verginello93

Home/verginello93

Circa verginello93

Questo autore non ha riempito alcun dettaglio.
Finora verginello93 ha creato 7 post nel blog.

Quando ho capito di essere sfigato – la ragazza di Caserta conosciuta in chat – settima parte

Che c'è da dire? Ormai Francesca aveva quasi completato di ridurmi nello sfigato verginello che desiderava, ma le mancava ancora qualcosa voleva sia il definitivo e totale controllo sulla mia sessualità sia quello sulla mia vita economica e lavorativa e di questi due argomenti ne parlammo il mattino seguente. Francesca fu di parola, mi lasciò dormire e, tra l'altro, ci svegliammo insieme verso le 11:00. Io le dissi: "buongiorno, padrona". Rispose: "buongiorno, schiavetto". Le chiesi: "soddisfatta per ieri, padron?". Rispose: "tu non immagini quanto, sfigatello. Mi sono fidanzata con un alto, bello, ricco, palestrato e dotato. Mi sono praticamente sistemata!". [...]

Quando ho capito di essere sfigato – la ragazza di Caserta conosciuta in chat – sesta parte

Se dovessi fare un bilancio finora della mia storia con Francesca, direi che l'esperienza è molto positiva e soddisfacente. Per quel che mi riguardava, lei poteva fare di me quello che voleva: mi ero consegnato a lei per mia libera scelta, non mi aveva costretto o ricattato in alcun modo. Mi aveva manipolato? Sicuramente, ma le avevo permesso io di farlo, perché lo desideravo. Lei sin dall'inizio ha rispettato la mia volontà, tant'è che mi aveva pure concesso una scelta tra questa sorta di schiavitù ed una storia di sesso. Come ho lasciato spesso trasparire dai precedenti racconti, io penso [...]

Quando ho capito di essere sfigato – la ragazza di Caserta conosciuta in chat – quinta parte

Ormai Francesca aveva totalmente in pugno tutto di me, perfino la mia mente. Non avrei avuto alcun problema a farmi manipolare come più avrebbe gradito, perché con il discorso che mi fece ora sapevo bene quale strada prendere e di me poteva fare quello che voleva. Tuttavia, lei non era come quella stronza che avevo conosciuto... pur potendolo fare, non si approfittò mai del tutto di me. Lei voleva solo divertirsi con me, ma non al punto di farmi perdere la dignità. Lei in fondo mi voleva bene ed aveva rispetto per me. Non manipolò mai del tutto la mia [...]

Quando ho capito di essere sfigato – la ragazza di Caserta conosciuta in chat – quarta parte

Questa è la quarta parte della mia storia con Francesca, alla quale ormai ero totalmente succube. Intendiamoci, non che la cosa mi dispiacesse, perché avevo scelto io così e lo avevo fatto per ragioni molto profonde, che lei aveva ben capito. Quando, purtroppo, ti rendi conto che le donne non ti guardano nemmeno per sbaglio, che hai ricevuto solo rifiuti in vita tua e che non riesci a suscitare il benché minimo interesse in loro, vuol dire che forse bisognerebbe un attimo mettersi a pensare e capire che si ha un ruolo ben definito nei loro confronti. Queste cose Francesca [...]

Quando ho capito di essere sfigato – la ragazza di Caserta conosciuta in chat – terza parte

Francesca ormai mi possedeva totalmente: mi avevo ridotto a suo segaiolo personale, non potevo andare in bagno senza di lei, ero il suo autista personale, ero il suo confidente pre e post scopata messo in friendzone, mi usava come manichino per allenarsi a scopare ed aveva chiuso il mio pene in una gabbietta di castità. Ero suo, totalmente suo. La padrona Francesca mi disse:" bene, sfigatello... sono pronta, ora usciamo. Mi terrai compagnia per un po', andiamo in pizzeria... magari qualche ragazza vede che esci con una strafiga così e ti nota, anche se senza il mio permesso comunque non [...]

Quando ho capito di essere sfigato – la ragazza di Caserta conosciuta in chat – seconda parte

Questa è la seconda parte del racconto (di pura fantasia) con Francesca, una ragazza conosciuta in chat che, oltre a rivelarsi una padrona a tratti anche crudele, si è rivelata anche un'amica decisamente inaspettata. Dai giorni che andarono dalla prima volta che mi recai da lei (era giovedì) fino al sabato ebbi modo comunque di parlarci, ma semplicemente per sentirci e per conoscerci meglio. Sì, Francesca, aveva intenzione di conoscermi e di avere un rapporto molto più stretto con me e la cosa a dire il vero mi lusingava, perché mai avrei pensato di suscitare in una come lei un [...]

Quando ho capito di essere sfigato – la ragazza di Caserta conosciuta in chat – prima parte

Questo è il primo racconto di tanti che farò e devo innanzitutto precisare che è inventato e frutto di una mia fantasia, perché in realtà la ragazza a cui faccio riferimento nel titolo l'ho conosciuta davvero ed era seriamente una gran bella figa, con la quale, purtroppo, non ho avuto modo di approfondire la conoscenza per un motivo che preferisco non dire, anche perché troppo noioso da spiegare. La ragazza in questione si chiama Francesca (nome di fantasia), la conobbi su una chat erotica anonima e, non so come, mi diede un suo contatto ed iniziammo a scriverci. Dopo aver [...]

Torna in cima