;

Un Triangolo Inatteso

347 0

Laura una bellissima ragazza dai capelli neri lunghi, 3a di seno e non molto alta.
Luca ragazzo medio alto abbastanza muscoloso con un fisico asciutto e moro
I due sono molto innamorati tra di loro.

In un giorno d’estate  Laura, durante una passeggiata al parco con Luca, ricevette una telefonata inattesa da parte della cugina Alessia.

-Laura ciao come stai! È da tanto che non ci sentiamo!

-Ehi Ale ciao! Tutto bene grazie te come stai? Cosa si dice li a Londra?

-Tutto bene ti ho chiamata per dirti che sono tornata in città! Mi farebbe tanto piacere rivedere la mia cuginetta e raccontarci tante tante novità! Ormai sono passati due anni dall’ultima volta che ci siamo viste!

-Ah sei in città? Ok va bene perché no volentieri!

-senti io sono qui dai miei, ma loro sono partiti per una vacanza, visto che ho la piscina perché non vieni a farti una rilassante nuotata con me?

-In realtà domani sono impegnata con Luca, è il mio ragazzo stiamo insieme ormai da un anno!

-Ma è fantastico Laura! Porta anche lui almeno mi racconterete ogni dettaglio di voi due piccoli piccioncini! Ahaha

Laura si gira verso Luca e chiede:
-Amore ti andrebbe di andare da mia cugina domani? Ha una piscina a casa ed è da molto che non la vedo

-Certo amore tutto quello che vuoi tranquilla, poi mi fa piacere conoscere parte della tua famiglia!

-Ok Ale domani io e Luca ci saremo! Facciamo verso le 16:00?

-Perfetto cugina a domani allora!

La giornata passa fino ad arrivare al giorno seguente.

Laura e Luca si dirigono verso casa di Alessia e non vedono l’ora di farsi un bel bagno nella piscina vista la giornata afosa.

Suonato il campanello alla porta apre una bellissima ragazza, occhi verdi che sembrano smeraldo, capelli dorati che arrivano alle spalle, una ta di seno, con un fisico che farebbe invidia alle modelle .

-Ciao Laura!- dice Alessia -Finalmente sei arrivata!

-Ciao Ale- dice Laura guardandola invidiano ogni sua forma- si siamo arrivati scusa il ritardo

Luca rimane a bocca aperta non sa che dire, cerca di distogliere lo sguardo da quel fisico così perfetto e cerca di guardare solamente i due suoi occhi verde smeraldo che anch’essi lascerebbero senza fiato

-Ciao Luca piacere sono Alessia!

Per un attimo Luca tentenna sembra pietrificato finché non allunga una mano
-Ciao piacere sono Luca, Laura mi ha parlato molto di te- e sorride girandosi verso Laura in modo amoroso.

-Andate ragazzi potete cambiarvi in quella stanza mentre io vado di là- disse Alessia sorridendo, sembrava che la felicità le uscisse da tutti i pori.

Luca e Laura si dirigono verso la stanza e si mettono il costume finché non sentono bussare alla porta.

-toc toc, sono io cugina! Volevo un tuo parere su questo nuovo costume che ne dici??

Laura imbarazzata dalla situazione e, visto che è una ragazza molto gelosa, cercava di fare in fretta per mandarla via affinché Luca non potesse vederla

Luca d’altro canto la stava ammirando, quella 5a di seno era stretta dentro un bikini decisamente più piccolo, sembrava quasi esplodere visto che non riusciva a contenere tutta la dote di Alessia, la parte sotto era talmente tanto sottile che rendeva tutto molto visibile, ogni curva, ogni riga, ogni spacco delle sue forte così perfette.

Luca si giro subito appena sentii lo sguardo di Laura su di lui.

-Dai Laura su sbrigati che fa molto caldo! Voglio tuffarmi in piscina- disse Alessia.

Uscita dalla stanza il viso di Laura cambio, si girò verso Luca e lo guardo come se avesse commesso i peggior crimini del mondo.

