Mia moglie è una fantastica lesbica 2

La relazione tra Lucia ed Erika proseguiva sempre molto calda e con fantasie erotiche che facevano sì che le due avessero rapporti ogni giorno con pratiche estreme e sempre più perverse. Paolo era contento della sua vita sessuale sia le volta in cui partecipava al sesso tra le due, sia quando aveva rapporti con la moglie, pur non essendo più il suo partner primario. Erika aveva però imposto alla compagna, quando faceva sesso esclusivamente con il marito di indossare un collare in latex con inciso in brillanti la parola “LESBIAN” per ricordarle sempre la sua natura e il fatto che [...]

Di |2021-07-19T19:18:37+02:0019 Luglio 2021|Erotici Racconti, Racconti Erotici Lesbo|

Colto sul fatto – Parte Seconda

Mentre davanti ai miei occhi scorrevano le immagini dalla donna scopata sul lettino e di altre tettone vogliose di cazzo di altri video, la mia mente andava alla situazione che si era creata, talmente assurda ed inattesa che facevo fatica a pensare che fosse reale. Ogni tanto Sonia, canticchiando come al solito e come se nulla fosse, scendeva nel bagno di servizio per cambiare l'acqua o prendere dei prodotti. Ero bloccato, dopo aver inizialmente ripreso a segarmi, mi ero interrotto, anche se il mio cazzo non accennava ad afflosciarsi e pulsava con forza. Guardai l'ora, erano le 8:15, era passato [...]

Di |2021-07-19T13:33:36+02:0019 Luglio 2021|Erotici Racconti, Racconti sull'Autoerotismo|

Il compagno di mia mamma (Seconda parte)

Dopo l'indecoroso pompino che avevo fatto pochi minuti prima al compagno di mia mamma, un uomo di 53 anni, gli avevo chiesto di scoparmi. Sebbene fosse appena venuto nella mia bocca, Agostino doveva avere una gran voglia di scoparmi, perchè, come gli avevo chiesto, quasi immediatamente si inoltrò nella vegetazione che fiancheggiava la strada, fermando la macchina in uno spiazzo isolato. Con la bocca ancora impastata dalla sua sborra ingoiata pochi minuti prima, mi buttai al suo collo e presi a baciarlo. Lui contraccambiò in un bacio profondo, umido, volgare. Ridendo a vicenda, giocavamo con le lingue, ci mordicchiavamo le [...]

Di |2021-07-19T13:30:26+02:0019 Luglio 2021|Racconti Erotici|

Colto sul fatto – Parte Prima

Una settimana a casa da solo. La prospettiva era eccitante. Non che avere la famiglia a casa fosse un problema, ma saperli tranquilli al mare mi consentiva anche di organizzare diversamente le giornate, ma soprattutto le serate. Non ho mai avuto problemi a stare da solo, anzi, ma è ovvio che la sera addormentarmi accanto a mia moglie era diverso; mi piaceva sempre allungare le mani, accarezzare le sue cosce, sollevarle la camicia da notte per palpare il suo sedere, farle sentire la mia eccitazione pulsare tra le gambe. Tutte attenzioni che lei ha sempre gradito e che a volte [...]

Di |2021-07-19T13:28:50+02:0019 Luglio 2021|Erotici Racconti, Racconti sull'Autoerotismo|

Puttanella del mio professore

Come il mio professore raccontandogli di un'uomo che mi ha sverginato....- Tutto ebbe inizio un pomeriggio di due anni fa, nel quale lui, col permesso dei miei, mi portò all'auditorium cittadino, per assistere a un concerto di musica da camera: il quartetto per pianoforte e archi in sol minore K 478, di Mozart. Cosa che apprezzai molto dato il mio recente approccio allo studio del piano, fu un'esperienza gradevole, lui, felice di vedermi tanto entusiasta, per coronare quel fine pomeriggio, volle invitarmi a prendere un frappè alla vaniglia in una raffinata cremeria del centro. Prendemmo posto a un tavolino in [...]

Di |2021-07-19T09:56:07+02:0019 Luglio 2021|Erotici Racconti, Sensazioni|

Sverginato

Dopo aver provato con un pompino la mia tendenza bisex, volevo provare a farmi sverginare il culetto. Avevo provato con dei dildo, ma ne volevo uno di carne. Guardo su un sito d'incontri e trovo un uomo attivo della mia zona. Qualche email, ci scriviamo cosa vuole Lui e cosa vorrei provare Io, gli chiedo se mi vorrebbe vestito da zoccoletta, visto che devo fare la donna, meglio farlo bene, ci accordiamo e lo raggiungo. Mi fa accomodare, ci spogliamo, mi infilo un paio di autoreggenti nere e un paio di sandali con i tacchi. Mi dice di raggiungerlo in [...]

Di |2021-07-19T09:49:57+02:0019 Luglio 2021|Racconti Gay|

Cartomanzia -10ma parte – La festa nella villa di Dora

Lei sentì un brivido di vergogna, pensando a quello che avrebbe dovuto fare lì a poco… ma anche una certa, vaga eccitazione. Cosa le stava succedendo??? Le conversazioni, le risate ed i richiami si spensero, mentre Giacomo si avvicinava a loro, tenendo Paola per la mano, ma alzata come una coppia ad un ballo di corte; arrivarono fino ad una poltroncina di plastica bianca e il nipote l’aiutò a salire in piedi sulla seduta, come fosse un palco e poi la presentò: «Ragazzi, ecco la regina della nostra festa, la protagonista della “Festa alla Milf”! Presentati, troia!» Paola inghiottì la [...]

Torna in cima