i racconti di Milu
racconti erotici per adulti

[ - ] Stampante
Indice
- Text Size +
chi mi vuole contattare può scrivere a padrone29@gmail.com

Fabiana è una donna di 28 anni, sposata da qualche anno, e nonostante l’età ormai non più giovanissima per questa aspirazione sogna ancora di diventare un attrice anche se sa che ormai non ha più nessuna speranza.
Legge un annuncio su un giornale che a Roma si sta aprendo un casting per un nuovo film di un importante regista di livello internazionale e che cercano un attrice debuttante che non è mai apparsa al grande pubblico.
Fabiana è alta circa 1,74 , è mora, ha una terza misura di mammelle, e un culetto a mandolino molto espressivo.
Quando si presenta negli studi vede che ci sono decine di ragazze una più bella dell’altra e capisce che le sue speranze sono poche, ma decide comunque di restare.
Dopo mezza giornata estenuante di attesa viene fatta entrare per il provino. Le viene chiesto di recitare dei passi tratti da una famosa commedia di Goldoni , il tutto dura per cinque minuti, ma i risultati non sono molto esaltanti e il regista le dice che verrà scartata perché non la ritiene adatta al ruolo.
Fabiana però fa molto colpo sul produttore del film seduto in fianco al regista che la invita a bere un drink nel suo ufficio. Lei è molto titubante perché visto lo sguardo allupato dell’uomo teme che questi voglia saltarle addosso, ma dopo qualche secondiodi esitazione pensa che è il caso di correre il rischio perché un occasione del genere difficilmente le ricapiterà nella vita.
Entrati nell’ufficio l’uomo estrae del whisky da un frigorifero, si siede sul divanetto e appoggia la bottiglia su un tavolino invitando Fabiana a sedersi. l’uomo riempie due bicchieri di scotch ghiacciato offrendolo a Fabiana e brindando alla sua bellezza.
L’uomo le dice che è stato molto affascinato da lei e che se anche da un punto di vista recitativo non si è dimostrata granché, potrebbe andare bene per film di minore importanza soprattutto nella parte della bellona un po’ stupida. Dicendo questa l’uomo si avvicina facendole l’occhiolino e dicendole che ha uno yacht a Montecarlo e che la invitava nel fine settimana nella sua barchetta, poi le dice pensaci pure se decidi per il si presentati al molo dove ho la barca. Fabiana lo ringrazia , ma gli dice che probabilmente declinerà l’offerta non sentendosela di tradire sui marito.
Tornata a casa parla al marito di quanto successo dicendo che è tentata di accettare e andare a Montecarlo, ma non se la sente di tradirlo. Il marito vedendo la possibilità di cambiare la loro vita per sempre invece la spinge ad andare facendole notare che l’ha data a tanti gratis.
Fabiana ragionandoci su una notte, pensandoci e ripensandoci comunica al marito che ha deciso di andare a Montecarlo e stare due giorni col produttore.
L’indomani parte per arrivare a Montecarlo e arrivata nel luogo indicato sale nella barca del produttore che la saluta in modo molto caloroso dicendole che non si sarebbe aspettato di rivederla.
Espone quindi la sua proposta potrà continuare ad essere la brava moglie e donna di casa innamorata di suo marito, ma in cambio di una fulgida carriera in film di secondaria importanza dovrà diventare una schiava per lui e i suoi ospiti nei week end in cui glielo chiederà. Fabiana dice che accetta perché non può farsi scappare questa straordinaria occasione di sfondare in un mondo in cui ha sempre sognato essere protagonista.
L’uomo dice bene e da ordine di salpare e ordina a Fabiana di entrare all’interno dello yacht fino ad arrivare nel luogo dove c’è un enorme camera con un letto a due piazze con gli amici del produttore seduti da spettatori, il che fece capire a Fabiana che la star sarebbe stata lei e che sicuramente sarebbe successo qualcosa.
l’uomo infatti porta dentro due africani dicendo a Fabiana che sarà scopata da loro. Questi due uomini sono stati reclutati tra coloro che lavorano i campi in Calabria e sono mesi che non vedono una donna, ma adesso basta alle ciancie e sia dato inizio allo spettacolo e spogliatevi sia tu Fabiana che voi due.
I due africani avevano due cazzi di proporzioni tali che Fabiana non avrebbe mai pensato avrebbero potuto esistere, uno si avvicinò a lei dicendo io avere sempre sognato scopare bella figa bianca tu fare toccare tue belle tettine, l’altro intanto la stava toccando sul culo dicendo sono mesi che non vedo figa fammi toccare questo bel culo bianco, l’umiliazione per Fabiana fu pazzesca si sentiva trattata come una bambola di pezza, da due mostri, da due animali.
In breve tempo anche per l’astinenza forzata i due uomini si eccitarono facendo diventare i loro due cazzi delle vere proboscidi. Uno la prese nella figa dilaniandola tutta e una sul sederino aprendolo in modo incredibile. Nel frattempo il pubblico che stava assistendo allo spettacolo gli incitava insultando Fabiana con frasi aprite quella troia, guardate che vacca. Dopo qualche minuto gli uomini sborrarono una quantità incredibile di seme ricoprendo le tette, la bocca e tutto il corpo di Fabiana del loro seme.
I due uomini africani ringraziarono il produttore per l'opportunità che avevano avuto,e lui invece si rivolse a Fabiana dicendo che avrebbe dovuto essere punita per non averlo ringraziato di averla fatta scopare da due cazzi del genere e per non aver pulito con la sua lingua i loro uccelli dalla calda sborra con cui sono venuti.
Note finali:
http://www.padronebastardo.org