Elettra Episodio 3

Elettra Episodio 3 Il mio intervistatore adesso mi guarda con un sorriso che ha di demoniaco. Ti insegnerò volentieri un po'di disciplina piccola discola ! Ma … Prima il dovere e poi il piacere … Quindi adesso mi racconterai del tuo matrimonio nei minimi dettagli e poi vedremo cosa si può fare con te! Non speravo in tutto questo : è un master così bello che mi controllo a malapena, sono eccitata e bagnata. Non devo perdermi d'animo però così cerco di continuare il mio racconto. Lui mi scopava ogni volta che ne aveva voglia. Non avevo voce in capitolo, [...]

Scambisti a Barcellona

Questo racconto è frutto di fantasia, dopo aver pubblicato su Milù indicando che ero disponibile a scrivere racconti, sono stato contattato da un lettore che desiderava una storia con una gang. Non mi ha dato molto altro come indicazione per cui sono rimasto nell'area nella quale ho ricevuto più richieste quella dei cuck. Nel racconto ci saranno verità tratte dal mio vissuto (pochine) ma soprattutto la mia fantasia. Sono graditi commenti, se vorrete farne mandateli al mio indirizzo email nadiagang@libero.it Per le coppie, se avete anche voi la richiesta di scrivere su di voi cercherò, dopo che mi avrete elementi [...]

Pompino al meccanico dotato

Andammo, io e il mio compagno, dal meccanico per un controllo alla mia auto. È un uomo sui 60 anni, alto, completamente calvo e, come avrei scoperto in seguito, con un cazzo degno di un cavallo. Al ritorno litigai col mio compagno ingelosito perchè, a suo dire, il meccanico non mi aveva staccato gli occhi di dosso per tutto il tempo. Ovviamente, nonostante me ne fossi resa conto anche io, negavo e così finimmo col litigare. Lo accompagnai a casa stizzita e per un paio di giorni non lo chiamai, nè lo cercai, però la cosa mi lusingava tantissimo, perchè il mio essere [...]

Di |2021-07-11T14:25:17+02:0011 Luglio 2021|Racconti Erotici, Tradimento|

Prima volta in bocca

La voglia di succhiare un cazzo l'avevo sempre avuta, di provare a vedere cosa si provava ad avere un membro di carne in bocca, ma poi non se ne era mai fatto niente. Mi infilo dei dildo in culo, mi piace moltissimo, ma il mio desiderio era di ciucciane uno vero. Stamattina leggo su un sito d'incontri gay della zona che un attivo ospitale ha il desiderio di farselo spompinare, chiedo via email di dove e dopo qualche email lo raggiungo. Mi apre già in slip e maglietta, mi fa accomodare, il mio cuore batte nervoso, chissà se ce la [...]

Di |2021-07-11T13:20:13+02:0011 Luglio 2021|Racconti Gay|

Business alla scala pt.4

Così mi ritrovo in un bagno di una villa, con la camicia completamente slacciata così come i miei pantaloni dello spezzato, intrisi degli umori della traduttrice, il mio cazzo duro in mano e ancora caldo del inculata appena goduta e un’escort pazzesca davanti a me, vestita solo di tacchi e un plug anale. A raccontarlo non ci crederebbe nessuno, ne ho passate di serate così ma devo dire che stavolta, forse anche per la nostra intraprendenza, ma stiamo andando forte e a livelli decameroniani. Violet mi guarda dopo che mi ha invitato ad entrare, scrutando un uomo quasi impacciato per [...]

Samy – Il giorno dopo

Sento in lontananza dei rumori di tazze e di discorsi fatti a bassa voce per non disturbare, che mi tirano fuori dal sonno e dal sogno a esso connesso. Ho subito la sensazione di aver fatto un sogno bellissimo e particolarmente intenso, anche se nei primi istanti di veglia è tutto confuso e fatico a mettere a fuoco i pensieri… Poi piano piano apro gli occhi e sono al Devero. I rumori che mi hanno svegliato sono quelli di chi, al piano di sotto, già sta facendo colazione. Deve essere tarda mattinata perché il sole entra già prepotente dalle grosse [...]

Di |2021-07-11T12:00:03+02:0011 Luglio 2021|Erotici Racconti, Racconti Erotici Etero|

Il ricevimento studenti

Come ogni venerdì, Andrea passa a prendere la moglie al lavoro all’università dove lavora, presso il nuovo centro studi da poco terminato, nel cuore di Torino. Attende nel parcheggio aiutandola nel caso abbia colli voluminosi da portare via. Eh sì, Martina è diventata da poco professore associato, ha 44 anni, dopo una bella gavetta da ricercatore in sociologia; ora è la professoressa Zagato e Andrea che la segue nel suo lavoro, quando può rileggendo i suoi articoli, dandole qualche consiglio, ne è molto orgoglioso. Andrea ha appena parcheggiato quando ecco arrivare un messaggio whatsApp dalla moglie, “ Sali. Ho bisogno [...]

Torna in cima