I racconti di Raf90


Questo autore ha pubblicato N. 21 racconti

Il porco conosciuto in chat

Chattando con un uomo molto porco su un sito "piccante" mi eccitavo da morire. Lui mi faceva omaggio di video di sue seghe con grandi ed abbondanti sborrate finali, aveva un cazzo noduloso, non esageratamente grosso ma estremamente eccitante e dalla cappella volgare, gonfia e turgida, insomma il cazzo come piace a me. Mi masturbavo tantissimo al pensiero che lui godesse mentre mi pensava, mentre mi immaginava a succhiargli la verga, mentre aveva una gran voglia di trombarmi, di ficcarmelo tutto su per il culo. Purtroppo viviamo lontani per cui i nostri desideri si limitavano alla fantasia delle chat e [...]

Di |2021-07-25T22:48:54+02:0025 Luglio 2021|Racconti Erotici, Tradimento|

Prime esperienze 1) – Culo rotto

Anni '80, quando per un ragazzetto ottenere un semplice bacio da una coetanea era ritenuta un'impresa titanica, non come oggi con le ragazzette che non ricordano il primo bacio, ma il primo pompino. In questo contesto mi ergevo al di sopra delle altre perchè, già in giovane età, pensavo tantissimo ai cazzi, ne ero fortemente attratta e mi masturbavo almeno una volta al giorno, con le dita o con banane ed ortaggi vari, ma senza andare mai troppo a fondo per evitare di sverginarmi. Il momento della prima volta si vive solo una volta nella vita, perchè sprecarlo con una [...]

Di |2021-07-21T15:39:01+02:0021 Luglio 2021|Racconti Erotici|

Il compagno di mia mamma (Prima parte)

Avevo 22 anni. Mia madre, dopo aver divorziato, aveva un compagno di 53 anni, dall'aspetto giovanile, simpatico, carino, fisico tutto sommato ancora gradevole se non per un pò di pancetta da cinquantenne. Nonostante avessi iniziato a fare sesso da giovane (i primi pompini e rapporti completi, compreso l'anale, a 18/19 anni) e fossi consapevole di essere troia, di amare il cazzo, di avere un debole per gli uomini maturi, non avevo mai avuto pensieri sconci su Agostino, il compagno di mia mamma, forse perchè, a livello inconscio, trovavo grave la cosa, anzi gravissima; se mia madre avesse scoperto una mia porcata col suo [...]

Di |2021-07-21T08:55:37+02:0021 Luglio 2021|Racconti Erotici, Racconti Erotici Etero|

Il compagno di mia mamma (Seconda parte)

Dopo l'indecoroso pompino che avevo fatto pochi minuti prima al compagno di mia mamma, un uomo di 53 anni, gli avevo chiesto di scoparmi. Sebbene fosse appena venuto nella mia bocca, Agostino doveva avere una gran voglia di scoparmi, perchè, come gli avevo chiesto, quasi immediatamente si inoltrò nella vegetazione che fiancheggiava la strada, fermando la macchina in uno spiazzo isolato. Con la bocca ancora impastata dalla sua sborra ingoiata pochi minuti prima, mi buttai al suo collo e presi a baciarlo. Lui contraccambiò in un bacio profondo, umido, volgare. Ridendo a vicenda, giocavamo con le lingue, ci mordicchiavamo le [...]

Di |2021-07-19T13:30:26+02:0019 Luglio 2021|Racconti Erotici|

Pompino al meccanico dotato

Andammo, io e il mio compagno, dal meccanico per un controllo alla mia auto. È un uomo sui 60 anni, alto, completamente calvo e, come avrei scoperto in seguito, con un cazzo degno di un cavallo. Al ritorno litigai col mio compagno ingelosito perchè, a suo dire, il meccanico non mi aveva staccato gli occhi di dosso per tutto il tempo. Ovviamente, nonostante me ne fossi resa conto anche io, negavo e così finimmo col litigare. Lo accompagnai a casa stizzita e per un paio di giorni non lo chiamai, nè lo cercai, però la cosa mi lusingava tantissimo, perchè il mio essere [...]

