i racconti di Milu
racconti erotici per adulti

| Sexy Video Chat | Gay Cam | Messenger - NEW |

[ - ] Stampante Capitolo or Storia
Indice
- Text Size +

 

Solo più tardi avrei scoperto che non ero stata certamente l'unica o la prima ad aver attirato l'attenzione morbosa di quel medico, conosciutissimo ginecologo, ma ancora più apprezzato sessuologo

A lui si rivolgavano da anni ,sia uomini che donne, che presentavano reali o presunti problemi di carattere sessuale.

Uomini affetti da eiaculazione precoce, o con disfunzione erettile, o di fimosi, o convinti di poter aumentare le dimensioni del pene, o affetti dalle tante altre problematiche sessuali per cui si rivolgevano a lui con assoluta fiducia

Essendo , però, anche un bravo ed apprezzato ginecologo, la sua clientela era formata, per la maggior parte, da donne che, approfittando della loro “ intima “ frequentazione con quel medico che godeva della loro incondizionata fiducia , non mancavano di sottoporgli anche tutte le loro problematiche in tema di sessualità

A lui, come sessuologo, si rivolgevano le tante donne che presentavano carenza di desiderio sessuale, difficoltà e dolore nella penetrazione, anale o vaginale che fosse,,difficoltà o impossibilità a raggiungere l'orgasmo, donne totalmente o parzialmente frigide, o, all'opposto, donne dai grandi appetiti sessuali, ninfomani insoddisfatte della loro situazione,tutte accomunate dal grande problema di non godere di una appagante vita sessuale, per eccesso o per difetto, e di vedere compromessa la loro relazione affettiva con il marito o il compagno.

Il dottore, che era anche un accorto psicologo. , le tranquillizzava invitandole a comportarsi con lui come si comportavano con il loro confessore, di non aver reticenze, di confidargli i loro bisogni, i loro desideri, le loro insoddisfazioni, ma, soprattutto, le loro fantasie e la loro disponibilità

Lui ne faceva tesoro e, individuata nel mucchio la persona giusta, debole e facilmente manipolabile, insoddisfatta e desiderosa di una vita sessuamente appagante, faceva loro quello che aveva fatto a me

Una prima visita per capire la predisposizione della donna al sesso, verificando la sua condizionabilità, la sua inconsapevole disponibilità, la sua obbedienza, ma il tutto fatto in modo che potesse sembrare una normale visita medica

Una seconda visita molto più esplicita, ma sempre ritrattabile, metteva allo scoperto la disponibilià dela donna

Sono stata io, infatti a non andarmene quando l'ho visto con il camice aperto

Sono stata io a non andarmene quando ho capito che i suoi tocchi erano carezze e masturbazione e non esame clinico

Sono stata io a lasciare che mi spogliasse nuda

Sono stata io ad introdurmi il cazzo in figa e, come mi son comportata io, certamente si sono comportate tante altre donne che lui ha sfruttato per i piaceri suoi e dei suoi amici o clienti

Sono stata io a ritornare da lui dopo la prima scopata, quando mi ha chiaramente detto che avrebbe fatto di me una puttana

Ma proseguiamo con il racconto

 

Ritornai a casa in uno stato di confusione totale

Ero terrorizzata dalla possibilità che la cosa diventasse di dominio pubblico e che ne venisse a conoscenza mio marito, il chè ci avrebbe riportato indietro nel tempo quando lui provava solo disprezzo per me.

A peggiorare la situazione c'era il fatto che, a differenza del passato, oggi c'era di mezzo un ragazo, nostro figlio, che di uno scandalo ne avrebbe , sicuramente, patito le conseguenze.

Ma , a rendere la cosa ancora più preoccupante , c'era il fatto che , in quel pomeriggio, dopo tanti anni in cui non avevo più provato il piacere dell'orgsmo, avevo goduto di nuovo come quando ero ancora una ragazza e,, forse, di più, perchè lui aveva saputo farmi godere anche con il cervello, oltre che con il corpo, imponendomi la sua autorità e rendendomi succube del suo volere.

Questo pensiero non riuscivo a cacciarlo dalla mia testa

 

 

Note finali:

per commenti o criticha

 

ketty7566@gmail.com