Una vera pazzia ma andava fatta

La vedo da lontano, è bellissima, bionda capelli lunghi, più alta di me con delle scarpe nere con tacchi a spillo, porta gli occhiali, ha due belle labbre rosse fuoco, indossa una camicetta bianca su una gonna nera a tubino sopra al ginocchio. Mi vede, mi sorride e si avvicina lentamente e molto sexy, il mio cazzo non sta più nella pelle, già immagino quando glielo metterò in bocca. Un saluto di circostanza e le dico di seguirmi con la sua auto, in pochi minuti siamo a casa mia, è una pazzia ma voglio percorrerla fino in fondo, ci siamo [...]