marito Pietro. Mi recai così al centro commerciale dove trovai quanto cercavo, un bel completo in raso rosa e pizzo nero con tanto di reggicalze, che mi costrinse a prenderne un paio nere visto che usavo solo [...]

Di |2022-09-02T23:43:20+02:0010 Settembre 2022|Racconti Erotici Etero|
Torna in cima