Di |2021-07-11T14:25:17+02:0011 Luglio 2021|Racconti Erotici, Tradimento|

Scopata in auto

Dal medico, pomeriggio. Mi recai in ambulatorio per delle ricette e tra le persone in attesa c’era un informatore scientifico, un uomo distinto che mi guardava con insistenza. Vestita con fuseaux, canottiera scollata e capelli raccolti, mi rendevo conto di essere attraente con la mia terza abbondante e le forme ancora ben definite nonostante i miei 50 anni. Iniziammo a parlare e notai che lui mi osservava con una certa insistenza e con desiderio mal celato, mi guardava le tette con occhio più che critico. Amo la trasgressione e non fui per nulla infastidita, anzi. Oltretutto avevo litigato col mio [...]

Di |2021-07-06T14:47:27+02:006 Luglio 2021|Racconti Erotici, Tradimento|

Il motociclista

Pomeriggio. Mi recavo dai miei genitori che abitano a circa 30 chilometri da dove vivo. A una rotatoria, nonostante avessi la precedenza, feci passare un motociclista che mi ringraziò e sfrecciò via veloce. Dopo qualche chilometro notai la moto ferma in una sorta di radura nelle vicinanze di un boschetto e mi chiesi se fosse la stessa a cui avevo dato la precedenza e, osservandone il colore e le sacche laterali, intuii che fosse proprio quella. Incuriosita tirai dritto, ma mi rimaneva il dubbio circa il perché si fosse fermato in quel posto isolato e deserto. Da troia quale sono, [...]

Di |2021-07-06T13:23:01+02:006 Luglio 2021|Racconti Erotici, Tradimento|

Pompini all’anziano padrone di casa

L'utile al dilettevole. Sono riuscita a non pagare più l'affitto facendo in cambio pompini al mio vecchio padrone di casa. Mi ritengo fortunata, nonostante l’età avanzata, lui ha un bel cazzo, sborra come una fontana e io ingoio golosamente, amo succhiare cazzi e ingurgitare sperma caldo e in cambio mi sono liberata del fitto mensile. Lui ha 70 anni, è sposato, ma fin dal primo momento in cui mi fece vedere l'appartamento, i suoi sguardi la dicevano lunga. Mi guardava infatti come inebetito, preso e sicuramente eccitato da me. Finora gli ho versato solo due mensilità, poi gli dissi che, [...]

Di |2021-07-05T15:43:33+02:005 Luglio 2021|Racconti Erotici, Tradimento|

Pompino con ingoio a giovane sconosciuto

Pomeriggio. Passeggiavo tranquilla. Ero immersa nella natura, odori di primavera, arietta fresca, serenità. In una piazzola, un'auto grigio chiaro parcheggiata. Passando accanto alla macchina, notai all'interno un uomo intento a guardare il suo telefonino. Immediatamente notai che lui alzava lo sguardo e mi guardava con insistenza. Ressi lo sguardo, non esitai un attimo, ma tirai dritto per la mia strada. Ero tranquilla, non eccitata, non ancora… Al ritorno, l'auto era ancora li, con il maschio che rialzò lo sguardo e mi guardò. Un ragazzo con jeans e giubbotto, occhiali e dall'aria trasandata. Incrociammo gli sguardi e subito in me partì [...]

Di |2021-07-05T15:42:39+02:005 Luglio 2021|Racconti Erotici, Tradimento|

Ancora col mio collega dell’albergo…..

Dopo il pompino con ingoio fatto nel magazzino, ho avuto un secondo incontro bollente con "M", il tuttofare dell'hotel in cui lavoro. Ogni volta che ci incontravamo in albergo ci lanciavamo occhiate piene di lussuria al ricordo del nostro sordido segreto, ci sorridevamo, ci desideravamo tantissimo. Lui cercava sempre di raggiungermi in magazzino durante la pausa sigaretta e un mattino che ero sola, mi afferrò, mi strinse a se e mi baciò. Io contraccambiai con passione, mulinando la lingua nella sua bocca, lui fece altrettanto succhiando la mia, palpandomi il culo, le tette. Con molta fatica ci staccammo e decidemmo [...]

Di |2021-06-28T13:37:28+02:0028 Giugno 2021|Racconti Erotici, Tradimento|
Torna in cima