-Ti ho visto mentre la guardavi come ti sei permesso!- disse Laura con con un tono minaccioso.

-Amore ma cosa stai dicendo non ho visto nulla, è entrata all’improvviso e mi sono girato per non guardarla! Non sarai mica gelosa di tua sorella?!

-Non provare a dire di chi devo essere gelosa- disse Laura- e non mentire mi basta vederti per capire che ti eccita- lo disse guardando in mezzo alle gambe di Luca.

Luca abbassò lo sguardo e noto che aveva una forte erezione
-Tesoro ma che dici non mi sono eccitsto per lei, mi sono girato subito neanche l’ho vista! Sono eccitsto perché ti vedo in costume!-

-Finiscila!- Urlò Laura -Pensi che non lo so? Se tanto ti eccita fattelo succhiare da lei allora!-

-Amore ma cosa dici- disse Luca tentando di abbracciarla- lo sai ho occhi solo per te io ti amo!

Laura scansò Luca con un veloce gesto -Prova a fatti beccare di nuovo che la guardi e tra noi è finita!-

-Dai amore ma sul serio? Non stavo guardando-

Prima ancora che finisse la frase Laura prese e se ne andò per tuffarsi in piscina.

Il pomeriggio passò tra risate e racconti, anche se Laura fissava continuamente Luca per beccarlo mentre guardava Alessia, ma non fu così, Luca si tene distante da Alessia e se le aprivano un dialogo la fissava solo negli occhi.

-Tesoro senti- Disse Alessia- ormai è tardi perché non rimanete a dormire qui? Abbiamo una stanza in più vi potete mettere comodi li mentre io sto nella mia camera che ne dici?

Laura fu quasi turbata dalla richiesta ma penso che dormendo con Luca l’avrebbe tenuto sotto controllo.

-Va bene Ale rimaniamo qui tranquilla anzi, grazie per l’ospitalità!

I tre cenarono con una pizza ordinata, passarono la serata tra racconti di Londra, Vita vissuta, racconti d’infanzia e di come si conobbero Laura e Luca, finché non arrivo notte e i 3 andarono a dormire.

La notte arrivò e con se il buio, bon si riusciva a vedere ad un palmo dal naso, si faceva fatica anche solo a distinguere le minime forme dei mobili della stanza.
Luca e Laura dormivano su un matrimoniale, distanti per via della rabbia di Laura mentre Alessia era nella sua camera al piano di sopra.

Nella notte mentre dormivano, Luca senti un movimento sotto le coperte, una mano che gli toccava la gamba e saliva sempre più su. Si senti toccare il cazzo, dolcemente ma in maniera esperta, finché non sentì una calda e umida bocca che affondo tutto il suo cazzo.
Luca emise un gemito e con una mano tocco la testa dandogli il ritmo, ma con l’altra sentii Laura che era poggiata sull’altro fianco del letto che dormiva, a quel punto Luca ebbe un sobbalzare, alzò la coperta e sentii dai capelli corti che quella era Alessia.

-Ma cosa stai facendo Ale?!- disse Luca

-Shh non vorrai che Laura si svegli! E lo sai darebbe la colpa a te se lo venisse a sapere!

Luca non sapendo cosa fare stette in silenzio e lascio fare Aessia cercando di fare meno rumore possibile. Alessia era esperta leccava tutto il membro di Luca, partendo dalle palle, tutta l’asta e arrivata sulla punta lo affondata tutto in gola mentre con una mano massaggiava le sue palle e l’altra segnava dolemente e lentamente Luca.

Luca cercava di trattenersi ma era il miglior pompino mai ricevuto e ogni tanto qualche gemito usciva,.ad ogni gemito Alessia lo affondata tutto in gola mentre con la lingua leccava, finché Luca non Sentii la voce di Laura.

-Tesoro tutto bene? Ti ho sentito mentre ti lamentavi, hai fatto un incubo?

