I racconti di Bollentispiriti


Questo autore ha pubblicato N. 26 racconti

PREGNO DIVENTA

Titillati i capezzoli, Tesoro, girali intorno, stringili schiaffeggiali; eccitati, sfiorandoti leggera le erotizzate punte! Tra l'indice e il pollice , pinzali; accresci e allenta la pressione che, violenta, ti devasti, ti laceri e contorca. Turgido diventi il dolente tubercolo mentre il duro attrezzo che sbandieri, intanto, si prolunga, mostrandosi, fra le gambe ritto, dal basso ventre. Mentre sulla coscia sbava e batte a campana la testa a cappella, fino alle viscere, denso, penetra il misterioso dono di languore pieno. Prelude all'intenso godere la posa che tu assumi; prono attendi silenzioso, in trepidante fluire che si consumi, celere, la presa della [...]

GODO

Ricettivo: Sì, leccami così…, fammi sentire la ruvida tua lingua…, Lo so, parole dolci dire molte non ne sai, ma, come dipingi tu con la tua lingua… mi allarga il cuore, immensa mi fai sentire…; una distesa di crespe alla tua bocca s'apre… che stimolo infinito…! … dolce languore…! Chiudo gli occhi, li stringo ad ogni acuto che tu mi doni… Umido avverto il prensile sportello, l'orifizio gentile, che innanzi a te prostrato, la sua capienza mostra. Il rimming ora s'arresta, la bava alla tua bocca schiuma e, belva, ti scateni; il teso randello innanzi a te ballonzola, duro s'erge, [...]

Torna in cima