i racconti di Milu
racconti erotici per adulti

| Sexy Video Chat | Gay Cam | Messenger - NEW |

[ - ] Stampante
Indice
- Text Size +
chi mi vuole contattare può scrivere a padrone29@gmail.com

Marika e Francesca sono due mie schiave che non si conoscono tra di loro e che ho deciso si conoscessero perché volevo far approcciare Francesca al mondo lesbo verso cui non aveva mani manifestato nessuna tendenza.
Francesca ha diciannove anni è una schiava novizia nel senso che non ha mai avuto esperienze di sottomissione, ma si è dimostrata molto volonterosa nel cominciare un percorso di sottomissione soddisfacendo tutti i miei capricci. Fisicamente non è tanto alta, ha una terza abbondante di mammelle, la sua passerina è molto aperta anche se non scopa molto, ma si masturba con banane, zucchine e strumenti vari di qualsiasi tipo, il suo sederino invece è molto stretto praticamente vergine. Ama gli uomini di quarantanni e detesta i suoi coetanei. Marika di cui vi ho già parlato in racconti passati è sempre stata una mia affezionata lettrice che prima di trovare il coraggio di contattarmi leggeva e rileggeva i miei racconti dall’eccitazione e li faceva leggere anche al marito e anche quando scopava con lui pensava ai miei racconti di padrone perverso.
Decido quindi un giorno di ordinare a Francesca di contattare Marika, attraverso una mail di cui possiedo le password e di cui potrò leggere il contenuto.
Francesca scrive una mail a Marika dicendo che il suo padrone le ha ordinato di scriverle, Marika le risponde se sa che deve essere una brava cagnetta e che vuole vedere una sua foto. Francesca le manda una sua foto, ma vestita quindi Marika le scrive che vuole vedere il suo corpo nudo, il suo corpo nudo di cagnetta. Francesca allora facendosi coraggio e temendo che la punissi manda una sua foto nuda a Marika, la quale le manda una sua foto nuda dicendole però che dalla foto che le ha mandato non si riesce ad appurare quanto è aperta la sua passerina. Francesca le scrive che ha un corpo molo bello e quindi Marika le chiede che cosa vorrebbe fare col suo corpo.
Francesca le confessa che non ha mai fatto nulla con una donna, ma che la cosa la incuriosisce molto. Marika allora le dice che ha un bellissimo strapon e che le piacerebbe tantissimo usarlo per scoparla. La ragazza si è molto eccitata per queste frasi e le manda una foto della sua passerina e del suo culetto in cui si vedeva la sua eccitazione e le dice che le piacerebbe un sacco leccarle la passerina e che soprattutto le piacerebbe molto molto essere scopata con un strapon da una donna.
Marika allora per provocarla le manda due foto, una in cui si vede il suo culo di cagna quanto è aperta e una in cui fa un pompino a suo marito. Francesca a quel punto non ci vede più da quanto è eccitata e le dice che le piace succhiare un uccello in compagna e che muore dalla voglia di leccarle il culo che è così aperto ed eccitante.

A questo punto Marika chiede a Francesca il numero di cellulare e di trasferire la conversazione su telegram che è più pratica. Francesca accetta e il giorno dopo apro un gruppo telegram denominato addestramento cagnetta.
Marika inizia la conversazione con Francesca dicendole che ha una gran voglia di sfondarla e di pisciarle sulla figa. Francesca risponde tutta eccitata dicendo che bello che sarebbe. A quel punto intervengo io dicendole che avrebbe dovuto ringraziare per l’onore che le faceva pisciandole addosso. Francesca mi chiede scusa ringraziando Marika per l’onore che le faceva pisciandole adosso.
Decido quindi di punire Francesca affinché questa grave mancanza non si ripeta in futuro e per farlo do l’onore a Marika di decidere la punizione. Marika sapeva benissimo che se non avessi ritenuto la punizione abbastanza severa l’avrei punita quindi dopo averci pensato decide una punizione tremenda per Francesca bere un bicchiere di pipì.
Francesca però confessa di avere appena fatto pipì e che non le scappa la pipì allora e ordino di bere due litri d’acqua e dopo un po’ riesce ad andare in bagno e rimpire un bicchiere di pipì che dopo poco quasi vomitando riuscirà a deglutire,
Note finali:
http://www.padronebastardo.org