Luca si spaventò e con la mano cerco di fermare la testa di Alessia che imperterrita continuava a succhiare, non gli importava che la cugina si fosse svegliata, per quanto fosse buio non si sarebbe accorta dela sua presenza.

-si Amore- disse Luca – ho fatto un piccolo incubo anche perché mi dispiaceva della discussione fatta oggi

Luca a stento faceva fatica a parlare, Alessia lo stava facendo impazzire con la sua bocca.

-Hai ragione amore- disse Laura – oggi mi sono comportata male senza che tu avessi fatto niente, ma lo sai che sono molto gelosa scusami, ma se posso vorrei farmi perdonare

-In che senso Amore?- disse Luca

-Lascia fare a me, voglio darti un piccolo regalo per scusarmi perché so che è la cosa che ami più fare-

Laura si girò, si spoglio e salì sopra la faccia di Luca -ecco il tuo premio amore, gustala come vuoi e quanto vuoi-

Laura mise la sua figa sopra la bocca di Luca, lui con le mani la tenne per i glutei e iniziò a leccarla, grandi labbra, clitoride, stava leccando come non mai,

-wow amore oggi sei oiu invogliato del solito! Di solito fai così solo dopo che te lo succhio- neanche il tempo di finire l frase e Luca inizio a leccare freneticamente, Laura gli manco quasi il fiato per quanto godeva e i suoi gemiti si potevano sentire per quanto erano forti.

Alessia nel mentre sentiva quella scena iniziò a toccarsi, era bagnatissima, mentre continuava a succhiare il cazo di Luca che era diventato durissimo, sapeva che stava per venire.

Luca era all’apice del piacere, usò la lingua in modo magistrale e in quel momento Laura lanciò un grido, stava avendo l’orgasmo più forte mai avuto

-Si amore continua così! Oddio vengo!- con una mano prese la testa di Luca per fargli continuare a leccare e schizzo sulla bocca di Luca che avidamente bevve tutto il suo liquido mentre continuava a leccarla.

Nel sentire Laura venire Luca esplose nella bocca di Alessia riempiendola di caldo sperma.

Alessia sentendo che Luca veniva puntualmente ingoiò tutto e venne anche lei in un forte orgasmo.

Finito Laura si buttò sul letto stremata, le gambe tremavano e sentiva di aver avuto uno degli orgasmi più forti mai avuti.

Luca con la faccia fradicia e dopo esser venuto era quasi senza forze.

Alessia aveva ingoiato una quantità mai vista prima di sperma e venne talmente tanto da bagnare il fondo del letto.

Luca si alzo per andare al bagno che era fuori dalla stanza
-Amore vado al bagno torno subito

-Va bene amore- disse Laura -torna subito ho voglia che mi lecchi ancora-

Luca si alzò per andare in bagno, Alessia era molto eccitata e aveva sentito cosa volesse la cugina, aspetto un attimo, si lego i capelli e divaricò le gambe di Laura

-sei già tornato amore?- disse Laura
Ma Alessia non rispose, allargo le gambe di Laura e affondò la sua lingua su quel clitoride, inizio a leccarla tutta, facendo entrare ed uscire la lingua, leccò le grandi labbra fino ad arrivare al clitoride che con maestria leccò e succhiò. Si vede che la ragazza era esperta non solo con i maschi.

-Amore oddio, è anche meglio di prima..-
Non riuscì a trattenersi laura ebbe immediatamente un fortissimo orgasmo, questo era l’orgasmo più bello che ebbe mai avuto. Le gambe tremarono, strinse il cuscino e si lascio a dei gemiti fortissimi.
Alessia le ripuli tutta la vagina e soddisfatta tornò nella sua stanza. Mentre Luca e Laura si addormentarono sfiniti sul letto.

Per commenti, consigli, collaborazioni scrivetemi a remyke999@gmail.com

Lascia un commento

I racconti erotici di Milù DEVI ESSERE MAGGIORENNE PER POTER ACCEDERE A QUESTO SITO.