Trans

Rientravo in auto, passavo per la periferia e passai per una strada dove trans e prostitute- accendono i loro fuochi notturni. Rallentai, per curiosità e vidi una che mi faceva segno con la mano. Mi fermai ed accostai. - Cosa posso fare per te , bella? – era una trans, ma era davvero bella. - Potresti venire nel mio letto, bello. A vederti capisco che sei il mio tipo. - Non faccio questo tipo di amore. - Dovresti provare; è meglio conoscere tutto della vita. Dai, salgo. Aprì lo sportello e salì. Aveva delle cosce davvero belle, capelli lunghissimi ed [...]

Di |2021-10-21T22:46:44+02:0021 Ottobre 2021|Racconti Trans|

Nicole (Parte III): La commessa

Il negozio I capezzoli sono duri per il freddo. Non risparmiano certo in aria condizionata. Mi sistemo i capelli dietro l’orecchio, non sono abituato ad averli così lunghi. Lascio cadere il lembo di una gonna che tenevo in mano e mi incammino verso il reparto intimo. Ad ogni passo il plug mi preme la prostata, meno male che la cintura di castità evita rigonfiamenti. Mi tiro su il jeans e mi fermo davanti ad un muro di mutandine e reggiseni abbinati. Porto la mano al mento e cerco le più adatte. I miei occhi si fermano su un paio di [...]

Nicole (parte II): La gabbia

L’astinenza si fa sentire, ho il cazzo duro come roccia. Sono tre giorni che non vengo. La porta si apre e Nicole mi sorride, il lingerie nera mette in risalto le forme. Voglio scoparla. Mi fa l’abituale gesto col braccio ed entro. Spank la natica attutisce la botta “Ti vedo bello carico.” Di nuovo quel ghigno. “Oggi non è come gli altri, ho in mente qualcosa di davvero speciale” i suoi passi seguono i miei “sono sicura che ti divertirai parecchio.” le mani mi afferrano le spalle. Sono ancora vivo? La gabbia misteriosa Seguo Nicole, ad ogni passo il tanga [...]

Sono diventata una troia perversa

Questo racconto e' successo ...qualche hanno fa ma a pensarci tornano ancora forti emozioni....stiamo insieme da ormai molti anni ma mentre chattavo su un sito ....conosco una singola di nome Beatrice .....parliamo del piu' e del meno di come sei e di tutto cio che ci piace...quando dopo alcuni giorni mi chiede se vicino a me ci sta il mio compagno,io le dico di si perché nel momento della chat con lei ,lui era vicino a me.....mi dice che vuole vederci e che mentre chattiamo ora vuole che lui mi masturbi pensando a lei che si toccava.....lui di tutto punto [...]

Gin tra le belve 5

5 Interno Notte Non salutasti neppure i presenti. Solo il cameriere vedendoti andar via, ti venne dietro cercando di non dare nell’occhio… per poi superarti, mettendosi davanti, interrompendo il Tuo cammino incerto, per chiederti allusivamente, con poca discrezione e molta faccia tosta, se non avessi avuto bisogno di “qualcosa”, magari di andare in bagno…invitandoti a seguirlo. Non sai neanche tu come rifiutasti… se per il troppo vino o per il bisogno di cazzo… Forse fu per una folata di vento fresco o forse per un ultimo pensiero razionale o per il pensiero del tuo Giò… riuscisti a scansarlo e a [...]

Torna in cima